in

7 Serie tv da non guardare se vuoi smettere di fumare

serie tv

Cè stato un momento a cavallo dei primi anni duemila in cui le sigarette sono state esiliate dalla scena delle Serie Tv.  Carrie Bradshaw smise di fumare per conquistarsi l’amore del dolce Aidan, Chandler Bing venne messo alla berlina dai suoi amici, tanto da costringerlo a fumare sotto la pioggia in terrazza e via discorrendo. Dal duemila in avanti non solo i locali hanno bandito i fumatori, ma anche le Serie Tv.

Tuttavia le cose sono cambiate negli ultimi anni.

Siamo in un’epoca di smarimento, di crisi esistenziale e di tormento, per cui ecco alla ribalta i cattivi ragazzi, le cattive ragazze e con loro s0no tornate le sigarette sulle scene.

C’è chi affronta l’argomento direttamente, come in quel famoso episodio di How I Met Your Mother che vede i protagonisti avere a che fare con quell’ultima sveviana sigaretta, e invece chi prende la cosa nella sua consueta normalità, lasciando che la realtà venga rappresentata senza fronzoli o accentuazioni, ma che a noi fa venire un’insensata voglia di fumarci una sigaretta con i nostri personaggi preferiti.

Serie Tv

Pertanto se state cercando assiduamente di smettere di fumare le seguenti Serie Tv sono altamente sconsigliate.

Ma ricordatevi ciò che diceva Bogart all’epoca di Casablanca: «la sigaretta è il piacere più perfetto, è squisita e ti lascia sempre insoddisfatto».

1) Mad Men

Serie Tv

Al numero uno non poteva certo mancare la Serie Tv che tra i suoi protagonisti annovera proprio il fumo come un’essenza personificata.

Tutti i fumatori alla lettura non potranno fare a meno di convenire con me riguardo al semplice fatto che qualsiasi vago riferimento al fumo ci mette addosso quell’insana voglia di accenderci una sigaretta. Succede passeggiando per strada quando incrociamo il vecchietto con la coppola e la sigaretta tra le labbra, succede quando andiamo a prenderci un caffè al bar, succede quando ci beviamo una birra con i nostri amici.

Adesso, poniamo il caso di guardare una Serie Tv in cui il protagonista si accende una sigaretta ogni quattro secondi: quale potrebbe mai essere il risultato?

Per di più in Mad Men il fumo è davvero protagonista visto che Don si occupa proprio della campagna pubblicitaria delle Lucky Strike, anche se dalla fine degli anni ’50 pubblicizzare una delle principali cause di morte al mondo non è più tanto facile.

Mentre fino a qualche anno prima era molto semplice mettere sulla scena falsi dottori che annunciassero i grandi benefici del tabacco, in seguito la storia è cambiata drasticamente e Don Draper deve imparare a farci i conti.

Ed è proprio tra i suoi mille tormenti dovuti al lavoro e non solo, che Don si accende la sua sigaretta cercando di placare la propria anima in tempesta. Ma che cosa riuscirà a placare la nostra?

Non certo questa Serie Tv che, per quanto con la malattia della moglie di Draper ci faccia baluginare nella mente la dannosità del fumo, ci continua a mostrare personaggi meravigliosi, forti e sempre protagonisti delle proprie vite con una sigaretta sempre ben serrata tra le labbra.

Written by Sara Di Cerbo

C'è chi legge perché in cerca del proprio sogno, mentre chi scrive lo fa perchè ama regalare sogni. Dal canto mio faccio il possibile: scrivo da quando ne ho memoria, ho pubblicato il primo di (spero) molti romanzi nel 2015, frequento un'università senza speranza e mi cullo tra libri, film ed ovviamente meravigliose Serie Tv. Dopotutto un nerd è qualcuno che non ha paura di rimanere indietro rispetto al resto del mondo, se questo vuol dire continuare ad inseguire la propria passione.

serie tv

Sospensione delle riprese per l’ultima stagione di Veep: ecco i dettagli!

you're the worst

You’re The Worst – Rinnovo agrodolce per la quinta stagione