Vai al contenuto
Home » SERIE TV » La classifica dei 10 divorzi più sofferti nel mondo delle Serie Tv

La classifica dei 10 divorzi più sofferti nel mondo delle Serie Tv

Le storie d’amore delle serie tv sono da sempre in grado di emozionarci e farci sognare, alimentando il nostro lato più romantico e sognatore con i racconti di grandi incontri voluti dal destino e con infinite frasi poetiche che rimangono impresse nelle nostre menti. In tutto ciò è una maestra Grey’s Anatomy, che oltre ad essere un medical drama è anche, e forse soprattutto, la storia di un grande amore: quello tra Derek e Meredith.

Ma come ogni serie tv che si rispetti, anche Grey’s Anatomy sa che il lieto fine mal si concilia con la possibilità di continuare a narrare una storia. Per tenere incollati allo schermo gli spettatori, le vite dei personaggi di una serie devono sempre essere movimentate da avvenimenti e tragedie che possano rendere dinamico il racconto.

Per quanto auspicabile e invidiabile, un matrimonio felice ha poco di interessante da raccontare e le esigenze di trama spesso costringono gli sceneggiatori a distruggere anche le coppie più amate. Perché si sa, a noi telespettatori piace soffrire. Ed ecco, allora, che amori malati, storie dagli infiniti lascia e prendi e rocamboleschi divorzi diventano il fulcro centrale di molte serie tv che, come Grey’s Anatomy, basano sul romanticismo il loro successo.

Per noi fan la sofferenza diventa dunque all’ordine del giorno. Ma nonostante l’abitudine, una parte di noi non riuscirà mai a fare a meno di piangere di fronte alla visione di alcune dolorosissime separazioni avvenute nella serie tv.

Ecco, allora, 10 esempi di coppie che con il loro divorzio sono riusciti a farci soffrire profondamente, lasciando un vuoto incolmabile dentro di noi. Una classifica in cui, ovviamente, i personaggi di Grey’s Anatomy non possono mancare.

10) Julie e Jimmy Cooper, The O.C.

Julie e Jimmy forse non sono mai stati la coppia perfetta, eppure per qualche inspiegabile motivo noi fan abbiamo sempre fatto il tifo per loro.

Quando li conosciamo per la prima volta, il loro matrimonio è già agli sgoccioli. Inacidita e trasformata dal ricco ambiente in cui vive da anni, Julie Cooper non è più la ragazza semplice e innamorata di un tempo, ma un’arrampicatrice sociale, disposta a tutto pur di tenere elevato il suo rango. Il suo rapporto con Jimmy ormai è per lei solo un mezzo per mantenere la sua ricchezza, uno strumento nel suo piano e nulla di più.

Quando Julie scopre che Jimmy ha perso tutto il suo denaro, non esita a chiedere immediatamente il divorzio. Senza soldi, l’uomo non ha più nessun valore per lei. La fine di questo matrimonio, però, procura molto dolore in Marissa, figlia della coppia.

È forse proprio la reazione della giovane a rendere questo divorzio estremamente sofferto per noi fan. Marissa è già una ragazza fortemente instabile, dipendente da alcool e droghe, un’adolescente che fa fatica a trovare il suo posto nel mondo e la serenità di cui ha bisogno per crescere e maturare. E la colpa di tutto ciò è da attribuire principalmente alla madre Julie, con cui Marissa ha sempre avuto un rapporto complesso. Scegliendo di divorziare da Jimmy e di farlo drasticamente, senza lasciare alla figlia il tempo di rendersi conto di ciò che sta per avvenire, Julie non fa che creare ancora più caos dentro Marissa, distruggendo anche quel pizzico di stabilità che lei stava cercando di trovare.

9) Tom e Lynette Scavo, Desperate Housewives

Un divorzio sfiorato è quello di Tom e Lynette, che affrontano però una lunga e dolorosa separazione, salvandosi solo all’ultimo secondo dallo scioglimento definitivo della loro unione.

Gli Scavo sono due pilastri in Desperate Housewives, una famiglia particolare e complicata, abituata ad affrontare tante sfide difficili, ma ad uscirne sempre insieme. Eppure i problemi accumulati negli anni hanno portato, a un certo punto, alla rottura di quell’equilibrio sottile che permetteva ai due di rimanere insieme, rendendo inevitabile una separazione.

