in , ,

Netflix: One Day At A Time lancia una frecciatina alla piattaforma nella 4×01

Durante la premiére della quarta stagione, la sitcom One Day At A Time ha stuzzicato la piattaforma Netflix. La popolare serie televisiva non poteva fare a meno di gettare ombra sulla popolare azienda di streaming.

Prodotto da Norman Lear, l’uomo dietro ad altre sitcom classiche come All in the Family e Good Times, One Day At A Time dà una sensazione simile alle commedie multi-camera guidate dalle famiglia di una volta. Anche se evoca la sensazione di nostalgia, lo show è anche elogiato per la sua rappresentazione di problemi che potrebbero influenzare una famiglia moderna. La serie ha affrontato argomenti come sindrome da disturbo post-traumatico, identità sessuale, immigrazione, razzismo, violenza sessuale e sessismo. La serie televisiva è amata dalla critica, spesso definita come una delle migliori sitcom in circolazione.
Perché, dunque, questa battaglia contro il colosso dello streaming?

Netflix

A marzo del 2019, One Day At A Time è stato cancellato da Netflix dopo tre stagioni. Alla fine è stato accolto nella programmazione da Pop TV, una rete di proprietà della CBS. In un’anteprima di Entertainment Weekly, la stagione si apre con Penelope di Justina Machado che chiede alla famiglia se hanno deciso cosa volevano guardare per la serata cinema. Alex, interpretato da Marcel Ruiz, risponde dicendo “No, è come se non ci fosse più niente di buono su Netflix“.
Malgrado questa battuta, la co-creatore della serie Gloria Calderón Kellett afferma che lo scherzo era tutto molto divertente e che c’è ancora amore tra Netflix, il cast e la troupe dello show.

One Day At A Time non è stato l’unico show che Netflix ha cancellato dopo un paio di stagioni. Il motivo di molte di queste cancellazioni è dovuto, secondo Netflix, ad avere un basso numero di spettatori. Tuttavia, alcuni di questi show sono amati dalla critica e alcune persone che usano la piattaforma affermano che potrebbero essere sepolti dall’algoritmo. Altri teorizzano che a causa delle enormi quantità di contenuti che vengono aggiunti mensilmente, il servizio non è investito nell’avere serie tv che durano per diverse stagioni. Mentre One Day At A Time è stato abbastanza fortunato da essere raccolto da un’altra rete, molti altri show non sono stati così fortunati.

LEGGI ANCHE: One Day at a Time è una comedy intima e dolcissima

Written by Silvia Nunnari

Ho deciso che fra una serie televisiva ed un'altra, sorseggiando vino con Cercei Lannister ed Olivia Pope, di riempire il web con la mia scrittura.

the walking dead

The Walking Dead, Chandler Riggs è sicuro: il finale della Serie Tv sarà diverso da quello dei fumetti

greys'anatomy

La classifica delle 10 coppie più insopportabili nella storia delle Serie Tv