in ,

The Gifted – Ecco le presentazioni dei personaggi

the gifted
the gifted

The Gifted si basa sulla storia degli Strucker, una famiglia non proprio comune. E’ una serie adrenalinica creata dalle menti di Matt Nix e Bryan Singer.

Il racconto di The Gifted (ne parlavamo qui) inizia quando i due genitori scoprono che i figli hanno dei poteri mutanti.

La Serie è basata sui personaggi degli X-Men della Marvel ed è strettamente collegata con i film degli X-Men.

Sapremo qualcosa di più sulla serie probabilmente dopo il San Diego Comic-Con, ma intanto sono usciti alcuni promo con la presentazione dei personaggi.

The Gifted

Conosciamoli meglio.

Ci troveremo davanti ai genitori Reed e Caitlin Strucker, rispettivamente interpretati da Stephen Moyer ed Amy Acker. Genitori modello disposti a tutto pur di proteggere i loro figli dai guai che i loro poteri gli faranno incontrare.

In seguito conosceremo i figli mutanti Lauren ed Andy Strucher. Lei, sorella maggiore che cerca di tenere nascosti i poteri che ha scoperto in sé, e lui giovanotto che non ha il minimo controllo sul suo “dono” e che quando si arrabbia è in grado di combinare grossissimi guai.

Ultimo ma non ultimo, il cattivo (non può non esserci un super cattivo quando si tratta di una serie con i supereroi che si rispetti), l’agente del governo Turner. In questa storia il “cattivo” non è quello che ha il piano malvagio che i supereroi devono sventare, ma quello che cerca di catturare i ragazzi mutanti ancora prima che sappiano veramente sfruttare i loro poteri.

La serie è legata ai film degli X-Men proprio perché sarà questa organizzazione, fondata appositamente per proteggere i mutanti, ad aiutare la fuga della famiglia e a nascondere i ragazza dall’agente Turner.

Prendiamo come materiale prezioso queste anticipazioni per poter iniziare a conoscere i personaggi a cui poi, alla fine, come succede sempre, ci affezioneremo!

LEGGI ANCHE – Legion: l’altro allucinante lato dei supereroi

Written by Francesca Bulgarini

Mi piace viaggiare e scoprire il mondo, sono curiosa da sempre e conoscere persone e culture diverse mi affascina. Spulcio qualsiasi informazione arricchisca la mia memoria.
Vivo in un mondo quadrato e faccio un lavoro preciso.
Film e serie tv sono sempre state indispensabili per poter “viaggiare” ovunque e colorare fuori dalle linee della realtà passando direttamente, in un attimo, all’immaginazione.

Pretty Little Liars

Pretty Little Liars – Marlene King svela il finale alternativo

Sex and the City

6 Scene di sesso delle Serie Tv che ti faranno sentire a disagio