Vedere questi due personaggi prendere strade diverse non è stato semplice: con i loro litigi e i loro momenti di romanticismo, Tom e Lynette erano da tanto tempo una certezza per ogni spettatore. Per questo vedere Tom stringersi tra le braccia di un’altra donna non è stato facile per noi fan, che durante questa separazione abbiamo sofferto insieme a Lynette, sperando ogni giorno in un lieto fine.

Fortunatamente, il vero amore è sempre pronto a trionfare, e per Tom e Lynette arriva presto il momento di vedere sorgere di nuovo il sole sul loro rapporto.

8) Kirk e Luann Van Houten, I Simpson

Si sa, I Simpson sono uno di quei prodotti capaci di farci ridere a crepapelle, riflettere su temi importanti e piangere immensamente, il tutto contemporaneamente, in una centrifuga di emozioni che solo un capolavoro come quello creato dalla geniale mente di Matt Groening può essere in grado di mettere in scena.

Le storie di quei personaggi così bizzarri, che da anni accompagnano i nostri pomeriggi, diventano per noi come i racconti di vita dei nostri più vecchi amici. Lungi dal viverle con distacco, ci sentiamo parte delle avventure di questa famiglia gialla, che da tempo fa parte della nostra quotidianità.

Inevitabilmente, allora, vedere scoppiare una delle famiglie più note della tv non può lasciarci indifferenti, portandoci a sentirci coinvolti nel dramma di coppia che si consuma di fronte ai nostri occhi. Kirk e Luann non sono gli innamorati perfetti, ma per anni sono stati una certezza, con il loro matrimonio instabile ma duraturo, problematico ma anche vero. Almeno fino a quel litigio consumato a casa di Homer e Marge, quel violento scontro che pone fine alla loro unione, distruggendo un pezzo del nostro cuore.

Il divorzio di Kirk e Luann ci viene raccontato in tutte le sue sfaccettature, mostrandoci i diversi volti della separazione. Vediamo la reazione di Milhouse, figlio della coppia, trascinato in un litigio che lo vede coinvolto in prima persona, cambiando la sua vita. Viviamo attraverso Luann il senso di libertà di una donna finalmente fuggita da quel matrimonio in cui si sentiva ingabbiata e cogliamo con Kirk il senso di dolore e frustrazione che un uomo rimasto incastrato in un amore non ricambiato prova ogni giorno.

Libertà, risate, ma anche dolore, in una storia che è in perfetta linea con lo stile dei Simpson e riesce, come sempre, a farci sorridere ma anche soffrire.

7) Leo Markus e Grace Adler, Will e Grace

grey's anatomy

Nelle sue undici stagioni, Will e Grace ci ha mostrato numerosi drammi amorosi, raccontandoci non solo la storia della grande amicizia tra i due protagonisti della serie, ma anche le loro avventure personali nella ricerca del futuro e della costruzione di una famiglia.

E a metà della sua narrazione, Will e Grace sembrava pronta a donarci il lieto fine che ritenevamo Grace meritasse, mostrandoci la donna finalmente felice nella sua relazione con Leo. Per diverso tempo Grace e Leo hanno rappresentato uno spiraglio di luce e romanticismo all’interno dello show, portandoci a credere che per la protagonista fosse giunto il momento di iniziare a sorridere. Purtroppo, però, i tempi non erano ancora maturi per porre fine al percorso di crescita della Adler.

Ecco, allora, che le cose iniziano a complicarsi per i due coniugi. Gli impegni lavorativi di Leo e la sua continua distanza da Grace rendono difficile la vita matrimoniale della coppia, creando una serie di ostacoli allo sbocciare della loro nuova famiglia. Grace cerca di affrontare con positività la situazione, nonostante la sua insofferenza diventi ogni giorno più forte. Eppure, nonostante gli sforzi di Grace, Leo compie un passo falso, cedendo al tradimento e portando la moglie verso una profonda delusione che decreterà la fine del loro matrimonio.

Un divorzio che si rivelerà molto sofferto, dando vita a una nuova fase di lascia e prendi che faranno soffrire i fan per numerose stagioni, fino al controverso lieto fine avvenuto nell’ottava stagione della serie, poi modificato dal revival.

6) Don e Betty Draper, Mad Men

Madmen

Un matrimonio impeccabile, una coppia da copertina: Don e Betty incarnano il prototipo perfetto di una famiglia dell’America anni ’60, almeno all’apparenza.

