in

The Big Bang Theory – Jim Parsons sul perché ha voluto lasciare: «Come se fossi sul ciglio di un precipizio»

Jim Parsons

Insieme a Friends e How I Met Your Mother, The Big Bang Theory è una delle sit-com più amate dagli spettatori. Nel 2019 si è chiusa con dodici stagioni; dietro questa conclusione c’è la scelta di Jim Parsons, interprete di Sheldon Cooper, di non proseguire con la serie oltre la dodicesima stagione.

Jim Parsons parla della sua decisione di lasciare The Big Bang Theory

Nel podcast David Tennant Does a Podcast With..., condotto dall’attore David Tennant (Doctor Who, Good Omens), Jim Parson ha parlato dell’abbandono di The Big Bang Theory, decisione presa dopo una serie di eventi sfortunati nella sua vita.

L’attore ha rivelato che il desiderio di lasciare la serie si era fatto più presente nell’estate delle riprese della dodicesima stagione. Un’estate molto intensa, in cui l’attore alternò il lavoro a The Big Bang Theory alle prove dello spettacolo teatrale The Boys in the Band. Nel mentre c’erano anche problemi nella sua vita personale:

“Ero esausto. Ero molto sconvolto perché uno dei nostri cani [di Parsons e del marito Todd Spiewak, ndr] si stava avvicinando alla fine della sua vita”.

Inoltre, pochi giorni dopo la soppressione del suo cane, Parsons ebbe un incidente, cadendo e rompendosi il piede mentre era sul palco.

“È stato un momento davvero spaventoso perché mi sono sentito come se fossi sul ciglio di un precipizio. […]

In conclusione, è stata un’estate davvero intensa. La morte del mio cane, aveva 14 anni, e io e Todd che festeggiavamo quindici anni insieme, era la fine di un’era. Ho avuto questo momento di chiarezza – penso che una persona sia davvero fortunata se ce l’ha – che mi ha fatto dire: ‘Non continuare a correre veloce. Prenditi tempo per darti un’occhiata in giro’. E l’ho fatto”.

the big bang theory

L’attore ha anche aggiunto un’altra motivazione: si era reso conto che, alla fine della dodicesima stagione, avrebbe avuto 46 anni, sei anni in meno di quelli del padre quando morì nel 2001. Questo gli ha fatto pensare: “e se, come mio padre, mi rimangono solo sei anni da vivere?”. Per questo ha detto agli sceneggiatori Chuck Lorre e Bill Prady:

“Ci sono altre cose che devo provare e fare. Non so nemmeno quali sono, ma so che devo provarle”.

Dopo la conclusione della serie, Parsons ha continuato a interpretare Sheldon in Young Sheldon (è la voce narrante). L’attore ha preso parte anche a Hollywood di Ryan Murphy.

Leggi anche – The Big Bang Theory: come finisce la serie?

Written by Debora Bolis

La mia carriera da telefilm addicted è iniziata quando mi sono unita al Glee club; da lì in poi ho iniziato a seguire con costanza le serie TV, non importa il genere. Nella vita reale cerco di trovare il mio posto nel mondo, ma principalmente viaggio con il Dottore per tutto il tempo e lo spazio. Lui è il mio hobby preferito.

Game of Thrones: Tale of Crows

Game of Thrones: ecco il TRAILER UFFICIALE del gioco Tale of Crows!

netflix

Com’è nato l’iconico “ta dum” di Netflix