Vai al contenuto
Serie TV - Hall of Series » News » Sydney Sweeney racconta di aver lavorato come guida agli Universal Studios (ma sul web la accusano di mentire)

Sydney Sweeney racconta di aver lavorato come guida agli Universal Studios (ma sul web la accusano di mentire)

Sydney Sweeney si è ritrovata di nuovo nell’occhio del ciclone, dopo aver raccontato un aneddoto del suo passato.

La star ormai non è più nota solo per il personaggio di Cassie Howard, che ha interpretato nella serie tv della HBO Euphoria. In attesa di ritrovarla nella stagione 3, la cui uscita è slittata direttamente al 2025, si è data un gran da fare per riuscire a dimostrare tutte le sue qualità. Quest’anno usciranno quindi molti progetti che la vedono protagonista: oltre alla commedia romantica con Glen Powell, farà il suo grande debutto nell’universo Marvel grazie al thriller Madame Web. Inoltre è stato pubblicato anche il trailer del nuovo horror Immaculate, che la vede interpretare una suora che scopre di essere rimasta incinta. Il cast è composto da Simona Tabasco, Sydney Sweeney, Benedetta Porcaroli, Alvaro Morte e Dora Romano. Proprio mentre la sua nuova commedia romantica con Glen Powell sta sbancando al botteghino, la star è diventata vittima dell’ennesima polemica.

Dopo che Sydney Sweeney ha raccontato di aver lavorato come guida turistica agli Universal Studios, prima di diventare famosa, in tanti su Internet l’hanno accusata di aver mentito.

La star di Euphoria ha più volte ricordato di aver avuto un passato molto difficile prima di riuscire a raggiungere una fama internazionale. Intervistata da Women’s Health nel novembre del 2023, Sydney Sweeney ha ricordato che, quando si sono trasferiti a Los Angeles, i suoi genitori hanno dovuto affrontare diverse avversità perché erano al verde. Per questo motivo la star ha cercato di aiutare le finanze della sua famiglia, svolgendo vari lavori saltuari. Ha quindi raccontato di aver lavorato anche come guida turistica al parco a tema degli Universal Studios. Sul web però pian piano si è cominciata a diffondere la voce, secondo cui avrebbe mentito e non avrebbe mai messo piede nel parco degli Universal Studios. Nelle interviste successive, infatti, le è stato chiesto del tempo che aveva trascorso lavorando per la Universal, ma non ha mai raccontato alcun aneddoto al riguardo. Quando la presentatrice del The Kelly Clarkson Show ha parlato dell’argomento, si è limitata a dire ad esempio:


Segui il canale di Hall of Series su WhatsApp: https://whatsapp.com/channel/0029VaGBD713mFXxAEHUv509


Ero una grande appassionata dei parchi a tema, la mia famiglia e i miei amici andavano sempre alla Universal“.

La situazione è diventata ancora più complicata dopo che molte guide turistiche della Universal hanno cominciato ad affermare su TikTok che Sydney Sweeney non aveva mai effettivamente lavorato lì. Taylor Hancock ad esempio ha detto in un video che è diventato virale sui social network: “Ho lavorato per molti anni per il dipartimento tour degli Universal Studios. Non so perché abbia scelto di mentire su questa cosa, ma Sydney Sweeney non è mai stata una guida turistica della Universal.” Dopo tante speculazioni, The Hollywood Reporter ha confermato la versione della star di Euphoria. Pare che Sydney Sweeney sia stata assunta dagli Universal Studios Hollywood il 12 giugno 2016 e che abbia continuato a svolgere sia un turno di orientamento che un turno di formazione, per poi lasciare il lavoro il 18 luglio 2016. Si spera che questa conferma, arrivata da una fonte affidabile, fermi il chiacchiericcio online.