in ,

#VenerdìVintage – 7 scandali delle Serie Tv Vintage che probabilmente non conoscete

scandali
scandali

Siamo abituati a vederli nelle loro esistenze perfette, ci immedesimiamo nelle loro vite, nelle loro situazioni. Ci hanno fatto innamorare, soffrire e piangere.
Ma dietro alcune serie tv, si celano sordidi scandali che hanno tentato di coprire! Noi di Hall of Series indossando impermeabile e baffi finti e recuperando una lente d’ingrandimento, abbiamo indagato per voi!

Ecco otto scandali nei retroscena di alcune tra le serie tv più famose!

1) Dallas

dallas scandali Dallas è una soap opera statunitense, che nacque come ibrido di Romeo e Giulietta. Il personaggio centrale e John Ross (J.R.), ambizioso petroliere senza scrupolo.
Dallas fu una delle prime serie ad essere distribuite in tutto il mondo. Tra i tanti episodi trasmessi, il più famoso è quello dell’attentato di J.R. e l’episodio fu seguito, solo in America, da più di 83 milioni di persone. Rimane l’episodio di una serie tv più visto al mondo con 360 milioni di spettatori al suo attivo.
Nel 1980 ci fu uno sciopero degli sceneggiatori che creò problemi alla produzione, soprattutto per quanto riguardava la rivelazione del nome di chi aveva sparato a J.R.
I produttori pensarono di girare dei falsi finali del giallo per ingannare stampa e curiosi.

2) Charmed – Streghe

streghe Streghe (Charmed in lingua originale) è una serie televisiva statunitense che racconta la storia delle sorelle Halliwell che possiedono poteri sovrannaturali e hanno la missione di sconfiggere le forze del male.

Shannen Doherty interpreta Prue, una delle protagoniste. A partire dalla quarta stagione, abbandonò il cast. Il suo personaggio venne fatto morire e sostituito da Rose McGowan.

Secondo i giornali scandalistici americani, la Doherty avrebbe lasciato la serie tv a causa di un litigio con Alyssa Milano, che nel telefilm interpreta un’altra delle sorelle Halliwell: a quanto pare Shannen voleva sempre essere al centro delle inquadrature. In un primo momento Alyssa decise di lasciare la serie tv, ma fu “battuta sul tempo” dalla Doherty.
Le due attrici hanno sempre smentito le voci che le vedevano rivali, ammettendo una loro forte amicizia fuori dal set.
Ma secondo altri giornali che si occupano di scandali, vi furono altri fattori che avrebbero contribuito alla decisione di abbandonare il cast. Come il suo arresto per guida in stato di ebbrezza, oppure il fatto che la Doherty non fosse d’accordo a trasformare Streghe in un programma per dodicenni, ma la volesse più adulta, più dark.

3) Dawson’s Creek

dawson Dawson’s Creek è un teen drama, una serie cult che ha segnato l’adolescenza per chi come me ha 30 anni.

A causa dei bruschi dialoghi sul sesso, scandali per l’epoca, che hanno shockato gli spettatori e la critica, soprattutto nella prima stagione dove vi è una relazione tra un’insegnante e uno studente di liceo, la Procter & Gramble, che doveva sponsorizzare lo show, si è ritirata prima che andasse in onda.

Un rappresentante dell’azienda ha detto: “Dopo aver appreso meglio i contenuti degli episodi che si andranno a sviluppare col tempo, la maggior parte di questi contenuti, nella maggior parte degli episodi, camminano lungo una linea sottile e vanno contro ciò che riteniamo appropriato.”

4) Bayside School


bay
Bayside School è una sitcom andata in onda tra il 1989 e il 1993 e racconta la storia di sei ragazzi alle prese con i quattro anni del liceo. E fuori dal set fu piena di scandali.

Uno dei protagonisti è Screech (Dustin Diamond), imbranato cronico nella serie. Ma nella vita reale le donne lo trovavano irresistibile. Racconta di aver avuto circa 2000 amanti, molte erano comparse o ragazze che giravano sul set. Tra di queste pare ci fosse Linda Mancuso, vice presidente della programmazione per bambini della NBC, di 18 anni più grande di lui.

