in

«Questo account è usato in più nuclei domestici» – Netflix comincia il blocco degli abbonamenti condivisi

jennifer aniston

Da Marzo 2021 è cominciata la svolta. Dopo anni e anni di (mal)sopportazione di questa pratica – assolutamente non illegale, ma di certo fastidiosa per la piattaforma streaming – Netflix ha cominciato a pensare di dire basta agli abbonamenti condivisi, fonte di perdita di potenziali introiti annuali. Il colosso streaming ha dato un tacito assenso, negli anni, a una pratica che comunque di certo non ha fatto saltare di gioia i vertici dell’azienda, ma da quando è diventata una prassi per la maggior parte degli utenti ha cominciato a pensare di correre ai ripari, e adottare delle contromisure adeguate per fermare il flusso di account condivisi su Netflix in tutto il mondo.

Come sempre, gli esperimenti sono partiti dall’America, cuore pulsante degli abbonati Netflix, a partire da Marzo 2021. Ad Agosto invece (è proprio di una manciata di giorni fa la notizia) l’esperimento si è espanso all’Italia, con le prime segnalazioni degli utenti a tal proposito.

È il tuo account? Ti invieremo un codice di verifica.

Questi i primi messaggi apparsi già mesi fa su alcuni account Netflix, con la possibilità di poter convalidare il codice che Netflix inviava all’account principale, via mail o via sms, e la possibilità per l’utente di poter garantire di essere l’unico possessore della piattaforma. Cliccando invece su ‘verifica in seguito’, il quesito viene rinviato, ma purtroppo non per sempre. Di recente infatti Netflix ha cominciato a chiedere la verifica degli indirizzi IP, e alcuni utenti hanno segnalato la mancanza del pulsante “verifica in seguito”. La conferma del domicilio è diventata quindi sempre più stringente, e forse presto potrebbe diventare obbligatoria.

Questa è la ‘history’ del lento processo che dovrebbe portare Netflix a eliminare gli account condivisi – salvo che non si tratti dello stesso nucleo familiare e\o abitativo – in tutto il mondo, ed ecco la novità: negli ultimi giorni, in Italia, alcuni utenti hanno visto comparire sul proprio account Netflix la seguente scritta: “Questo account è usato in più nuclei domestici“.

Non è ancora chiaro se si tratti di un test da parte della piattaforma, semplicemente perchè non ci sono state ancora comunicazioni ufficiali in merito, ma è evidente che si stia andando sempre più verso questa direzione, data la progressione degli annunci e dei messaggi in tal senso.

A coloro a cui è comparso tale annuncio è comparsa successivamente la scritta “Abbonati ora”, in modo tale da spingere gli utenti a sottoscrivere un abbonamento singolo. In caso di comunicazione errata, invece, pare che Netflix dia la possibilità di verificare la propria identità mediante posta elettronica o SMS.

Insomma: sembra che Netflix abbia fatto un altro passo deciso verso lo stop della condivisione degli account fuori dal proprio nucleo familiare\abitativo. Rimaniamo in attesa di ulteriori evoluzioni e vi teniamo aggiornati.

Scritto da Vincenzo Galdieri

Sostanzialmente scrivo baggianate, ma gli dò un tono talmente epico che a volte rischiano pure di sembrare cose interessanti

Kaley cuoco

10 motivi per amare Kaley Cuoco