in

The Mandalorian: Gina Carano accusa la Disney di bullismo nei suoi confronti

the mandalorian

The Mandalorian, la serie di Star Wars trasmessa su Disney +, è finita al centro della bufera per il licenziamento di Gina Carano. L’attrice, che nello show interpreta Cara Dune, è stata coinvolta in una polemica sui social in seguito alle sue dichiarazioni di natura complottista su argomenti scottanti quali l’uso delle mascherine o le elezioni americane, che hanno indignato i fan. La Disney è prontamente intervenuta licenziando Gina Carano dal suo ruolo in The Mandalorian, accontentando chi chiedeva attraverso l’hashtag #FireGinaCarano di estrometterla dalla serie. Eppure non è così facile. Perché la Disney sta subendo anche il tentativo di boicottare l’azienda e il suo servizio streaming messo in atto da quei fan di The Mandalorian che invece non hanno apprezzato la decisione di licenziarla. Così l’hashtag #CancelDisney+ è stato lanciato sui social, ma ci vuole ben altro per mettere in ginocchio Disney + con il suo catalogo di contenuti originali sempre aggiornati (con nuovi titoli aggiunti da febbraio nel pacchetto Star) e l’elevato numero di abbonati al servizio.

Ma ora è Gina Carano che accusa la Disney di bullismo nei suoi confronti per il licenziamento da The Mandalorian.

Facciamo chiarezza sulla vicenda. L’attrice era già stata accusata di commenti inappropriati quando aveva espresso opinioni controverse sull’uso della mascherina durante la pandemia di Coronavirus, sul movimento Black Lives Matter, sull’uso dei pronomi nelle biografie social e ha appoggiato la teoria di Donald Trump sui presunti brogli elettorali nelle elezioni presidenziali americane del 2020. Posizioni politiche e opinioni che sono state ritenute inappropriate da alcuni fan di The Mandalorian che hanno spinto per escludere Gina Carano dall’universo di Star Wars. Ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato un post su Instagram, ormai cancellato, nel quale azzardava un paragone tra i repubblicani di oggi e gli ebrei ai tempi dell’olocausto nazista. L’attrice 38enne è stata licenziata dalla Disney e non prenderà parte alla terza stagione di The Mandalorian.

Gina Carano non si era ancora espressa sull’accaduto, ma ha spiegato il proprio punto di vista durante un episodio speciale di Ben Shapiro Show. Shapiro è un noto conservatore radicale partecipe al dibattito contemporaneo americano, il suo podcast è molto seguito e la puntata con la Carano ha ottenuto più di 1,4 milioni di ascoltatori. Nel corso della conversazione ha raccontato che la decisione di estrometterla dal cast di The Mandalorian non è stata del tutto inaspettata. A sua detta, la Disney tentava di allontanarla dal set già da tempo e infine c’è riuscita. Sapeva che la dirigenza stava seguendo la polemica scoppiata sui social a causa delle sue dichiarazioni e la notizia del suo licenziamento dal ruolo di Cara Dune nello show l’ha appresa solamente attraverso la dichiarazione pubblica della società: “Mi hanno un po’ dato la caccia, e mi hanno osservata come dei falchi, mentre vedo alcune persone che fanno parte della stessa produzione e possono dire ciò che vogliono e questo non mi sta bene.”

L’ex attrice di The Mandalorian inoltre afferma di aver visto situazioni analoghe accadere spesso all’interno dell’ambiente Disney: “Ho passato così tante cose e e ne ho viste così tante, in modo chiaro, rispetto il bullismo che si sta verificando. E l’ho visto anche prima […] voglio dire, non sono l’unica a essere stata vittima di bullismo da parte di questa compagnia. E lo so, lo so così bene che potrei condividere una storia e cambierebbero le opinioni sui media, ma non posso farlo perché vorrebbe dire svendere una persona amica […] ma non ne ho intenzione”. La Carano lascia intendere quindi che è a conoscenza di episodi simili al suo che in base alla sua esperienza lavorativa presso la Disney sono molto frequenti. Rispetto al post su Instagram che ha scatenato la bufera, lei dichiara di essere stata fraintesa e di aver preso ispirazione dallo spirito gentile degli ebrei che affrontavano quel difficile periodo.

Non sappiamo a questo punto se le dichiarazioni cambieranno la situazione di Gina Carano presso la Disney, ma per come stanno le cose, non ci aspettiamo certo di vedere il suo personaggio, Cara Dune, nella prossima stagione di The Mandalorian.

Scritto da Sofia Apa

Cerco sempre rifugio nei libri e nelle serie tv, sono la mia medicina e non esiste niente di meglio, eccetto scrivere.

sherlock

Il rapporto tra Sherlock e Watson ci manca da morire

Bridgerton

Bridgerton, Phoebe Dynevor parla di una scena molto difficile: «Ho avuto un attacco di panico»