in ,

True Detective 3 – La teoria secondo cui la moglie di Wayne è l’assassino di Will Purcell

L’assassino in True Detective 3 è più vicino al detective Wayne Hays di quanto immaginiamo. Secondo questa teoria che spopola tra i fan sul web, l’omicidio di Will Purcell sarebbe opera della moglie del detective Wayne Hays (interpretato da Mahershala Ali), Amelia Reardon. Ma prima di addentrarci su questo controverso personaggio passiamo alla scena del crimine (almeno quello che sappiamo fin ora).

I Purcell stavano giocando con una misteriosa terza persona, gli investigatori scoprono anche che i bambini hanno mentito sulla loro destinazione (infatti non stavano andando dal vicino). Una sospetta berlina marrone è stata avvistata vicino alla scena del crimine più volte e gli investigatori ricevono una nota che dice: “Non vi preoccupate. Julie è in un ottimo posto ed è sana. I bambini dovrebbero ridere”.

true detective

Torniamo, dunque, sul personaggio di Amelia. Nella timeline del 1980, le conversazioni tra Amelia e Wayne sono sospette. Amelia esprime rammarico per la sua precedente vita, ma sembra ottimista riguardo a una potenziale carriera come autrice. Inoltre, la donna dice a Wayne che ha finto di essere “qualcun altro” durante i suoi viaggi St. Louis. Tuttavia Amelia continua a mettere pressione al detective sul caso.

Sempre durante il loro primo appuntamento Amelia suggerisce che la morte di Will potrebbe essere stata un incidente. Implica anche che ci sia “un elemento di affetto” nel modo in cui il cadavere è stato posto. Nel 1990, quando i due ormai sposati visitano il negozio Walgreens in cui sono state trovate le impronte di Julie, Amelia diventa nervosa. Se Amelia avesse ucciso Will Purcell, a sangue freddo o accidentalmente, avrebbe sicuramente scritto la nota di cui sopra.

true detective 3

Quindi, l’errore ortografico “shud” invece che “should” (in inglese rende molto meglio l’esempio) ha un senso perché allontanerebbe ulteriormente l’attenzione da sé stessa. Inoltre, spiega anche la sua reazione quando Lucy Purcell (la madre dei bambini ) fa riferimento al messaggio di cui vi abbiamo parlato sopra. Nella timeline del 2015, Elisa Montgomery intervista Wayne per una docuserie intitolata “True Criminal”.

Nello specifico, lei gli chiede perché non ha mai seguito i suggerimenti su una berlina marrone che è stata avvistata vicino alla scena del crimine. La soluzione ipotizzata è che Wayne seguendo questa pista scoprì qualcosa che non voleva rendere pubblico. Sulla base di tutto, dal 2015, è possibile che Wayne abbia scoperto che Amelia è stata l’assassina nel 1990 e lo ha dimenticato. Quindi questo renderebbe il detective Hays complice di quando accaduto nel 1980.

Questa ovviamente è solo una teoria, voi che state seguendo True Detective vi siete fatti un’idea su chi possa essere il killer? Se mai ce n’è uno. Fatecelo sapere.

LEGGI ANCHE – True Detective, il trailer della 3×05 fa sognare i fan: sta per tornare Rust Cohle?

Written by Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

Y

Y-The Last Man, la graphic novel diventa una serie tv: tutti i dettagli!

made in italy

In arrivo Made in Italy, la serie su Giorgio Armani con Raoul Bova