in ,

Recensione delirante della 3×05 di How To Get Away With Murder

Mai recap è stato più utile in una serie televisiva come in How To Get Away With Murder! Capire come, dove, cosa sta succedendo nella vita di Annalise Keating, altrimenti, sarebbe impossibile.

Cadaveri, fantasmi del passato, vecchie conquiste, nuovi sospetti, case in fiamme, c’è di tutto!

Ma andiamo con ordine …

annalise keatingATTENZIONE! Questo articolo può contenere spoiler per chi non è a passo con la programmazione americana o non ha ancora visto la 3×05 di How To Get Away With Murder.

Se già non amavate particolarmente i flashback, allora questo episodio molto probabilmente non vi sarà piaciuto.

Gli sceneggiatori questa volta non si sono limitati e, come se le cose non fossero già abbastanza confuse di per se, si sono divertiti ad andare avanti e indietro nel tempo come se nulla fosse.  E boom!

Andiamo prima indietro di undici anni al primo incontro tra Sam e Frank, poi ancora più a ritroso, a spasso tra i meandri dei ricordi, dove vediamo Annalise e Sam Keating innamorati, alle prese con il loro primo trasferimento, fino ad arrivare alle loro prime crisi.

E così via, avanti e indietro, prima, dopo, durante, all’infinito, a tal punto che allo spettatore verrà spontaneo chiedersi:

 “È o non è questo un crossover con Inception? Comparirà Di Caprio ad un certo punto o ci dobbiamo preoccupare se questo non accade?”

leoAd ogni modo, queste sono solo supposizioni. Passiamo ai fatti.

Questa volta Annalise Keating, pur non essendo del tutto convinta, ci prova davvero a liberarsi dei suoi vizi, tuttavia, proprio come i buoni propositi fatti la notte di capodanno, alla fine finisce col cedere alle tentazioni mandando in fumo tutto in meno di 24 ore.

Ma è proprio qui che arriva il pezzo forte.

L’avvocato Annalise Keating, la donna d’acciaio, colei che ride in faccia al pericolo, questa volta si comporta come noi comuni mortali e , nel momento esatto in cui realizza di essere nei guai fino al collo, fa una scelta precisa: sceglie la vodka!

Qui è inevitabile sentirsi vicine a lei!

dance

Depilarsi.

Pesarsi.

Farlo di nuovo sperando in un difetto di taratura della bilancia.

Mettersi in tiro.

Passare la serata danzando sotto gli effetti dell’alcol.

Finirla in bagno a piangere sui fallimenti della nostra vita dopo aver scritto qualcosa di terribilmente imbarazzante al nostro ex.

Questo si che è un flashback ragazze!

Annalise Keating una di noi!

yes

Io credo di essermi innamorata di Viola Davis! Mentre non credo di aver ben chiaro, ancora dopo tre stagioni, il ruolo di Paris Gellerpardon! Bonnie! Volevo dire Bonnie!

Alla poveretta non bastava l’infanzia difficile, il padre pervertito, il fidanzato che la lascia per una giovane donzella, gente morta e occultamenti di cadaveri sulla coscienza, no … adesso pure col due di picche di Frank Delfino deve fare i conti!

Ma per un personaggio che entra nella friendzone, ne abbiamo un altro che finalmente pare ne stia uscendo.

Sto parlando di Lauren.

Si, perché Wes sembra essersi reso conto di non amare la bella dottoressa –  uscita direttamente da un episodio di Candy Candy candido fiore –  e, dopo una cena col suocero, il ragazzo capisce che è arrivato il momento di troncare con la ragazza e dichiararsi alla bella ispanica.

Quindi, ricapitolando, questa è la situazione: Wes ha rotto con  Meggy per stare con Laurel che forse prova ancora qualcosa per Frank, che potrebbe essere il padre del bambino anche se nel frattempo ha passato la notte con Bonnie… chiaro no?!  

wtf

Le grandi scoperte di questo episodio però arrivano alla fine.

Primo:  Conosciamo finalmente chi c’è dietro ai volantini diffamatori contro Annalise Keating, ma delle sue sorti non c’è dato ancora sapere.

Secondo:  E’ un uomo la persona trovata morta all’interno dell’appartamento andato in fiamme.

L’identità, tuttavia, rimane ancora sconosciuta.

Wes? Connor? Asher?

In ogni caso non credo di essere pronta a scoprirlo.

cry

 

 

Written by Federica P.

Made in SUD, Classe 1991. Scrivo perchè quando lo faccio ho l'impressione di stare sempre al posto giusto nel momento giusto.

laurea

The Young Pope è uno schiaffo in faccia

bar

5 Serie Tv da guardare immediatamente se ami la vita da Bar