in ,

La giornata tipo di un fan di American Horror Story prima della puntata

American Horror Story
American Horror Story

L’atmosfera è cupa, misteriosa, come a voler nascondere qualcosa, un segreto che è lì, che non può essere svelato.
Noi fan di American Horror Story siamo un po’ così, strani (in senso positivo… ma anche negativo, cosa importa!), alternativi e leggermente dark e la nostra giornata, in attesa della nuova puntata, comincia così, ed è altrettanto particolare.

L’uscita della nuova puntata di American Horror Story è un evento straordinario che ci tocca nel profondo. Cambia il nostro modo di agire, di guardare le persone, di interagire con i nostri amici. Perciò è necessaria una certa organizzazione, addirittura a prova di SPOILER!

Dobbiamo, in questo periodo, rimanere tutti uniti, in attesa dell’annuncio del tema della sesta stagione. Nel mentre però, possiamo ricordare i tempi lontani, quando programmavamo la nostra giornata in funzione della puntata.

american horror story puntata Tate

IL MATTINO. La maggior parte delle mattine alzarsi da quella superficie orizzontale che ci tiene compagnia per tutte le notti è disastroso, ma se nel programma della giornata c’è la visione della puntata di American Horror Story allora è tutta un’altra cosa.

american horror story puntata 1

La tensione è palpabile sin dalle prime ore del mattino, che si sa, ha l’oro in bocca. Perciò il fan di AHS è pronto per organizzare il tutto e sbrigare tutte le faccende dell’intera giornata affinché possa finalmente avere quei circa 50 minuti liberi per dedicarsi anima e corpo (letteralmente parlando) alla nuova puntata.

Prima di dare inizio a tutto però, dobbiamo essere certi di essere ancora vivi, non si sa mai cosa può succedere ad un fan di American Horror Story nelle ore buie della notte.
Si studia, si pulisce per benino tutta casa (anche la nostra dimora deve essere perfetta per accogliere l’essenza di AHS). Insomma, tutto deve essere perfetto.

IL POMERIGGIO. Il fan di AHS in questo momento è sopraffatto dalla stanchezza, ma riesce ad avere ancora un po’ di autonomia da sfruttare. Il tempo di stendersi dolcemente sul letto per andare incontro ad una pennichella ristoratrice (che serve poi fondamentalmente a sognare ciò che secondo lui succederà nella puntata della sera) che squilla il telefono.

-Pronto?!
-Ciaoooo, senti, noi stiamo andando al centro commerciale, vuoi venire?
-Ehmm, in realtà dovrei studiare…

Ma tu sai la verità, sai perché non hai nessuna voglia di uscire con loro!

american horror story puntata 2

Il giorno della puntata non puoi vedere nessuno! Non puoi fidarti di nessuno! 
Metti che qualcuno nel tuo paese, non si sa come, ha ricevuto delle anticipazioni e vuole farti un megaiper-spoilerone che non sai come evitare?
Non si può mai sapere!

Nel dubbio, il fan di AHS rimane a casa e riascolta per la 345927239839666esima volta The name game song. Non c’è neanche un vero e proprio perché, ma deve essere fatto. E’ un suo diritto in quanto fan!

american horror story puntata the name game

L’IMBRUNIRE. E’ quasi tutto pronto, adesso bisogna solo avere conferma dell’esistenza di una cena. Il fan di American Horror Story potrebbe ordinare un kebab, una pizza a domicilio, un’insalata di peperoni al ristorante all’angolo, ma dopo averci pensato un attimo il fan decide che non è una buona idea. E se poi le cibarie arrivassero proprio mentre sta vedendo la puntata? No, non si può rischiare.
Così, a passi lenti e cadenzati, il fan apre il congelatore sperando nella visione della solita pizza surgelata, amore di tutti gli studenti fuori sede. Ma immancabilmente non riesce a vederla!

Bisogna trovare una soluzione, andare a comprare la cena. Senza farsi riconoscere. Rimanendo il più anonimi possibile!

american horror story puntata witch

La strada sembra deserta ed il supermercato non riserva troppi ostacoli. Il nostro eroe torna verso casa, sembra tutto tranquillo, ma il fan di AHS non aveva previsto uno di quei problemi che nella vita sono insormontabili.

Eccoli lì, i gruppi di anziani seduti sulle panchine del centro, che di mestiere fanno i giudici del talent ‘A chi si figl’ tu?’ meglio conosciuto con il nome di ‘A chi appartieni?’. Così innocenti eppure così pronti a fare quella faccia. Quella di chi sa qualcosa!

Ma non è possibile che hanno spoiler sulla puntata, non hanno neanche Facebook! Afferma la coscienza del fan. Ma tu non puoi rischiare, non lo puoi sapere, forse in quel gruppo di anziani c’è qualcuno travestito da tale che si trova lì solo per incastrarti, per spoilerarti la puntata.

Quinny american horror story puntata

Niente panico. Il fan continua a camminare a passi svelti e con aria disinvolta.
Il pericolo questa volta è scampato.

LA SERA. Ed ecco che l’ora della puntata di avvicina, il fan comincia a sentirlo dentro, come una fiamma che viene alimentata dalla sua stessa volontà! E’ come un lupo mannaro che annusa una preda ferita, solo che per lui l’equivalente del sangue è…

Dominique nique nique
S’en allait tout simplement

Appena comincia a sentir avvicinarsi queste parole ha l’acquolina in bocca. Ormai, dopo averla fischiettata ininterrottamente per tutto il periodo della seconda stagione è diventato il suo campanello d’allarme.

L’agitazione si fa sentire, scalpita nervoso, è tutto pronto!
Iper concentrato per assistere all’apertura delle porte dell’Inferno.

American Horror Story puntata Suor Jude

Il fan ne è a conoscenza, Suor Jude, e questo non lo fermerà!

Non possiamo neanche descrivere ciò che accade dopo…

…perché subito dopo la puntata, noi fan di AHS diventiamo tutti così… 

american horror story puntata

Un saluto agli amici di American Horror Story ITALIA

Written by Alana Santostefano

Si fa fatica a vivere la realtà quando si è capaci di sognare, si è così tanto legati all'astratto che si pensa di dover costruire cose assurde nel presente dell'esistenza unicamente per convincersi di essere vivi.
Sono una sognatrice, una di quelle che si guarda attorno e immagina un'altra vita, una di quelle che non vede l'ora di andare in un posto chiamato 'se stessi' per poter guardare lontano e immaginarsi coperti di nuvole a volare sul tempo.

House of Cards tra finzione e realtà

Eleven

Gli 11 momenti più epici di Eleven