in

5 Serie Tv da guardare se sei appassionato di fotografia

Fotografia

La vista è il senso più sviluppato nell’essere umano e gli occhi sono gli organi con i quali ci interfacciamo con il mondo, ed anche quelli per il cui soddisfacimento ci prodighiamo maggiormente. Per un appassionato di fotografia la qualità visiva di una serie non può prescindere dalla sua trama ed esecuzione.

Sin dall’alba dei tempi l’uomo si esprime con un linguaggio universale, quello figurativo, e la ricerca del bello, della perfezione canonica che appaghi lo sguardo è un retaggio dei nostri antenati.
Non solo nell’arte comunemente intesa, ossia quella dei dipinti e delle sculture, le immagini sono la forma più diretta ed efficace per comunicare, ma è un linguaggio proprio del cinema e della televisione.
La luce, i colori e le forme trascendono dal significato immediato di una scena e ne trasmettono uno simbolico, che sta allo spettatore decifrare.

Per i registi delle serie TV è ormai indispensabile la ricerca della bellezza visiva nei loro prodotti, oltre che per una questione estetica, perché al pubblico non basta più un prodotto la cui profondità di limita ad un primo livello di senso. Sfruttando le migliori tecniche di fotografia, l’uso di simbolismi attraverso luci e figure, la televisione ci può regalare vere e proprie opere d’arte a tutto tondo.

Se anche voi non resistete al fascino di un’eccellente fotografia, non potete assolutamente perdervi queste cinque serie TV:

 

Fringe

 

A partire dalla sua sigla, Fringe è una serie piena di bellezza.

Fotografia
Di genere fantascientifico, è stata definito più volte la nuova X-Files. Infatti l’agente dell’FBI Olivia Dunham si trova ad indagare casi al di fuori del normale con Walter Bishop, a cui calza a pennello il termine “scienziato pazzo”, ed il figlio Peter. Le loro indagini sono legate alla scienza di confine, la fringe science.

Il suo punto di forza, per quanto riguarda la fotografia, sta nell’utilizzo sapiente e sempre efficace degli effetti speciali.
Quello che spesso penalizza le serie TV fantascientifiche è la scarsa resa del CGI e degli effetti speciali, ma non è il caso di Fringe.
Forte anche del fatto di essere una creazione di J.J. Abrams, Fringe per le sue cinque stagioni non ha sbagliato un colpo quando si trattava di ricreare mondi paralleli, creature ed avvenimenti paranormali di cui si occupa la scienza di confine.

Per tutta la serie la predilezione è indirizzata verso l’utilizzo di colori freddi, principalmente il blu e l’azzurro che creano l’atmosfera della maggior parte delle scene, meravigliosamente spezzati da colori accesi.

Fotografia

Un esempio è l’ambra che viene utilizzata per isolare e congelare le zone da mettere in quarantena dell’universo parallelo.

Fotografia

A proposito dell’universo parallelo, gli skyline che vengono riprodotti sono assolutamente brillanti.

Fotografia

Un’altra chicca di Fringe che spicca per la sua bellezza visiva è la ricorrenza dei glifi, segni inseriti in fotogrammi precedenti allo stacco pubblicitario che corrispondono, a seconda di dove sia situato il puntino luminoso, ad una lettera dell’alfabeto. Decifrati, sono indizi per una migliore comprensione della serie.

Fotografia

Il cavalluccio marino contiene al suo interno la proporzione aurea, una costante matematica che, oltre ad esistere in natura, in arte ed in architettura viene utilizzata fin da prima che l’uomo ne teorizzasse l’esistenza. Se questo non denota una particolare attenzione per l’immagine e l’estetica!

Fotografia

Inoltre, essendo Fringe una creatura di J.J. Abrams, non possiamo non aspettarci una certa predilezione per il lense flare, ed un utilizzo strategico delle luci.

 

Written by Veronica De Simone

Studentessa universitaria in perenne attesa di una nuova stagione di Sherlock e con una sindrome da stress post-Breaking Bad.
La mia aspirazione per il futuro è lavorare nella pubblicità (con una sigaretta ed un bicchiere di Whisky à la Don Draper). Per gli amici sono quella che ama i Pink Floyd e la pizza.

curiosità

25 curiosità su 25 Serie Tv diverse

Lo spin-off di Criminal Minds arriva in Italia!