Sì, perchè Don e Betty sono bravissimi nel mostrarsi con il sorriso al mondo: belli da far invidia, uniti come non mai, forti di un’unione che rispetta tutti i canoni della società in cui vivono. Eppure non tutto è come sembra. Questi due grandiosi personaggi di Mad Men sono molto di più dei semplici stereotipi che incarnano all’inizio. Lontana dall’essere la bellissima moglie asservita al marito, Betty si dimostra una donna emancipata e determinata, capace di tenere testa al marito e di trovare il suo posto in un mondo che vuole renderla solo un gioiello da mostrare agli amici.

Il percorso di questa coppia è tutto fuorché facile. Dall’illusione della perfezione lo spettatore viene portato verso la scoperta di una sconvolgente verità, fatta di tradimenti, menzogne e incomprensioni, che con dolore condurranno la coppia verso l’inevitabile e dolorosa separazione.

Il loro divorzio è un tripudio di sofferenza e shock, un punto cardine nel percorso di entrambi i protagonisti e un momento estremamente sofferto dal pubblico, che grazie alla magnifica interpretazione dei protagonisti e alla stupenda forza narrativa di Mad Men, riesce a vivere con estremo coinvolgimento emotivo questo epocale momento della serie.

5) Barney Stinson e Robin Scherbatsky, How I Met Your Mother

grey's anatomy

Un divorzio raccontato con fretta, lasciato in disparte come qualcosa di poco rilievo, esattamente come tutti gli eventi concentrati nel criticassimo finale di How I Met Your Mother. Un divorzio che però, seppur affrontato con indifferenza all’interno della serie, ha lasciato l’amaro in bocca in tutti i telespettatori, incapaci di comprendere la scelta narrativa fatta dai produttori.

Robin e Barney sono quei personaggi da cui mai ci saremmo aspettati un lieto fine all’insegna del romanticismo, ma sono anche quella coppia che è riuscita a farci credere nella forza dell’amore e nella sua capacità di plasmare anche gli animi più duri e restii.

Grazie ad una stagione interamente incentrata sul matrimonio di questi due ragazzi, How I Met Your Mother ci ha consentito di iniziare ad illuderci nell’idea di un lieto fine, abbracciando il sogno del vero amore. Un’illusione completamente spezzata nei pochi minuti che raccontano l’evoluzione finale della storia narrata da Ted ai suoi figli.

Accettare la fine di questo matrimonio non è facile per noi fan, poiché significa accettare una realtà dura e spietata, riconoscere un limite all’amore, ammettere che talvolta è possibile che due cuori perfettamente sincronizzati, come quelli di questi due personaggi, possano non essere fatti per vivere felici insieme, invecchiando mano nella mano come nelle migliori fantasie romantiche. Una scoperta che nessuno di noi era pronto ad affrontare e a cui questa serie, che da sempre ci ha portati a sognare il grande amore, non ci aveva certamente preparati.

4) Jax Teller e Tara Knowles, Sons of Anarchy

Jax e Tara, per l'ultima volta

Bianco e nero si incrociano in questa storia d’amore tragica e affascinante, che coinvolge due anime segnate da due percorsi di vita opposti, apparentemente inconciliabili, che si uniscono e si ritrovano grazie alla forza dell’amore.

Distruzione e sofferenza, dolore e morte: questo è ciò che Jax e Tara portano l’uno all’altra. Eppure il sentimento che li lega è così forte da superare tutto questo, da diventare più importante persino della vita stessa. Jax e Tara riescono insieme a tirare fuori le parti più nascoste dell’altro, confondendo i netti confini tra male e bene che sembrano dividerli all’inizio delle loro vite, mischiando le carte in tavola nella scoperta di un amore che supera ogni logica e va oltre la ragione.

Si separano, ma solo per ritrovarsi, si allontanano, ma ogni volta si rendono conto di non essere in grado di vivere l’uno senza l’altro. Lo percepiamo in ogni litigio affrontato dalla coppia, lo cogliamo con forza in quel sofferto momento in cui Tara comunica a Jax di voler divorziare da lui, incapace di separarsi davvero dal marito, ma spinta dal desiderio di salvare sé stessa e i suoi figli da un destino pericoloso.

Ma per Tara è troppo tardi, il suo futuro è già stato deciso dal primo momento in cui i suoi occhi hanno incrociato quelli di Jack. Non può scappare, non può fuggire da quell’amore travolgente e distruttivo, non c’è salvezza per lei. C’è solo una cosa in grado di distruggere davvero il legame con Jack: la morte, quella che drasticamente arriva a strapparla in modo prematuro da questa vita e dalle braccia del suo amore, quella stessa morte che è il prezzo da pagare per aver amato con tutta sé stessa quel giovane affascinante circondato da un male più grande di lui.

