in

5 Serie Tv che potrebbero aver esagerato col simbolismo (o forse no?)

3) Utopia

utopia Simbolismo nelle Serie Tv

Ci si può perdere molto spesso nelle serie che parlano di esistenzialismo e lotta interiore, ma Utopia si regge esclusivamente su ciò che sembra eclettico e fin troppo stonato. Il giallo così presente e invadente è l’interpretazione accecante e saturata di una realtà che sembra priva di ogni fondamento etico e morale. In Utopia i sentimenti e i colori si sposano donando un’idea di simbolismo inedito e originale. In spazi naturali e artificiali il giallo è la tonalità prevalente e sottolinea come un tono accettato per la sua inadeguatezza e rarità naturale sia il punto di partenza, il punto di svolta e l’arrivo. Non abbandona nessuna scena, così come la borsa gialla che viene poggiata a terra e si prende i suoi spazi dilatandosi e facendo un rumore che si sente sottopelle, che dà quasi fastidio.
Diversamente da The OA, Utopia è costruita pezzo per pezzo, simbolo per simbolo, come se la trama fosse costituita da semplici passi tra un simbolo e l’altro.

4) Mayans MC

mayans mc Simbolismo nelle Serie Tv

Così come la sua serie madre, Mayans MC dà molto risalto al simbolismo, almeno finora. Forse esagerato, forse no. Questo, ora come ora, è difficile stabilirlo, ma di certo non è un caso la presenza di molti animali. Tutti associati a qualcosa che abbiamo conosciuto in passato e stiamo imparando a conoscere nel corso del tempo con questo spin-off.
Mayans MC è la rivoluzione di Sons of Anarchy, nei temi e nei personaggi, ma quello che vediamo è un gioco che prima avevamo visto in maniera più sottesa. Il simbolismo legato agli animali è un aspetto nuovo, ma che forse sarebbe stato meglio usare con più cautela?

5) American Gods

Simbolismo nelle Serie Tv

La serie che prima era di Bryan Fuller e che poi – con la seconda stagione – è passata di mano, è decisamente cambiata da un anno all’altro. Ma sappiamo com’è Fuller: non è mai semplice lavorare con lui e farlo lavorare secondo i suoi metodi. La prima stagione è stata gestita magistralmente, anche il simbolo più distaccato dal contesto veniva amalgamato in una storia più grande e la fisicità di questi simboli era parte del disegno di Fuller. La seconda ha invece invertito rotta, non sui concetti che vengono comunque messi nelle scene, ma la loro spiegazione diventa sempre più difficile da capire e non tutto viene messo in ordine. American Gods è un prodotto che deve essere trattato in un certo modo e forse l’abbondanza di simboli che ritroviamo non è stata proprio la sua fortuna. Troppa carne al fuoco?

Leggi anche: Simbolismo nelle Serie Tv – Scrubs

Written by Alana Santostefano

Si fa fatica a vivere la realtà quando si è capaci di sognare, si è così tanto legati all'astratto che si pensa di dover costruire cose assurde nel presente dell'esistenza unicamente per convincersi di essere vivi.
Sono una sognatrice, una di quelle che si guarda attorno e immagina un'altra vita, una di quelle che non vede l'ora di andare in un posto chiamato 'se stessi' per poter guardare lontano e immaginarsi coperti di nuvole a volare sul tempo.

i simpson

Ma quanto sarebbero stati belli I Simpson se non avessero avuto sempre la stessa età?

better call saul

Smoke on The Water – Il filo rosso che unisce I Soprano e Better Call Saul