in ,

Twin Peaks: se David Bowie tornasse nei prossimi episodi?

Twin Peaks
Twin Peaks

La nuova stagione di Twin Peaks, a lungo attesa (ben 25 anni!), è iniziata settimana scorsa, e ci ha hai lasciati tutti a bocca aperta! Ma c’è una domanda che sta ossessionando i fan:

E se David Bowie tornasse in Twin Peaks?

Sembrerà assurdo, visto che il Duca ci ha lasciati nel gennaio 2016, poco prima della distribuzione del suo ultimo album, Blackstar, ma, pensandoci bene, le riprese della serie sono finite prima della sua morte. Be’, i fan ci vogliono credere.

Sebbene i fan di Twin Peaks abbiano sempre un po’ esagerato… Visto che tra fandom, teorie e complotti ce n’è per tutti i gusti, e sin dalle prime puntate della Serie Tv. Anche oggi, pur essendo ormai adulti e cresciutelli, i fan più accaniti non possono fare a meno di vedere il mistero in ogni inquadratura e ricomporre tutti i tasselli.

Pertanto, non c’è da sorprendersi che ci sia qualcuno in attesa della comparsa di David Bowie vicino all’agente Cooper e la surreale apparizione della Log Lady nei primi due episodi del revival, poi, ha reso il tutto molto meno improbabile del previsto: Catherine Elizabeth Coulson, l’attrice che la interpretava, è infatti morta nel 2015.

Twin Peaks
E per chi non avesse una buona memoria, va ricordato che David Bowie ha interpretato l’agente dell’FBI Phillip Jeffries nel film prequel Fuoco Cammina con Me nel 1992. Il personaggio non è caduto nel nulla e sono molti i riferimenti a Jeffries nei primi due episodi della nuova stagione: Bob Cooper, infatti, è convinto di parlare con l’agente tramite una radio e pensa la stessa cosa anche Albert, il personaggio interpretato da Miguel Ferrer.

«Ho autorizzato Phillip a condividere alcune informazioni con Cooper», dice in una scena. «Phillip è fuori dal giro da anni!» risponde Gordon Cole, l’agente interpretato da David Lynch.

E, come se non bastasse, Harry Goaz, che interpreta Andy Brennan, ha dichiarato al Dallas Morning News che Bowie era sì atteso sul set, ma non si sarebbe mai presentato, forse a causa della malattia, forse per finire il suo album Blackstar.

Insomma, il mistero si infittisce sempre di più… voi tenete gli occhi ben aperti!

Leggi anche – Ovazione a Cannes: David Lynch si commuove

Written by Alessia Feldi

Sono Alessia e ho 19 anni.. Che dire? Amo i film sentimentali, ma anche i supereroi, i libri scritti prima del 1950 e la maggior parte delle serie TV esistenti.
Quindi buona lettura e Live long and prosper??..!

Le 10 morti più indispensabili nella storia delle Serie Tv

big little lies

Come Big Little Lies ha stravolto la vita di Nicole Kidman (e anche la nostra)