in

I 6 futuri distopici più angoscianti visti in una Serie Tv

esposito
Revolution

“Il vostro futuro non è ancora stato scritto, quello di nessuno. Il vostro futuro è come ve lo crereete, perciò createvelo buono, tutti e due!”. Questa storica citazione dell’amatissimo Christopher Lloyd nei panni di Emmet “Doc” Brown nella trilogia di Ritorno al Futuro sa quasi di speranza: il futuro dipende da noi, dalle scelte che facciamo, prendi le giuste decisioni e tutto andrà bene. Peccato che fuori da Hill Valley (e quindi nelle Serie Tv) le cose non sempre vadano così bene e che il pericolo più grande non sia lo stupido Biff Tannen, ma un futuro distopico in cui l’umanità è costretta a lasciare spazio a morte e distruzione.

Che sia un futuro di non-morti, tecnologie che superano la comprensione umana, o una flotta spaziale in cerca della propria casa il comune denominatore è lo stesso: bisogna sopravvivere.

1) Revolution

Serie Tv prodotta da J.J. Abrams, in seguito a un misterioso evento la Terra si ritrova improvvisamente priva di energia elettrica. Quindici anni dopo, il mondo è completamente cambiato: i governi sono scomparsi e il loro posto è stato preso da regioni autonome secondo una sorta di sistema medioevale, tra cui anche la Repubblica di Monroe, fondata e guidata da Sebastian Monroe il quale si trova ad allearsi con un ex membro della Segreteria della Difesa di nome Randal Flynn responsabile proprio di aver dato il via alla crisi.

In questo scenario le persone si ritrovano costrette a lottare quotidianamente per sopravvivere, cercando nel frattempo di capire cosa abbia determinato la scomparsa dell’elettricità. Tra loro vi è Charlie Matheson, una ragazza il cui padre, ricercato per non chiari motivi, viene ucciso e il fratello Danny rapito dagli uomini della Milizia che controlla il territorio in cui vivono. Charlie si vedrà costretta quindi a intraprendere un viaggio per trovare lo zio Miles, anche lui ricercato dalla Milizia e mai conosciuto prima, sperando con il suo aiuto di poter ritrovare Danny. Purtroppo la Serie è stata cancellata dopo sole due stagioni.

Written by Enrico Calogiuri

Nasce con Buffy e cresce con Smallville, la mia passione per le Serie Tv non ha limiti. Studente di Giurisprudenza, ma con una netta preferenza per la fantascienza.

Serie Tv

L’attesa del piacere è essa stessa il piacere?

Dark

Familiar, l’essenza di Dark