in

5 sigle bellissime di Serie Tv che mi hanno fatto schifo

serie tv jessica jones

Ci sono due tipi di Serie Tv: quelle con le sigle memorabili e quelle senza. Negli ultimi anni viene dedicata maggior attenzione alle opening, nonostante sia ormai diffusa l’opzione “salta sigla” in tutte le piattaforme streaming. Questo perché sono di fatto la vetrina dello show televisivo e indicano il grado d’investimento fatto dalla casa di produzione.

Ma non sempre i prodotti si dimostrano all’altezza di queste piccole opere d’arte visiva. Ecco a voi le 5 sigle bellissime di Serie Tv che mi hanno fatto schifo.

1) Jessica Jones

Precisiamo: ho adorato la prima stagione di questa Serie Tv. Innegabilmente la seconda ha risentito della mancanza di un cattivone come Kilgrave (e di Tennant, diciamolo) e di problemi come la ridondante storyline di Trish. Ma veniamo alla splendida sigla.

Sappiamo che Krysten Ritter interpreta Jessica Jones, la disadattata supereroina alcolizzata che di professione fa l’investigatrice privata. Qual è il suo principale strumento? La macchina fotografica, che le permette di catturare il suo sguardo sullo spiato. Ed è esattamente così che scrutiamo le persone nella opening, ovvero attraverso uno sguardo voyeuristico tra le strade, i vicoli e fin dentro le finestre dei palazzi di New York.

Ma chi osserva noi e Jessica è Kilgrave, rappresentato dalle tonalità porpora (nella serie a fumetti è conosciuto anche come Purple Man).

Lo studio di produzione Imaginary Forces di Los Angeles – che ha curato anche la meravigliosa sigla di Chiamatemi Anna, ve ne parliamo qui – ha creato molti dipinti in acquerello e acrilico da sovrapporre alle sequenze, in modo da dare un aspetto moderno e astratto. Quest’ultimo elemento in particolare serve a riprodurre il punto di vista sfocato e inaffidabile di Jessica, offuscato dall’alcool e dal suo disturbo da stress post-traumatico. Il tema del compositore Sean Callery è un mix di rock e jazz inizialmente lento poi via via sempre più frenetico, cucito su misura per la sigla.

Written by Francesca R. D'Alessio

Sono appassionata di viaggi mentali e non, di arti visive e di tutto ciò che mi porti altrove. Possibilmente col TARDIS.

Puoi trovarmi anche su http://www.instagram.com/_frd_

The End of the F***ing World

The End of the F***ing World: cosa aspettarsi dalla seconda stagione?

serie tv

Vi recensisco in poche parole tutte le Serie Tv che ho visto