in

14 tra i ragazzini più odiosi delle Serie Tv

Le serie tv son belle tutte, chi più chi meno. Ma c’è una cosa che davvero non riusciamo a capire: come mai i bambini delle serie tv sono quasi tutti stupidi?! Sono una vera piaga, pronti sempre a creare caos e guai. Per quanto intelligenti e scaltri siano i genitori, non c’è niente da fare, i figli sembrano voler essere l’esatto contrario. Poi ci sono quelli che hanno avuto già momenti difficili, ma questo non giustifica i loro comportamenti psicopatici. Per fortuna sono personaggi di serie tv, e per fortuna i bambini veri sembrano non essere così stupidi (almeno la maggior parte). In ogni caso voglio precisare che si tratta di un articolo ironico, non voglio incitare all’odio o alla violenza verso i bambini o gli attori che hanno interpretato questi personaggi (alcuni davvero molto bravi tra l’altro). Prendete questo articolo nel modo più leggero che potete!

E con tutto il rispetto verso gli attori che hanno dovuto interpretare ruoli così “scomodi”, vediamo i bambini e ragazzini più odiosi ed odiati delle serie tv.

 

Lizzie Samuels (The Walking Dead)

La bambina più psicopatica di tutti, odiosa e stupida. Ok, ha avuto un passato difficile, ha perso i genitori e si ritrova in un mondo popolato da zombie sola con la sorella e degli estranei, ma il suo comportamento è comunque ingiustificabile. Ha cercato di uccidere la piccola e tenera Judith, ha dato da mangiare topi vivi agli zombie, ci ha giocato insieme convinta che gli zombie fossero suoi amici e dulcis in fundo ha ucciso la sorella! Che razza di bambina farebbe cose del genere?! Una psicopatica e disagiata ovviamente. Saremo eternamente grati a Carol per averle fatto “guardare i fiori”, prima dai petali… poi dalle radici.


Lucifer

Lucifer ha tenuto fede al patto col Diavolo

10 motivi per amare Lexa