Mario Lopez (Slater) violentò una ragazza, che la NBC pagò per il suo silenzio.
Mark-Paul Gosselaar (Zach) era dipendente da steroidi ancora prima di iniziare a girare la serie.
Ma ce n’è anche per il produttore esecutivo della serie! Peter Engel, ebbe rapporti sessuali con Tiffani-Amber Thiessen (Valerie) e Mark-Paul Gosselar. Inoltre era dipendente da cocaina.
Infine c’era un vizio che accomunava tutti gli attori del telefilm. Fumavano crack e bevevano molto spesso a telecamere spente. Insomma… dei veri boyscout!

5) Misfits

mis Misfits è una serie televisiva britannica di genere fantastico che narra le vicende di un gruppo di ragazzi costretti a lavori socialmente utili, essendo stati arrestati per crimini minori, che ottengono superpoteri dopo essere stati investiti da un fulmine.

Una delle protagoniste, Lauren Socha, che interpretava Kelly Bailey, è stata arrestata e condannata a quattro mesi di carcere con l’accusa di aver aggredito un tassista di origini asiatiche.

A seguito di questa vicenda, i produttori di Misfits hanno deciso di annunciare la sua fuoriuscita dal cast.

6) Desperate Housewives

des Desperate Housewives tratta le vite di quattro casalinghe che combattono le loro battaglie domestiche sullo sfondo di molti misteri che sconvolgono l’apparente tranquillità della ricca periferia borghese dove abitano. La serie combina vari generi quali: dramma, commedia, giallo, satira.

Vi è, tra gli scandali, una causa tra il creatore della serie tv, Marc Cherry e Nicolette Sheridan che interpretava Edie Britt.

L’accusa è quella di molestie e ingiusta terminazione del contratto. Infatti la Sheridan lasciò la serie con la morte del suo personaggio.
Cherry si giustificò dicendo che la decisione di eliminare Edie era in primo luogo creativa. Avrebbe anche tagliato i costi dello show che al tempo stava soffrendo di un calo degli ascolti.
Inoltre la scelta drastica sarebbe stata dettata anche da atteggiamenti poco professionali della Sheridan: non era puntuale, si dimenticava le battute e aveva spesso da ridire sulla sceneggiatura. La Sheridan ha perso la causa nel 2017.

7) Zoey 101

zoeyZoey 101 è una serie televisiva statunitense in cui la protagonista è Jamie Lynn Spears (sorella della più famosa Britney) che interpreta appunto Zoey. Il telefilm è rivolto ad un pubblico per lo più adolescenziale.

La serie tv finisce nella sezione ” scandali ” per via dell’interprete principale. L’8 dicembre del 2007 in un articolo di “OK!Magazine“, venne annunciata la sua gravidanza e la sua decisione di tenere e crescere il bambino in Lousiana.

Lynn successivamente ha dichiarato che il padre era Casey Aldrige. Secondo le leggi della California, dato che Jamie non aveva compiuto ancora 18 anni, mentre Casey ne aveva già 20, il ragazzo poteva esser accusato di stupro. Ma il dipartimento del Mississippi ha confermato che Aldrige è nato il 29 aprile 1989: quindi la differenza di età era di soli due anni e non di tre. In California è illegale per un adulto avere un rapporto con una persona sotto i 18 anni, ma solo se il minorenne ha più di tre anni in meno dell’adulto.

Scritto da Marianna Spinelli

Alla mia età ormai la gente mette su famiglia. Io invece no.
Sono una trentenne che la maggior parte delle persone definisce disagiata, perché preferisco serie tv e divano, a molti dei comuni divertimenti dei "ggggiovani".
Ho studiato Archeologia, poi Restauro. Ora mi ritrovo a lavorare part time come data entry, ovviamente precaria.
Oltre ai telefilm adoro la musica e il mio piccolo cagnolino Chicco, senza il quale non potrei vivere.

Doctor Who: Jodie Whittaker e Chris Chibnall lasceranno la Serie Tv nel 2022

Loki

Loki, Sophie Di Martino parla delle critiche a Sylvie e della seconda stagione