in ,

Teen Wolf, il primo finale di stagione tra lotte e vecchi amici

Teen Wolf
Teen Wolf

Giunto il primo finale di stagione per Teen Wolf,le sorprese non sono certo finite. Tutto si deciderà nell’ultima puntata, e noi siamo qui per raccontarvelo!

Sono passate 10 puntate, quasi non ci crediamo. Sarà perchè questa season finale si è rivelata una grande sorpresa e ci ha trascinato più del solito. Sarà che ormai siamo entrati nella mentalità da “ultima stagione” e cerchiamo di afferrarre il più in fretta possibile ciò che ci viene dato.

Sarà, ma adesso siamo arrivati alla fine della prima metà di stagione. 1o puntate sono passate, ma possiamo dire con certezza che questa è stata al pari di tutte le altre, se non migliore. Prima di cominciare questa passeggiata sul viale del primo finale di stagione, ecco una piccolo riassunto!

Teen Wolf
Teen Wolf

Dall’ultima puntata (recensione qui, signori e signore!), le cose non sono migliorate. Beacon Hills infatti è quasi diventata interamente una città fantasma. Unici superstiti i lupi più la rossa Banshee, che cercano di attuare un ultimo disperato piano. Il villain della stagione, Douglas/Nazi Werewolf, è un osso duro, ed è riuscito ad assoggettare i Riders e Parrish come suo personale segugio infernale.

L’unico modo è quindi trovare Stiles attraverso i propri ricordi, e mentre Liam e Theo stanno lottando contro i Riders, i restanti tre ricordano Stiles. Funzionerà? La puntata non ci dà risposte, perchè si interrompe sul più bello. Siamo pronti a ricominciare!

6×10: tutte le emozioni del primo finale di stagione

La decima puntata ricomincia proprio da come ci eravamo lasciati: Lydia, Scott e Malia davanti a quello che potrebbe essere un portale, su cui si staglia una figura. Lydia invoca il nome di Stiles più volte, ma non succede nulla. Anzi, il portale si chiude (e vper circa tre minuti ho il terrore che non sia accaduto nulla). Fortunatamente non è tutto perduto come sembra! Teen Wolf infatti ci regala la visione di Stiles (è tornato, evviva!) dall’altra parte, mentre cerca ancora di trovare una via di uscita. La voce di Lydia arriva fino alle sue orecchie, e lui tenta ardentemente di risponderle. Ma all’annuncio della arrivo del treno, la folla si alza e Stiles viene trascinato via.

Uno sparo squarcia l’aria, e noi sappiamo bene a chi appartiene! Lo Sceriffo ritrova finalmente suo figlio e i due si abbracciano immediatamente. Ragazzi, se non vi è venuto da piangere davanti a questa scena siete più malvagi di Jennifer e di un Kanima messi insieme. Abbiamo avuto la prima gioia della puntata, ma lo Sceriffo ce la infrange subito dopo. Stiles infatti, seguendo la voce di Lydia, corre nel tunnel, verso il portale, mentre il padre gli fa da diversivo.

La testolina di Stiles riappare subito dopo nell’amata jeep, Stiles è definitivamente tornato.

Liam intanto, è appena riemerso dall’ascensore in cui Theo lo aveva spinto prima di sacrificarsi e combattere contro i Riders. Theo si è rifatto almeno un po’ da tutto quel che aveva compiuto prima, anche se rimane sempre manipolatore come sa fare solo lui.  L’interno dell’ospedale è però cambiato drasticamente: sono comparse rotaie sul pavimento e un grande cartellone sul muro, come quelli che segnano appunto gli orari in una stazione ferroviaria.

Per niente rassicurante, sappiamo fin troppo bene cosa porta il treno nel mondo di Beacon Hills.

Liam viene raggiunto da Scott, che ha lasciato Lydia e Malia ad aspettare Stiles nel bunker. Il Beta gli mostra il cartellone, e i due discutono sul possibile significato. Sfortunatamente per loro, la risposta arriva proprio dalla causa di tutto. Douglas infatti li ha raggiunti, deciso ormai a distruggerli di persona, in compagnia del fido cucciolo infernale (Scusa Parrish). Mentre Douglas è nel pieno del suo “discorso da villain” viene raggiunto alla nuca da una mazza da baseball. Stiles è finalmente giunto in soccorso di Scott e Liam, da bravo umano protettore di lupi quale è.

