in

7 attori delle Serie Tv che non dovevano fare gli attori

Serie Tv

La vita riserva sorprese davvero inaspettate. Lo sanno bene questi attori di serie tv (da Lost a Baywatch, passando per Buffy l’ammazzavampiri) a cui il successo è letteralmente piovuto dal cielo. C’è chi passeggiava col cane, chi è stato inquadrato da un maxischermo. E chi ritratto da una macchina fotografica. A volte serve solo una piccola spinta… Da parte della fortuna!

1) Alexis Bledel – Una mamma per amica

Serie Tv

Davvero particolare la storia della Bledel. Prima di Una mamma per amica, infatti, non aveva avuto altre esperienze recitative. Aveva partecipato a diversi casting invece come modella dopo essere stata “scoperta” in un centro commerciale. I risultati sconfortanti, però, la rispediscono agli studi. Per pagarsi la New York University fa domanda per diversi lavori: impiegata al censimento, cameriera e mansioni simili. Ma tra le offerte nota qualcosa. Cerchia, senza troppa convinzione, l’opzione ‘attrice’.

Il giorno del provino Alexis ha un terribile raffreddore. Non avrebbe neanche voglia di presentarsi. Ma si fa forza e va all’audizione. Amy Sherman-Palladino non si fa impressionare dalla voce nasale e dall’aspetto malaticcio. In quella ragazzina vede qualcosa. Ne rimane estasiata. Alexis ottiene la parte di Rory Gilmore. Da quel momento tanta fama e molte offerte prestigiose che rendono l’attrice una delle più apprezzate nel panorama seriale.

Written by Emanuele Di Eugenio

Esteta contemplativo (un modo elegante per dire nullafacente), vive immerso tra libri impolverati e consunti osservando il mondo da una finestra. Che sia quella dello schermo di una tv, di un pc o le pagine di un romanzo russo poco importa.

Chi parla meglio di disturbi mentali? Maniac o Mindhunter?

I Simpson Canada

Nel mentre tutti parlano di Apu, I Simpson hanno azzeccato l’ennesima previsione