E siamo giunti alla top 3 della nostra classifica dei matrimoni più sofferti della tv, a disputarsi le prime posizioni sono tre coppie legate da un indissolubile amore, ma costrette a separarsi per motivi più grandi di loro: parliamo di Sutton e Richard (The Bold Type), Arizona e Callie (Grey’s Anatomy) e Connor e Oliver (How To Get Away With Murder).

3) Sutton Brady e Richard Hunter, The Bold Type

grey's anatomy

Amarsi, amarsi alla follia, eppure non essere in grado di stare insieme. È forse una delle cose più dolorose dell’amore, rendersi conto che talvolta non importa quanto amiamo qualcuno, perchè l’amore da solo non può bastare per costruire una famiglia veramente felice.

Sutton e Richard non ci hanno mai fatti dubitare della profondità dei sentimenti che li legavano. La loro storia, iniziata pian piano sotto lo sguardo speranzoso di tutti i telespettatori, è cresciuta sempre di più, rafforzando la nostra convinzione che per queste due anime complici non ci fosse altro destino se non quello di rimanere insieme per sempre.

Ma la vita talvolta ci pone di fronte a degli scherzi crudeli, riempendo di ostacoli il nostro percorso e costringendoci a delle scelte che mai avremmo voluto dover compiere. È quello che succede a Richard, che a un certo punto del suo matrimonio si ritrova a dover fare i conti con una decisione difficilissima da prendere: quella tra i figli e l’amore della sua vita.

Quando Sutton confessa di non voler essere madre, Richard comprende che la donna non sarà mai in grado di dargli ciò che lui desidera dalla vita. L’uomo, così, si ritrova costretto a scegliere tra il rimanere con la sua anima gemella, rinunciando per sempre al sogno di essere padre, o rifiutare quell’amore travolgente che prova, separandosi da Sutton.

Sarà proprio la seconda soluzione a prevalere, portando la coppia a un divorzio estremamente sofferto non solo per i protagonisti, ma anche per tutti noi.

2) Connor e Oliver, How To Get Away With Murder

Un divorzio dettato dall’amore è quello che coinvolge Connor e Oliver, l’amatissima coppia di How to Get Away With Murder. D’altronde da uno show che condivide la stessa produttrice esecutiva di Grey’s Anatomy non potevamo aspettarci di certo delle storie d’amore semplici e tranquille.

Connor e Oliver si amano, di questo nessuno di noi ne ha mai dubitato. Ma il loro rapporto è veramente sano? è questo quello che Connor si domanda numerose volte durante la sua relazione, una domanda che nasce dalla stesso disgusto che l’uomo prova per se stesso, per la persona che è diventata dal suo incontro con Annalise.

Quando Connor lo incontra, Oliver è un uomo dall’animo puro. La loro storia non nasce seguendo gli schemi dei film romantici, ma inizia con bugie e tradimenti, drammi e incomprensioni. Connor è un ragazzo ambizioso, disposto a usare ogni mezzo per raggiugnere i suoi scopi e Oliver non è altro che una vittima nel suo piano.

Ma quel ragazzo così buono e romantico riesce a sconvolgere la vita di Connor, che pian piano comprende di voler passare il resto della sua vita con Oliver. È l’inizio della loro stupenda storia d’amore, una storia che ci ha fatti sognare ci ha donato momenti meravigliosi e di puro romanticismo.

Oliver rappresenta tutta la parte migliore di Connor, la sua coscienza e la sua ancora verso il bene. Connor lo sa bene, ma conosce anche le conseguenze che la sua vita ambigua possono avere sul suo grande amore. Cerca di allontanarsi da lui, lo fa numerose volte, tentato dalla voglia di salvare quell’uomo che ama alla follia, di tenerlo lontano da quel male che scorre nelle sue vene, dai crimini di cui si è macchiato.

In un lungo percorso verso la redenzione, Connor comprende finalmente di dover fare i conti con se stesso e con il male che ha compiuto, accettando alla fine di scontare la pena che merita, di riconoscere i suoi crimini. Evolve, abbandonando tutto l’egoismo che lo caratterizzava all’inizio della serie, e fa un gesto che dimostra tutta la sua acquisita maturità.

