Vai al contenuto
Serie TV - Hall of Series » News » Sam Elliott, protagonista dello spin-off, non ama per niente Yellowstone: «Somiglia troppo a Dallas»

Sam Elliott, protagonista dello spin-off, non ama per niente Yellowstone: «Somiglia troppo a Dallas»

Yellowstone, l’apprezzata serie tv creata da Taylor Sheridan, è considerata una delle migliori produzioni televisive offerte dalla piattaforma di streaming Paramount+. Al centro della storia ci sono le lotte interne della famiglia Dutton che possiede il più grande ranch del Montana. Lo show ha conquistato il pubblico grazie alle ottime interpretazioni di Kevin Costner, Luke Grimes, Wes Bentley e di Kelly Reilly, che ha vestito i panni della conturbante Beth Dutton. Purtroppo negli ultimi mesi Yellowstone è stata travolta da un terremoto mediatico, dopo che i problemi tra Kevin Costner e Taylor Sheridan hanno portato al rinvio della seconda parte della quinta stagione. L’interprete di John Dutton alla fine ha deciso di non tornare sul set a girare gli ultimi episodi, per dedicarsi a tempo pieno all’ambizioso progetto cinematografico che sta seguendo da regista. Intanto mentre Yellowstone sta per volgere al termine e si pensa già al sequel con Matthew McConaughey, lo spin-off 1923 è stato rinnovato per una seconda stagione.

Se il pubblico e la critica sono innamorati dell’universo narrativo creato da Taylor Sheridan, c’è un attore che ha rivelato perché non è capace di apprezzare Yellowstone.

La dura critica alla famosa serie tv con Kevin Costner fa ancora più male, perché arriva direttamente da un famoso interprete che ha recitato in uno degli spin-off di Yellowstone. Parliamo di Sam Elliott, conosciuto per aver recitato il ruolo dello scontroso cowboy in diverse importanti opere cinematografiche tra cui The Way West. Proprio lui, che ha vestito i panni del forte leader della carovana Shea Brennan nello spin-off 1883, ha spiegato perché non è un estimatore di Yellowstone in una puntata del podcast WTF di Marc Maron:


Segui il canale di Hall of Series su WhatsApp: https://whatsapp.com/channel/0029VaGBD713mFXxAEHUv509


Non sono un fan di Yellowstone. Non guardo Yellowstone. Adoro [l’attore Kevin] Costner. Ci sono un sacco di brave persone nel cast, alcune delle quali con cui ho già lavorato. Non ho niente contro nessuno di loro, ma per me la storia somiglia troppo a quella di Dallas o a qualcosa del genere.”

Pur avendo apprezzato la storia che Taylor Sheridan ha scritto per lo spin-off ambientato nel diciannovesimo secolo, Sam Elliott non riconosce il medesimo valore alla narrazione delle vicende della famiglia Dutton. Sarà per questo motivo che ha sempre voluto tenere ben separata la serie tv, che l’ha visto protagonista, dallo show originale con Kevin Costner. In un’intervista, parlando di 1883, ha specificato che era molto diversa da Yellowstone e che l’unico legame con la storia originale risiedeva nel fatto che lo spin-off raccontasse di come John Dutton fosse arrivato nel Montana. E voi che ne pensate? Siete d’accordo con le osservazioni di Sam Elliott sulla serie tv di Taylor Sheridan o pensate che il suo paragone con la soap opera della CBS sia stato troppo impietoso?

Yellowstone, le 14 citazioni più iconiche della serie con Kevin Costner