Vai al contenuto
Home » SERIE TV » Le 7 macchine più brutte delle Serie Tv

Le 7 macchine più brutte delle Serie Tv

Quanto tempo si passa in auto? Il tragitto per andare al lavoro, la strada per arrivare al minimarket, il tragico cammino che porta all’entrata della scuola, l’avventurosa via che conduce a qualche casa di campagna, il percorso errante verso un orizzonte tanto misterioso quanto incerto… il tutto con le chiappe sul sedile e i polpastrelli ancorati al volante. In origine erano sempre e solo i genitori a munirsi di automobile per portare i figli a spasso, poi è stato il turno dei pargoli (rigorosamente MASCHI), senza volersi dimenticare dei benedetti tassisti, ma oggi ci concentreremo su un’altra categoria di guidatori: i personaggi delle Serie Tv!

Anzi, in realtà parleremo dei possessori dei peggiori catorci mai apparsi (occhio che arriva una terminologia da epoca risorgimentale) sul piccolo schermo, senza dimenticarci di descrivere con minuzia di particolari i loro orridi trabiccoli.

Queste sono le macchine più brutte che ci sono venute in mente guardando le nostre Serie Tv preferite, gente. Fateci sapere cosa ne pensate!

7) La Fiero di Marshall (How I Met Your Mother)

La Fiero di Marshall

Questo cassone è una presenza fissa nello show ideato da Craig Thomas e Carter Bays: il suo contachilometri ha scandito l’esistenza di Marshall e Ted fin dai tempi della loro giovinezza, accompagnandoli a spasso per gli States in avventure improbabili, ma sempre e comunque divertenti nonostante il contorno di tali viaggi fosse la mesta carrozzeria color topo e i sedili penosamente scomodi. Sottofondo musicale? Sempre lo stesso, of course. 500 miles dei Proclaimers, incastrata nel mangiacassette da secoli manco fosse Excalibur.

Pagine: 1 2 3 4 5