in

Perché dovreste iniziare a guardare Parenthood

parenthood
parenthood

Per ragioni ancora oscure di alcune Serie Tv non si parla mai, nonostante la loro qualità sia innegabile. Parenthood, purtroppo, rientra proprio in questa categoria. Oggi vogliamo colmare il vuoto, non dovete preoccuparvi. Pronti? Vi spiegheremo come mai tutti dovrebbero iniziare a guardarla.

Quando sei alla ricerca di famiglie seriali, ormai c’è solo l’imbarazzo della scelta. This is Us è l’esempio più recente in questo senso. A noi però piace andare un po’ indietro nel tempo; siamo dei nostalgici, lo sapete. Così abbiamo deciso che fosse necessario raccontarvi di Parenthood. La Serie Tv è stata portata sul piccolo schermo per la prima volta da NBC sette anni fa. Si tratta dell’adattamento televisivo (il secondo) del film omonimo, diretto nel 1989 da Ron Howard. Nel corso di sei stagioni meravigliose, gli autori ci fanno letteralmente innamorare della famiglia allargata dei Braverman. Diciamo allargata con cognizione di causa. Zeek e Camille hanno avuto quattro figli: Adam, Sarah, Crosby e Julia. Diventati tutti ormai adulti, ognuno di loro ha costruito una famiglia sua. Immaginatevi quindi una serie infinita di nipoti, mariti/mogli e compagni.

Ma cosa rende tanto speciale questa Serie Tv?

Semplicemente (anche se sappiamo che semplice non lo è affatto) personaggi ben costruiti e una trama altrettanto solida. Con il passare degli episodi nulla è stato mai banale o scontato. Una miriade di casini, tira e molla vari, quelli sì. Gestiti sempre in maniera sensata e coerente con la crescita del singolo nel corso delle puntate. In più, sembra davvero di stare in famiglia. Vi ritroverete a desiderare di assaporare uno dei gustosi piatti di Camille, di stare con Crosby a registrare musica nel suo studio o di abbracciare fortissimo Sarah dopo l’ennesima delusione d’amore. Nessuno è perfetto, soprattutto quando si tratta di un parente stretto. Ma proprio per queste imperfezioni i Braverman ci piacciono tanto tanto. Rivediamo in ognuno di loro i nostri difetti e le nostre difficoltà quotidiane. Insicurezza, responsabilità improvvise che non sei pronto ad avere, fidarsi degli altri anche se hai continuamente il sospetto che possano fregarti.

parenthood

Vi consigliamo caldamente di iniziare Parenthood.

Alcune informazioni aggiuntive che potrebbero esservi utili. Nel cast compaiono nomi che sicuramente conoscete. La mai troppo lodata Lauren Graham, Peter Krause (Nate Fisher di Six Feet Under vi dice qualcosa?) ed il marito di Kristen Bell, Dax Shepard, per dirne alcuni. Persino la colonna sonora è notevole. Ancora oggi ascolto pezzi che ho ritrovato in una delle puntate. Tutto curatissimo, tutto veramente bello. Speriamo che questo nostro inno vi abbia convinti ad avvicinare il pilot. Non ve ne pentirete, statene certi. In fondo siamo dei maniaci seriali, quindi perché non fidarsi?

Leggi anche – Perché dovreste assolutamente iniziare Banshee

Written by Cecilia Coppa

Una matematica non matematica. Telefilm addicted. Datemi Netflix e conquisterò il mondo!

my name is earl

10 Serie Tv da vedere per arrivare preparati ai 30 anni

the walking dead

The Walking Dead, Andrew Lincoln parla del possibile sbarco della serie al cinema (con ritorno di alcuni personaggi morti): tutti i dettagli!