in

5 personaggi che ti faranno amare Gotham

Gotham
Gotham

Scuro o chiaro, nero o bianco, notte – preferibilmente – o giorno. L’universo che ruota intorno al Cavaliere Oscuro non ha mezze misure, e lo stesso si può dire dei suoi seguaci. La schiera di fedeli di Batman non è paragonabile a un normale gruppo di fan, ma piuttosto si può avvicinare ad una setta. Fare un lavoro che accontenti tutti è quasi impossibile, e raggiungere le vette della trilogia di Christopher Nolan (sempre sia lodato) è un’impresa tale da far sembrare lo scalare l’Everest una passeggiata tra i boschi. Gotham non ha la pretesa di essere il capolavoro definitivo, ma incarna alla grande lo spirito dell’eroe del quale traccia le origini.

Lontana dalla perfezione e piena di contraddizioni, a partire dai suoi personaggi. Alcuni meravigliosi, altri completamente da rivedere. Siccome siamo buoni (e visto che la seconda stagione è appena partita) cominciamo con lo scoprire chi vale la pena di incontrare nella città più sicura del mondo (almeno se paragonata a Tijuana o ai paesini di Don Matteo e Jessica Fletcher).

Written by Simone Viscardi

Di lui dicevano: "È brillante, spiritoso, ironico e a tratti geniale". E con lui intendo il mio compagno di banco alle elementari. Io ero quello di fianco, che al posto di ascoltare la maestra fantasticava di calcio e cartoni animati. Crescendo sono cambiate molte cose, tipo che la maestra è diventata il capo e il compagno di banco il collega. Oggi faccio una di quelle professioni "sull'Internet" difficili da spiegare alle mamme, ma continuo a vivere la mia vita una citazione dei Simpson alla volta...

12 stereotipi di compagni di classe ricollegabili a personaggi delle Serie Tv

I 15 criminali più affascinanti delle Serie Tv