in

10 personaggi delle Serie Tv che hanno lo stesso doppiatore (e forse non ve ne siete accorti)

Tyrion Lannister, uno dei personaggi più divertenti delle Serie TV

La celeberrima scuola di doppiaggio italiana allieta da decenni non solo l’udito del pubblico cinematografico, ma anche di quello delle Serie TV!

La lingua italiana è tanto bella quanto difficile: rispetto all’inglese essa presenta una serie abnorme di sfaccettature in più, una varietà lessicale fuori scala e una difficoltà tale da esaltarne ulteriormente il suo già abnorme fascino. Per questo motivi il lavoro dei doppiatori italiani, anche nelle Serie Tv, è particolarmente meritevole di applausi e non è un caso se essi vengono applauditi da decenni da tutto il mondo della macchina da presa.

Abbiamo avuto mostri sacri come Pino Locchi, Ferruccio Amendola e Gianni Musy; ci vantiamo di Pasquale Anselmo, Sandro Acerbo e Maria Pia di Meo; presto godremo delle performance di emergenti tra i quali spicca Maurizio Merluzzo.

Tuttavia c’è una voce su cui da un paio d’anni non possiamo più fare affidamento per colpa di quella maledetta parola che nessuno ha mai il coraggio di scandire: cancro. Gaetano Varcasia è stato un professionista pazzesco, dotato di una tecnica e una capacità attoriale fuori dal comune che hanno reso ogni suo singolo personaggio indimenticabile e amato. Ha lavorato per produzioni importanti come Pulp Fiction, Shutter Island e Inception, ma anche nel nostro adorato mondo del piccolo schermo.

Oggi vogliamo ricordarvi 10 protagonisti delle Serie TV che questo fenomeno ha avuto modo di doppiare, nella speranza che leggiate questo pezzo immaginandovi quel timbro così particolare e soprattutto che lui da lassù faccia altrettanto.

Scommetto che rimarrete stupiti.

10) JAMES WHISTLER (PRISON BREAK)

James Whistler

Impersonato da Chris Vance, questo personaggio entra di prepotenza nelle vicende di Michael a partire dalla terza stagione, ambientata nel carcere panamense di Sona. Questo grintoso e assai misterioso ornitologo è una pedina fondamentale nello scacchiere imbastito dalla Compagnia, lo sa perfettamente ed è costretto a convivere con questa sconveniente investitura. Nonostante la sua astuzia e la durezza che lo contraddistinguono, ha anche un’umanità di fondo che emerge soprattutto nel rapporto con Scofield: inutile dirvi quale sia il fattore aggiunto di quest’ultima caratteristica!

Scritto da Jacopo Bertone

Sono un appassionato di serie tv, studente di psicologia, aspirante telecronista, drogato di sport e giornalista in erba...in poche parole, un nullafacente con un sacco di cose da dire.

Black Mirror

10 cose che rischi di fare se guardi troppo Black Mirror

playbook

Guida al Playbook di Barney Stinson: tutte le regole!