in ,

This Is Us, ecco chi non morirà nella terza stagione

this is us

Quando Susan Kelechi Watson è apparsa per la prima volta nei panni di Beth Pearson in This is Us l’abbiamo amata fin da subito. Tanto da far preoccupare enormemente i fan della Serie dopo un flash forward alla fine della seconda stagione, dove si lasciava intendere che un personaggio potrebbe morire o star male, in questo articolo vi avevamo anticipato qualcosa. Ma è l’attrice stessa che dopo un’intervista ci rassicura sul futuro di Beth in This Is Us.

Durante l’intervista le viene chiesto se i fan hanno ragione di preoccuparsi dopo aver visto Randall senza Beth nel finale di stagione, lei risponde:

This Is Us

Ho pensato che fosse divertente. Ero come, ‘Oh, pensano che sto per morire. Ah, ho capito. È come una di quelle leggende metropolitane che qualcuno stava inventando.’ È così adorabile. Ne fui così sorpresa e grata per questo, non me lo aspettavo. C’erano tutti questi articoli che desideravano il meglio per Beth o minacciavano gli scrittori se l’avessero uccisa. Ma ho parlato con Dan Fogelman, ci siamo fatti una bella risata. Era come, ‘Hai visto questo? Non abbiamo alcun piano per uccidere Beth.’ Succede questo quando una Serie significa molto di più, quando vedi quanto è concentrato il nostro pubblico e come stanno davvero seguendo le nostre tracce, il che è semplicemente fantastico. Mi fa venir voglia di andare molto più lontano con lei e continuare a portare a lei più vita e integrità possibile.

Successivamente rivela che il suo personaggio ha davvero ancora molto da dire: “Forse non abbiamo ancora guardato nel profondo dentro l’armadio di Beth. Una volta che apriremo qualsiasi cosa sia il suo vaso di Pandora, vedremo come ci si comporta. Ma nel suo nucleo, credo che ci sia forza. Credo che ci sia una parte di lei che è abituata a trattare molti problemi diversi contemporaneamente. Quindi vediamo cosa succede quando questo è sfidato dai suoi problemi personali.”

LEGGI ANCHE – This Is Us, è la Serie Tv più struggente di sempre?

Written by Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

sense8_wolfgang_rajan

Il produttore di Sense8 spiega le scene più discusse del finale: «Dovevano essere fatte così»

Netflix

Minecraft sta arrivando su Netflix come esperienza interattiva