Vai al contenuto
Home » SERIE TV » Come le Serie Tv hanno condizionato la nostra vita » Pagina 8

Come le Serie Tv hanno condizionato la nostra vita

#22 Michael Kyle: passiamo ora in rassegna un po’ di serie vintage. Tutto in famiglia allora va inevitabilmente citata poiché resa famosa da Italia uno. Il signor Kyle sicuramente è uno dei padri più simpatici di tutti e mostra la sua comicità spesso e volentieri. Gli addicted allora si ricorderanno di come Michael negava qualcosa al figlio Junior. Probabilmente tutti, almeno una volta hanno utilizzato con qualcuno quel famoso e tanto simpatico “Eh no” che ha fatto tanto ridere gli spettatori.Serie

#23 Ehi!: non va dimenticata Happy Days, e soprattutto non va dimenticato il mitico Fonzie. Uno dei personaggi più eccentrici di tutti i tempi ha sicuramente rivoluzionato lo stile dei ragazzi dagli anni ottanta in poi. Sicuramente ogni addicted che si rispetti, indossando una giacca di pelle e dando un pugno ad uno stereo( ormai i Jukebox sono fuori moda)facendolo ripartire, abbia gridato “Ehi” mettendo entrambi i pollici in su!Serie

#24 La sigla più famosa di sempre: per i ragazzi degli anni novanta invece, addicted e non, Dawson’s Creek è sicuramente una delle serie che più hanno cambiato la loro vita. Tra scene d’amore, litigi e belle esperienze, se si chiede per strada “cosa ti viene in mente se pensi a quella serie”, otto persone su dieci risponderanno “anowanawei”. Perché la sigla di questa serie rimarrà per sempre nel cuore di molti.Serie

#25 Hercules e Iolao: per concludere la rassegna vintage, è facile dire che tutti si ricordino la famosissima stretta di mano tra Hercules e il suo compagno di avventure. Una stretta particolare,che per i ragazzi degli anni novanta è diventata simbolo di amicizia, quella vera. Molto probabile che da piccoli, ognuno dei fan della serie ha avuto almeno un migliore amico con cui utilizzava questa stretta di mano, come segno di amicizia.Serie

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10