in ,

The 100: il destino di Octavia nella quarta stagione

Il trailer della quarta stagione di The 100 ha lasciato intendere che per gli Abitanti del Cielo, questa volta, la Terra ha in serbo delle brutte sorprese. I calcoli di ALIE si stanno rivelando esatti, le lotte tra gli abitanti dell’Arca continuano, gli attacchi dei Terrestri non avranno soste e, come se non bastasse, è in arrivo una nuova minaccia.

Un assassino, o meglio un’assassina.

Octavia?

È molto probabile che il personaggio interpretato da Marie Avgeropoulos possa essere il prossimo nemico di Clarke, Bellamy e di tutti gli Arcadiani. Il ricordo di Lincoln è ancora fresco ed indelebile, e l’uccisione di Pike non è bastata a sedare il desiderio di vendetta di Octavia. Il rapporto col fratello iperprotettivo, Bellamy, si è incrinato: il ragazzo ha dovuto prendere delle decisioni a favore degli ormai ex abitanti dell’Arca, decisioni ovviamente contro lo stile di vita “terrestre” abbracciato dalla sorella.

La storia di Octavia nella quarta stagione è fantastica. Ha davanti a sé un percorso piuttosto grandioso e diventa più oscuro prima di diventare più leggero. Compierà una svolta nel mondo degli assassini. Farà qualsiasi cosa che considera necessaria per nascondere il dolore causato dalla perdita di Lincoln“ spiega il produttore Jason Rothenberg.

La nuova Octavia continuerà ad uccidere finché non avrà vendicato la morte di Lincoln compiendo scelte azzardate e perdendo il supporto del suo vecchio gruppo. Ma non perderà solo l’appoggio degli Abitanti del Cielo, perderà anche se stessa.

Non è Skaikru. Non è Trikru. Chi è, ora che Lincoln è morto e suo fratello è il responsabile di così tante scelte difficili? Devono lavorare rapporto fratello – sorella. E’ davvero un peccato che nel futuro non ci siano terapisti che si occupano della famiglia” continua Rothenberg.

the 100

Il rapporto fratello – sorella sarà un’altra parte fondamentale della storia di Octavia nella quarta stagione. Per quanto la più piccola dei Blake sia poco propensa a ricucire i rapporti col fratello, Bellamy dovrà fare un passo indietro e capire che Octavia non è più la bambina che un tempo nascondeva nell’Arca.

Una parte del percorso di Bellamy è rappresentata dal rendersi conto che Octavia è una persona indipendente e deve lasciarle capire da sola come comportarsi. È incredibilmente protettivo nei suoi confronti. La sua identità, sotto molti punti di vista, è intrecciata con la sua esistenza. Si sente come se fosse uno dei suoi genitori ma deve capire che devi lasciar volare via da soli i tuoi figli a un certo punto”.

Diventerà Octavia la nuova villain? Staremo a vedere..

Leggi anche – The 100: il devastante season finale

Leggi anche – The 100: 5 Serie Tv da vedere se ne sei in astinenza

Written by Linda Felletti

Nerd a tempo pieno. Campionessa di maratone di film/serie tv in streaming. Nel tempo libero mi occupo di web marketing e di moda.

Martin Freeman

John Watson, il soldato con il cuore di un medico

tru calling

Che fine hanno fatto gli attori di Tru Calling?