Vai al contenuto
Home » News » 7 pessime notizie sulle Serie Tv

7 pessime notizie sulle Serie Tv

peaky blinders

Cillian Murphy ha parlato dell’ultima stagione di Peaky Blinders, sostenendo che “è stato tutto confuso”. Negli ultimi giorni, tuttavia, anche Sandra Oh ha parlato della serie che l’ha resa famosa, Grey’s Anatomy, e dei problemi che quest’ultima le ha causato. David Harbour ha invece condiviso con i suoi fan alcuni problemi dovuti al gioco World of Warcraft.

SARAH JESSICA PARKER SI ESPONE SU KIM CATTRALL: “NON CI SENTIVAMO A NOSTRO AGIO”

L’indimenticabile Carrie Bradshow di Sex and the City si è recentemente espressa sul suo rapporto con la sua collega Kim Cattrall. Tra le due, infatti, non scorreva buon sangue, ma non era mai stata data una vera e propria motivazione. Sarah Jessica Parker, a tal proposito, ha parlato di quando nel 2017 si stava iniziando a lavorare per il terzo film di Sex and the City, che come sappiamo non è mai arrivato. Le motivazioni sarebbero delle richieste contrattuali che Kim Cattrall avrebbe fatto alla Warner Bros. Queste le parole di Parker a tal proposito: “Non si sentivano a proprio agio nell’accettare quelle richieste, quindi non abbiamo girato il film perché non volevamo farlo senza Kim. Ovvio che siamo rimaste deluse (si riferisce a lei, Kristin Davis e Cynthia Nixon, n.d.r.), ma succede”. Ha poi continuato: “Voglio solo dire una cosa, perché mi hai concesso questa opportunità: è così doloroso per tutti noi continuare a parlare di questo ‘catfight’, una ‘lotta’, una ‘lotta’, una ‘lotta’ continua. Non ho mai pronunciato parole da battaglia in vita mia nei confronti di nessuno con cui abbia lavorato, mai. Non esiste una ‘lotta’ in corso. Non ci sono state controversie pubbliche o battibecchi o conversazioni o accuse fatte da me o da chiunque altro per mio conto. Non lo farei mai. Non è così che mi comporto. Quindi vorrei solo che smettessero di chiamarla ‘cat-fight’, perché non riflette la realtà. C’è stata una sola persona che ha parlato

SANDRA OH HA AVUTO DEI PROBLEMI DI SALUTE LEGATI AL SUCCESSO DI GREY’S ANATOMY

Sandra Oh ha rivelato che il grande successo ottenuto grazie a Grey’s Anatomy ha senza ombra di dubbio minato la sua salute fisica. Ecco cos’ha detto a tal proposito:

“La cosa che ricordo più vividamente di quando è arrivato Grey’s Anatomy: la mia vita è cambiata molto. Ed è difficile da immaginare, perché sono passati quasi 20 anni, quindi il contesto è molto diverso, ma lo stress è lo stesso, la confusione è la stessa. E penso che sia per questo che la mia domanda per te è: come ti stai prendendo cura di te stesso? Perché mi sento come se, onestamente, a un certo punto mi fossi ammalata. Penso che tutto il mio corpo fosse molto, molto malato. Anche se continui a lavorare, giusto? È solo come, ‘Oh, non riesco a dormire. Oh, mi fa male la schiena. Non so cosa c’è che non va nella mia pelle.’ Ho imparato che dovevo prima prendermi cura della mia salute. Ma non è solo il tuo corpo, giusto? Quella è la tua anima, la tua mente che necessitano di cure. Sai cosa intendo? Perché alla fine non puoi dipendere da nessun altro. Devi in ​​qualche modo trovarlo dentro di te.”

STREGHE, UNO SCENEGGIATORE DELLA SERIE MADRE SI SCAGLIA CONTRO IL FINALE DEL REMAKE

Il remake di Streghe, criticato sia dai fan che dai produttori e dal cast della serie madre sin dal principio, è stato ufficialmente cancellato. Nell’ultimo episodio andato in onda, terminato con un cliffhanger, il Trio formato da Mel, Maggie e Kaela si ritrova ad attraversare un portale finendo direttamente a villa Halliwell. La scelta non è andata a genio a Curtish Kheel, che ha subito twittato: “Come sceneggiatore dell’originale Streghe, posso dirvi cos’è successo dopo: Piper, Phoebe e Paige hanno sconfitto le [tre] impostore subito dopo aver invaso Villa Halliwell. Poi, Holly Marie Combs ha fatto saltare in aria il portale verso quell’altro universo e ha detto sardonicamente: ‘Gli auguriamo ogni bene’

PEAKY BLINDERS – CILLIAN MURPHY SULL’ULTIMA STAGIONE: “È STATO TUTTO CONFUSO”

Durante un’intervista a Deadline, Cillian Murphy ha parlato delle inevitabili complicazioni che hanno accompagnato l’ultima stagione di Peaky Blinders. L’attore ha infatti dichiarato:

“È stato tutto così confuso e complicato dal Covid perché inizialmente mancavano cinque giorni alle riprese stagione 6 che in un primo momento avrebbe dovuto coinvolgere anche Helen. E poi abbiamo dovuto chiudere a causa del Covid e del lockdown e tutto il resto. Penso spesso a quella versione della stagione 6. E se fossimo stati in grado di girarla allora, sai? E poi ovviamente il mondo ha deciso diversamente. Poi siamo dovuti tornare indietro e riorganizzarci di nuovo e girare senza di lei, Quindi, ci penso sempre. Ma penso che Steve sia riuscito a mantenere vivo il suo personaggio e sembra che abbia una forte presenza, anche per Tommy

THE BOYS 3 STA RICEVENDO TANTISSIME RECENSIONI NEGATIVE

Le lamentele di una parte degli spettatori che riguardano la terza stagione di The Boys riguardano principalmente le scene di nudità maschile e i temi politici trattati, ma non soltanto: anche la “direzione anti-maschile” e la decisione di rilasciare gli episodio di settimana in settimana. Amazon, attualmente, si è ritrovata a raggiungere il 27% di recensioni a 1 stella per The Boys 3, sul proprio sito.

DAVID HARBOUR DICE DI WORLD OF WARCRAFT: “ERO FUORI DI TESTA”

David Harbour ha rivelato di essere stato molto appassionato di un videogioco fantasy, World of Warcraft, ma di aver avuto anche qualche problema di dipendenza. Queste le parole che ha pronunciato durante la Netflix Geeked Week: “Nel 2005 giocavo come un pazzo. Mi ha rovinato la vita per tipo un anno. Voglio dire, ero fuori di testa. Ero un Elfo della notte chiamato Norad. La cosa divertente è che nello stesso periodo stavo giocando anche a The Sims. Puoi essere un attore su The Sims. Puoi far progredire la tua carriera, però per farlo devi fare cose. Devi lavorare sulle tue abilità oratorie e sui tuoi muscoli. Il mio avatar era arrivato a un certo livello della sua carriera e provavo a farlo lavorare sulle sue abilità oratorie, volevo che lavorasse sui discorsi e si allenasse, e invece tutto ciò che voleva fare era stare seduto e giocare ai videogiochi. A un certo punto ho visto tutta la mia vita davanti a me”

Leggi anche: Peaky Blinders – 10 citazioni che non dovresti mai usare a un pranzo di famiglia