in ,

Gif-Recensione The Flash 2×21: Si accende una speranza

È tutto così immobile agli Star Labs di The Flash. Barry sembra sparito nel nulla, morto probabilmente e tutto il team è sconvolto. Joe e Wells trovano i corpi di Wally e Jesse stesi per terra, privi di sensi. Il primo a svegliarsi è il ragazzo che sembra stare bene, mentre la giovane scienziata ha difficoltà a risvegliarsi. Dopo un piccolo momento di panico nel quale il cuore non batteva, la ragazza viene ricoverata nei laboratori.Flash


Cisco nel frattempo tocca il pezzo di costume del supereroe avendo così una visione nel quale Barry è vivo, anche se non si sa dove sia. Il mistero viene subito svelato: Barry è in un’altra dimensione. Il luogo in cui si trova in realtà è casa sua e il primo con cui parla è Joe, o meglio ha le sue sembianze. I due discutono e si scopre che Barry non sta parlando con il suo padre adottivo bensì con la Forza della Velocità. Il ragazzo vuole tornare al più presto a casa per aiutare i suoi amici ed eliminare Zoom ma lo pseudo Joe gli dice che potrà farlo solo dopo aver catturato la macchia nera che gira intorno alla casa.Flash

Tornando alla dimensione reale, Cisco e Iris si trovano nell’obitorio dei laboratori per cercare dei file che potrebbero servire ad Henry che intanto sta curando Jesse. I due però vengono aggrediti da Tony, il metaumano di metallo, resuscitato a causa dell’esplosione di particelle. Flash

Se da un lato Barry è alla ricerca di quella macchia nera e parla con la forza della velocità impersonata prima da Iris e poi dal padre, dall’altro lo scienziato e l’ingegnere hanno trovato un modo per trovare l’amico e farlo tornare a casa. Grazie ai poteri di Cisco infatti, i due riescono a scovarlo e il nerd prova a portarlo con sé ma Barry purtroppo non può ancora rientrare alla base perché sarebbe senza poteri. Intanto si scopre che Tony è alla ricerca di Iris, così il team organizza un piano che prevede di portare il metaumano al laboratorio per poi metterlo K.O. Ovviamente il piano fallisce e i ragazzi si rinchiudono nella stanza più isolata e sicura di tutte, proprio quella della sparizione di Flash.Flash

Barry intanto incontra la madre Nora, che prova a fare capire al figlio che ha compiuto sempre scelte giuste e che è ora di tornare a casa, con i poteri.Flash

Per la prima volta allora, Barry sembra rilassato, tranquillo, si immedesima e dimentica di essere in un’altra dimensione. L’eroe adesso è davvero pronto e riesce a catturare quella macchia nera, che in realtà si mostra per quello che è, cioè Barry , o meglio, Flash.Flash

Dall’altro lato invece Cisco ha un’intuizione, capisce che è stato l’amico a non voler ancora tornare indietro e non lui che non è stato abbastanza bravo. Così insieme a Wells, ci prova di nuovo ma questa volta sarà Iris a parlare, a chiedere al suo amico/fratello/marito di tornare a casa. I due ci riescono e il super eroe finalmente è a casa.Flash

Non c’è un attimo di respiro però, bisogna sconfiggere Tony. Il team ci riesce brillantemente, grazie soprattutto all’aiuto di Flash e tutto sembra tornare per un attimo alla normalità. Per finire Barry prima riesce con una scossa a risvegliare Jesse e poi si dirige con Iris verso il cimitero, per salutare la madre. Flash

La conclusione della puntata come sempre è a sorpresa. Zoom chiede a Caitilin se sarà o meno dalla sua parte e infine fa un discorso all’esercito di metaumani che ha radunato alla centrale di polizia. Lo scontro finale si avvicina?

Written by Michael Marcuccio

Studio Discipline dello spettacolo e delle comunicazioni, il mio più grande desiderio è diventare giornalista. Negli ultimi anni mi sono appassionato alle serie Tv e poter esprimere le mie idee tramite i miei articoli è un'esperienza incredibile!

I 30 triangoli amorosi più chiacchierati nella storia delle Serie Tv

Jon Snow risponde presente. Ora dove andrà?