Teen Wolf

Dopo aver riportato nel mondo reale la sua adorabile goffaggine

“Lui è il cattivo, vero? Non ho sbagliato”

assistiamo al secondo abbraccio/momento di gioia della puntata. Scott e Stiles si sono ritrovati, finalmente, e non vogliono più lasciarsi andare. Stiles abbraccia forte anche Liam, perchè no? abbracciamoci tutti!

Teen Wolf

Ma nel momento di gioia arriva Parrish e, richiamato da Douglas che intanto si è rimesso in piedi, pensa bene di infuocarsi e diventare Charizard, lanciando un vortice di fuoco e fiamme dal corpo. Cattivo, Parrish. Sono tutti abbastanza veloci da scansare l’attacco, e Stiles si ingegna per trovare un altro modo per sconfiggerlo. Utile ed intelligente come al solito, prende dell’azoto liquido e bloccato Parrish, lo spegne.

Letteralmente, spegne tutte le fiamme che erano sul suo corpo.

Liberato dalla sua forma di Hellhound, Parrish si sveglia dal controllo di Douglas e si rende conto della presenza di Stiles. Dopo i convenevoli e i saluti, Parrish gli rivela il piano del Nazi: vuole fondere i due mondi insieme, così da portare l’esercito dei Riders nel mondo reale. Il treno è la chiave per aprire la fusione, e si sta avvicinando sempre di più il momento del suo arrivo. Non si piò fermare, continua Parrish, solo deviare.

I tre così si dividono: Liam infatti vuole andare dall’altra parte. Ha capito che il potere che Douglas sta sfruttando è quello di Corey, la cui capacità maggiore è appunto quella di passare liberamente da un mondo all’altro. Stiles e Scott invece non si vogliono più dividere e decidono di seguire le rotaie verso il bosco.

Liam si imbatte in uno dei cavalli dei Ghost senza cavaliere, peccato che non abbia minimamente pensato che se c’è un cavallo ci deve essere anche un Rider. Mentre sta per essere soffocato dal nemico, arriva una presenza inaspettata a salvarlo. Theo è vivo e vegeto! A parte le varie ferite ed escoriazioni ovviamente, prende il Rider per il mantello e i due cominciano a lottare. Liam intanto si lancia stile Ezio Auditore in Assassin’s Creed sul cavallo, mentre Theo riesce a sconfiggere il Rider e si sporge a vedere se Liam è tutto intero. Nonostante il Beta non sia particolarmente ferrato con i cavalli, riesce comunque, sotto lo sguardo divertito di Theo, a controllarlo il tanto che basta a entrare nel portale.

Aprendo una piccola parentesi, raccontiamo cosa sta succedendo in Teen Wolf a chi è rimasto intrappolato nel mondo dei Riders. Mason e Hayden stanno cercando Corey ma non lo trovano. Scopriamo però che a quanto pare il mondo dei Riders è formato da più stanza, una collegata all’altra. Il che in realtà non ha senso visto che Stiles, inizialmente entrava da una porta per poi tornare nello stesso posto. Ma va bene, accettiamo questa licenza poetica.

I due non riescono a localizzare Corey, ma Mason riconosce la voce dell’annunciatore come quella del suo ragazzo. I due seguono, così  come aveva fatto Stiles, i fili elettrici, ma a metà strada vengono interrotti dalla folla. Tutti si sono alzati al suono dell’arrivo di un cavallo, ma il suo cavaliere non è certo un Rider. Liam infatti è giunto in aiuto degli altri e riabbraccia la fidanzata e il suo migliore amico.

I tre così trovano finalmente Corey, anche se non è un incontro felice. Douglas ha infatti infilzato il ragazzo con una serie di cavi e di fili, facendolo diventare un tutt’uno con il microfono. Povero Corey, tanto dolce e carino cosa ti ha combinato quel Nazi. Mason cerca di liberarlo, ma Liam glielo impedisce. Corey per il momento è l’unico che può permettere a Scott e Stiles di dirottare il treno, e hanno bisogno di dargli tutto il tempo possibile.

Intanto in un’altra stanza, Chris e Melissa stanno affrontando un Rider. Teen Wolf pensa bene di impostare tutto sulle note di un film di Sergio Leone, con uno scontro di pistole tra il Rider e Chris. Che ovviamente Chris vince perchè è fantastico, e i due si baciano.

Teen Wolf
Teen Wolf

Ragazzi, la ship Chrissa è canon! Ufficiale in tutto e per tutto! Ce l’abbiamo fatta yeah!

Tornando al mondo reale, Lydia e Malia stanno attendendo Stiles nel bunker. Ma Malia non è molto felice di rimanere ferma ad aspettare, e Lydia, attivati i suoi sensi da Banshee, sa che Stiles è già arrivato. Le due così disobbediscono a Scott (meno male), e corrono a scuola. Lì non trovano più la jeep di Stiles, al suo posto solo tracce frasche di pneumatici. Ormai le due sanno con certezza che Stiles è tornato, e cominciano a cercarlo. Nella biblioteca le due ragazze trovano un qualcosa di inaspettato.

I due mondi stanno infatti cominciando a fondersi e si è creata una stazione nella scuola, con tanto di persone in attesa. Sfortunatamente le due non possono far evacuare nessuno, visto che non le riescono a sentire. Lydia però decide di usare lo stesso metodo che hanno utilizzato per riportare Stiles, un legame emotivo. Tra i passeggeri c’è infatti anche Peter, e Malia è sua figlia. I rapporti tra i due però non sono ancora molto chiari, e Malia è inizialmente restia.

La Beta comunque ci prova lo stesso, e chiama il padre. Inaspettatamente Peter la sente e comincia a risponderle! Insomma anche questa è fatta: Malia e Peter sono padre e figlia. Entrambi hanno riconosciuto il legame, e speriamo di vederli vicini d’ora in poi.

Attraverso Peter (e con un bel po’ di convincimento da parte di Malia) i tre stanno fermando la folla che si è alzata per entrare nel tunnel. I Riders non sono però molto contenti di questa interferenza e si oppongono a Peter. Malia decide di rimanere per combattere insieme al padre, mentre Lydia esce dalla stanza. Scena nosense a mio parere e completamente OOC del personaggio, visto che Lydia non ha mai lasciato qualcuno indietro e da lei mi sarei aspettata di più. Ma sarà ovviamente spiegato tutto in seguito.

Seguendo le rotaie nel senso opposto, Stiles e Scott hanno finalmente trovato dove poter deviare il treno. Ovviamente c’è Douglas ad aspettarli. A quanto pare gode immensamente a farli sparire con la sua frusta. Mentre stiamo già per disperarci, i due riappaiono nella scuola. Sembra infatti che i mondi si stiano fondendo sempre più velocemente, tanto da confondersi tra di loro.

Scott e Stiles ci riprovano ma più volte vengono catturati dai Riders, fatti sparire e poi comparire in qualche luogo della scuola.

Stiles ricompare per l’ennesima volta nello spogliatoio femminile, ed è pronto a lottare contro un altro Rider. Solamente che, per la gioia di tutti, non è lui ad aspettarlo. Finalmente dopo molto tempo, Lydia e Stiles si rivedono. La scena è stata in pratica 2 minuti di bacio, 5 di “guardarsi intensamente negli occhi” e una frase di Stiles.

Teen Wolf
Teen Wolf

Allora ragazzi, capitemi: lo Stydia non mi ha mai fatto nè caldo nè freddo, e certo non mi metterò ad attaccare nessuno perchè sono peace and love. Ma la scena non aveva senso. Insomma tu Stiles sei partito con l’idea che Lydia non avesse ancora ricambiato i tuoi sentimenti poi lei ti bacia e niente? Nessuna spiegazione o frase sensata? Ho capito che sei stato innamorato di Lydia per molto tempo ma ,ragazzo mio, pensavo che fossi un uomo adulto ormai. Invece a quanto pare non si è affrontata per niente la questione, e si è continuato su questa strada. Dimenticandoci di Parrish, Malia e di due stagioni a questo punto. Ma passiamo oltre.

Mentre lo Stydia esplode a scuola, infatti, Scott non è messo bene. Sta lottando contro Douglas nel bosco, e il Nazi sta avendo la meglio. L’Alpha da solo non può fare molto, e il villain chiama il suo esercito per annientarlo definitivamente. Ma Scott non è certamente un lupo solitario. Arrivano in aiuto prima Theo (che come dice Malia non fa parte del Branco di Scott perchè ancora non lo sopporta), Malia e alla fine Peter. L’Hale non è nel Branco ma “a nessuno piace un Nazi”. Ben detto Peter, ben detto.

Teen Wolf
Teen Wolf

Inizia così la battaglia finale: il Branco da un lato, Douglas e i Riders dall’altro. Volano nell’aria unghiate e scocchi di frusta, mentre Scott affronta Douglas da solo. Gli sconti si susseguono velocemente intorno ai due, e inizialmente il Nazi sembra avere la meglio. A peggiorare la situazione ci si mette anche il fischio del treno in avvicinamento, e le rotaie non sono state ancora deviate. Ma Scott è pur sempre un True Alpha, e soprattutto ha il suo Branco. Malia infatti gli passa una frusta dei Riders, sotto gli occhi sbigottiti di Douglas (haha chi ride adesso?). Proprio nell’attimo in cui il treno sta per arrivare, Scott afferra al lazo la leva e devia il treno.

Tutto il mondo e io tiriamo un sospiro di sollievo, mentre vediamo il treno allontanarsi su un altro binario.

A scuola intanto, la situazione non è completamente risolta. Mentre sta per fuggire con Lydia verso l’uscita, Stiles viene attirato da una voce a lui nota.

Claudia è tornata, e sembra che questa volta punti a Stiles.

La figura evocata dalla disperazione e dal vuoto dello Sceriffo infatti si è rivelata come l’oscura presenza che è davvero. Proprio come se richiamato dalla presenza malvagia, lo Sceriffo appare e cerca di colpire la pseudo-moglie con la propria pistola. Tutto sembra inutile, la figura sta stritolando lentamente Stiles. Lydia a quel punto tira fuori (finalmente) i suoi poteri da Banshee e rende il proiettile dello Sceriffo invincibile. Claudia viene colpita e sparisce in una nuvola di fumo. Lydia a quanto pare sa usare i poteri, ma solo se Stiles è in pericolo. Altro nosense, ma soprassediamo.

Mi sembra terribile come lo Sceriffo abbia dovuto uccidere sua moglie, anche se era solo un’immagine della vera Claudia.

Nel bosco Douglas è giunto alla fine. Sconfitto dal Branco tenta un’ultima volta di comandare il suo esercito in tedesco, ma i Riders ormai sono fuori dal suo controllo. Accerchiatolo, lo trasformano lentamente in uno di loro, con la svastica come una differenza.

Siamo finalmente arrivati alla fine ragazzi! Douglas è sconfitto, le nuvole sopra Beacon Hills si diradano e i nostri ragazzi e ragazze si godono il lieto fine.

Teen Wolf

Beacon Hills è tornata alla normalità, ma per i ragazzi è arrivato il momento di andarsene. Scott e Stiles andranno in due Università diverse, ma non tutto è negativo. 

Corey, grazie all’aiuto di Melissa e Chris, gode nuovamente di ottima salute. Anche se solo la conoscenza di Mason sulle Nover Erbe sarebbe stata sufficiente. Davvero quel ragazzo sa tutto, lo vorrei come compagno di banco. Stiles ha conquistato Lydia, e il loro futuro sembra alla fine di tutto stabile. I due amici passano il testimone a Liam e Mason, pronti a prendersi cura di Beacon Hills. Insomma, la città non rimarrà senza protezione, e gli altri saranno comunque pronti a vigilare. Scott e Stiles prendono la jeep per l’ultima volta, diretti verso l’aeroporto. Una lacrimuccia scende d’obbligo, non vogliatemene sono 6 anni che seguo questa Serie e ci sono praticamente cresciuta insieme.

Teen Wolf
Teen Wolf

La fine della prima metà di stagione è stata avventurosa e piena di emozioni. Non senza un pizzico di nostalgia per quel che sappiamo essere la season finale.  Ma alla fine quel che conta è che Scott e Stiles siano tornati insieme, proprio come era all’inizio!

Non disperate però (lo dico anche a me stessa,credetemi), è solo la fine della prima metà di stagione! Tutto continuerà la prossima estate, quando ci ritroveremo per la seconda metà della sesta stagione di Teen Wolf!

Malia e Peter saranno capaci di essere padre e figlia? Stiles e Lydia saranno capaci di mantenere la loro relazione? E soprattutto, dov’è Deaton?? L’ho perso solo io o è successo qualcosa? Va bene cosi. Intanto io spero in un ruolo di maggiore importanza per Parrish, e non vedo l’ora di rivedere Theo,

Godetevi intanto il re-watch di Teen Wolf e questo articolo per passare il tempo. A presto, e che la Forza sia con voi.

Leggi anche – Teen Wolf: i 15 momenti più romantici

Written by Sofia Aurora Salvati

Procrastinatrice extraordinarie e nel tempo libero matricola di Lettere, passa più tempo sui libri e serie tv che a studiare. Sogni nel cassetto: viaggiare per il mondo, diventare giornalista, e specializzarsi nell'antica arte della maratona tv non-stop H24, non necessariamente in questo ordine.

Runaways

Runaways, svelato il cast ufficiale della Serie Marvel!

Santa Clarita Diet

Santa Clarita Diet: l’horror servito su un piatto di sane risate