in ,

Stranger Things potrebbe avere una seconda stagione

Stranger Things è il nuovo gioiello di Netflix, il cui catalogo di produzioni originali comprende serie di diversi generi quali Sense8, Marco Polo, Bloodline e House of Cards.

Stranger Things è ambientata negli anni ’80, e di quell’epoca ha il sapore. I fratelli Matt e Ross Duffer hanno creato una serie che ricorda l’atmosfera di quegli anni, evocando classici come E.T. l’extra-terrestre, I Goonies, Stand by Me.

stranger things winona ryderAmbientata nell’Indiana, negli USA, la trama della serie ruota attorno alla scomparsa in strane circostanze di un ragazzino, Will Byers. Le autorità locali si mettono alla sua ricerca e la madre (interpretata da Winona Ryder) cerca di non pensare al peggio; gli amici di Will a loro volta conducono le ricerche nel tentativo di ritrovare il loro amico, usando tutte le loro conoscenze di giocatori di Dungeons & Dragons. Famiglia, amici e autorità finiscono per incappare in una serie di misteri che coinvolgono esperimenti governativi di massima segretezza, terrificanti forze sovrannaturali e una strana ragazzina.

La serie, rilasciata in blocco da Netflix il 15 luglio, è creata dai fratelli Duffer, che fanno da produttori insieme a Shawn Levy e Dan Cohen. Il cast è composto da Winona Ryder, Matthew Modine, David Harbour, Charlie Heaton, Natalia Dyer e Millie Brown. La serie sta ottenendo un grande successo e si spera in una seconda stagione.

stranger things matthew modineMatthew Modine (interprete del Dottor Brenner) sembra sicuro che la seconda stagione di Stranger Things si farà. Netflix, però, non ha ancora dichiarato nulla di ufficiale.

I fratelli Duffer ritengono che, se il responso dei fan è positivo e la serie otterrà un proseguimento, sarà più un sequel che una seconda stagione: “Volevamo risolvere la questione della scomparsa di Will nella prima serie, in modo da renderla una specie di film lungo otto ore. Non abbiamo dato le risposte a tutte le domande prima della conclusione – ci sono sicuramente questioni in sospeso.” Non ci resta che aspettare la decisione di Netflix.

Scritto da Debora Bolis

La mia carriera da telefilm addicted è iniziata quando mi sono unita al Glee club; da lì in poi ho iniziato a seguire con costanza le serie TV, non importa il genere. Nella vita reale cerco di trovare il mio posto nel mondo, ma principalmente viaggio con il Dottore per tutto il tempo e lo spazio. Lui è il mio hobby preferito.

Mad Men

Quello di Mad Men non è il Man’s World

Benedict Samuel - Mad Hatter

Benedict Samuel sarà il nuovo Mad Hatter di Gotham