In un dolorosissimo confronto che ha distrutto il cuore di ogni fan, Connor rivela a Oliver di essere finalmente pronto a fare i conti con le sue scelte, accettando la conseguenza più grande che questo comporta: rinunciare al marito. Vuole salvarlo, perchè ha bisogno di salvare se stesso, e per farlo non può che divorziare da lui. Il percorso verso la redenzione è un cammino che deve intraprendere da solo.

La sofferenza dettata da quel gesto, necessario ma terribile, si coglie in ogni parola pronunciata da Connor mentre presenta le carte del divorzio al marito. Insieme alla coppia, ognuno di noi non può fare a meno che piangere fiumi di lacrime, assistendo alla fine di un rapporto che sicuramente non era perfetto, ma che ci ha permesso di credere nel vero amore. Anche se quello tra Connor e Oliver non è un addio, ma solo un arrivederci, vedere per quei pochi minuti questa coppia separata ha rappresentato uno dei momenti più sofferti nella storia delle serie tv.

1) Arizona Robbins e Callie Torres, Grey’s Anatomy

Grey’s Anatomy, si sa, è una maestra nel far soffrire i suoi fan. Nel corso delle sue puntate, tantissime sono le occasioni in cui ci ha presentato tragiche conclusioni di storie d’amore, facendoci vivere divorzi estremamente sofferti.

Ma tra tutte le coppie scoppiate all’interno di Grey’s Anatomy, la separazione più difficile rimane senza dubbio quella tra Callie e Arizona. La fine di un’amore che gli autori scelgono di raccontare in un modo particolare, capace di aumentare sadicamente la sofferenza di ogni telespettatore.

Sul divorzio di Callie e Arizona Grey’s Anatomy incentra una parte della sua narrazione, in una puntata interamente dedicata alla coppia e alla profonda crisi attraversata dalle due donne. Tramite questi personaggi, la serie ci racconta delle difficoltà che la vita, e i cambiamenti a cui essa ci conduce, può insinuare anche all’interno delle relazioni più solide, trasformando l’amore in sofferenza.

L’amore di Callie e Arizona supera prove di ogni sorta, determinate da una serie di tragedie che colpiscono la vita di questa famiglia e di tutto Grey’s Anatomy. Ma ogni volta che la vita sembra distruggerle, le due donne tornano insieme, più forti e unite di prima. Si amano, e non sono disposte a rinunciare a quell’amore.

Ben presto, però, il loro sentimento diventa una fonte di dolore per le donne, una fiamma che le consuma lentamente, rendendole infelici. Ed è su questa infelicità che Grey’s Anatomy si sofferma, mostrandoci passo per passo il percorso di consapevolezza che condurrà Callie a decidere di porre fine alla sua storia d’amore.

Callie e Arizona affrontano un’ultima e drastica prova insieme: iniziano una terapia di coppia, determinate a salvare ad ogni costo il loro matrimonio, accettano di provare un metodo bizzarro che le costringe a vivere in un forzato e drammatico silenzio l’una con l’altra, sperimentando e anticipando il dolore della separazione. Insieme alle due donne noi telespettatori viviamo la drammaticità della fine di un amore, comprendiamo il dolore atroce che solo una persona che ama può sentire nell’acquisire la consapevolezza che quel sentimento non può renderla veramente felice. Perché talvolta l’amore è anche questo: una dolorosa gabbia da cui bisogna scappare. E per farlo ci vuole coraggio, ci vuole la forza di saper rinunciare al dolore abbracciandone un altro, nuovo e sconosciuto: quello della solitudine, quello del ritrovarsi da soli con se stessi e con il proprio sentimento.

Callie accetta di sopportare questo dolore, lo fa con fatica, lo fa con sofferenza, ma lo fa con la consapevolezza di chi sa che quel male sarà l’unica cosa in grado di portarla verso una nuova felicità, quella stessa gioia che il suo matrimonio non è più in grado di donarle. Ed è a quel punto che la donna accetta di porre fine al suo matrimonio, e lo fa non perchè abbia smesso di amare, ma perchè comprende che l’amore per se stessa viene prima di quello per Arizona.

Ed è questa la lezione più importante che Grey’s Anatomy, insieme alle storie delle altre coppie di questa classifica, ci insegna: la fragile dualità dell’amore, un sentimento capace di salvarci ma anche di distruggerci, un fuoco potente che dovremmo essere in grado di dedicare a noi stessi prima di poter regalare a chi ci sta intorno.

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv