in

La classifica delle 10 Serie Tv più viste su Netflix la scorsa settimana (27 settembre-3 ottobre 2021)

netflix

Netflix il mese scorso ci ha regalato tante novità accattivanti e appassionanti che stanno conquistando tutti. Il nuovo successone targato Netflix è senza dubbio Squid Game, la nuova serie tv coreana che secondo il CEO della piattaforma di streaming potrebbe essere il più grande show di sempre. Proprio in virtù della grandissima attenzione mediatica che sta ricevendo, il regista ha parlato di una possibile seconda stagione. In attesa di vedere quali saranno le novità di ottobre che riusciranno a conquistare gli abbonati italiani, ecco la nuova classifica delle serie tv più viste la settimana scorsa su Netflix. Oltre a Squid Game troverete molte altre novità come Luna Park e L’uomo delle castagne.

Vediamo nel dettaglio la classifica delle 10 serie più viste in Italia su Netflix dal 27 settembre al 3 ottobre 2021, calcolata da noi attraverso una media basata sui posizionamenti giornalieri (pubblicati sulla piattaforma di Netflix) acquisiti nel corso della scorsa settimana da ognuna delle serie coinvolte, stilata utilizzando i seguenti punteggi dati giorno per giorno in base alla graduatoria provvisoria:

  1. 10 punti
  2. 9 punti
  3. 8 punti
  4. 7 punti
  5. 6 punti
  6. 5 punti
  7. 4 punti
  8. 3 punti
  9. 2 punti
  10. 1 punto

La classifica delle 10 Serie Tv più viste su Netflix la scorsa settimana (27 settembre-3 ottobre 2021).

Alle ultime due posizioni troviamo due new entry Baki Hanma e Maid che si fermano rispettivamente al nono e al decimo posto. Baki Hanma è un anime dedicato alle arti marziali in cui il protagonista deve sfidare la creatura più forte della terra, suo padre Yujiro Hanma. I dodici episodi dell’anime tratto dall’opera di Keisuke Itagaki sono arrivati il 30 settembre e hanno riscosso un immediato successo. Resta ferma al decimo posto invece Maid, la nuova intensa miniserie con Margaret Qualley. Ispirata al bestseller autobiografico del New York Times, la serie racconta la storia di una giovane madre che cerca di crescere sua figlia nel migliore dei modi lottando contro le difficoltà. Maid offre un interessante ritratto di un’America in crisi e che si rivela spesso ingiusta con i più deboli.

All’ottavo posto scende La Casa di Carta, perdendo altre quattro posizioni. La serie tv creata da Álex Pina è stata una delle più viste nel mese di settembre, dopo che è arrivata la prima parte dell’attesa quinta stagione. Sebbene Netflix stia spingendo molto per pubblicizzare lo show, in queste ultime settimane ha perso molti ascolti e la prossima volta potremmo non ritrovarla nemmeno nella classifica delle serie tv più viste. Mentre Lucifer sta tenendo botta e non è (ancora) crollata agli ultimi posti, un destino diverso è toccato a La Casa di Carta.

A conquistare il settimo posto è la nuova scommessa italiana di Netflix, Luna Park. Questa nuova favola al femminile racconta la storia di due sorelle, Nora che lavora come giostraia e Rosa che vive una vita agiata. Il loro incontro costringerà le due famiglie ad affrontare finalmente un segreto che è rimasto sepolto per troppi anni. A fare da sfondo a questa intrigante storia l’eterna e glamour Roma della Dolce Vita con la sua innegabile magia. Se la scommessa di Netflix sia stata vinta o no, non sta a noi dirlo tuttavia pare che abbia attirato l’interesse del pubblico italiano. A condividere questa posizione con Luna Park è Rapinatori, il nuovo poliziesco incentrato sulle avvincenti guerre intestine per il controllo del territorio fra gang di rapinatori e criminali.

La new entry più alta di questa settimana è uno show nordico dall’autore di The Killing che in pochi giorni ha ottenuto ascolti altissimi. Al sesto posto infatti c’è L’uomo delle castagne, un nuovo travolgente thriller psicologico ambientato in un sobborgo di Copenaghen. Tratta dal romanzo dello scrittore Søren Sveistrup, racconta dello strano ritrovamento di un uomo fatto di castagne su una scena del crimine. Toccherà alla detective Naia Thulin trovare il colpevole di quel terribile assassinio e svelare il mistero. Un ottimo thriller che rende omaggio alla tradizione dei noir nordici e tiene lo spettatore incollato allo schermo fino alla fine.

Alla quinta posizione c’è Midnight Massla nuova spaventosa serie tv del genio dell’horror Mike Flanagan. Dopo il grande successo di The Haunting of Hill House anche questo nuovo show nato dalla collaborazione tra Flanagan e Netflix sta ottenendo ottimi ascolti. E infatti questa settimana ha guadagnato ben quattro posizioni rispetto alla settimana scorsa. Al centro della serie tv c’è una comunità cittadina, pervasa da un forte sentimento religioso, che viene travolta da una serie di eventi inspiegabili che compaiono dopo l’arrivo di un carismatico prete.

Quarto posto per l’amatissima serie tv Lucifer che vede come protagonista Tom Ellis nei panni del sensuale Lucifer Morningstar. Dopo l’arrivo dell’ultima stagione dello show dedicato al signore degli Inferi, la serie tv è schizzata di nuovo ai primi posti della nostra classifica delle serie più viste. Mentre La Casa di Carta nelle ultime settimane ha perso molte posizioni, Lucifer è riuscita a rimanere tra le più viste, fermandosi a un gradino del podio. Con l’arrivo di molte nuove serie tuttavia potrebbe rischiare di essere surclassata.

Torna di nuovo a sorpresa sul podio The Good Doctor, l’amatissimo medical drama creato da David Shore. Questa settimana guadagna di nuovo due posizioni e si piazza al terzo posto. La serie tv è il remake dell’omonima serie sud-coreana dedicata a un dottore geniale che riesce a brillare nella sua professione nonostante sia affetto dall’autismo. Se l’altro medical drama, Chicago Med, che pure stava ottenendo un grande successo, è ormai uscito dalla classifica, The Good Doctor resiste e continua a essere una delle serie più viste di questo periodo.

Alla seconda posizione questa settimana troviamo Sex Education, la divertente dramedy creata da Laurie Nunn che è ormai arrivata alla terza stagione. Perde una sola posizione la serie dedicata alle avventure amorose e sessuali di un gruppo di giovani studenti che frequentano l’Istituto Moordale. Il grande successo che sta ottenendo questo show spiega la ragione per cui la serie tv è stata immediatamente rinnovato per una quarta stagione. E ora non vediamo l’ora di scoprire come andrà a finire la relazione tra Otis e Maeve.

Come tutti avrete immaginato, la serie tv più vista della settimana scorsa è stata Squid Game. Al primo posto c’è la nuova serie tv coreana che ha conquistato tutti e che secondo il CEO di Netflix potrebbe essere il più grande show di sempre. I protagonisti di Squid Game sono 456 persone che, trovandosi in grandi difficoltà economiche, accettano di partecipare a un esperimento e di sfidarsi in una serie di giochi mortali. Ma questa serie tv non è popolare solo qui da noi: infatti è prima nella classifica delle serie tv più viste in ben 90 Paesi. Squid Game è il nuovo successo globale targato Netflix.

Ecco infine il riepilogo della classifica settimanale (tra parentesi il numero di posizioni guadagnate o perse rispetto a una settimana fa):

  1. Squid Game: 69 punti (+2)
  2. Sex Education: 64 punti (-1)
  3. The Good Doctor: 50 punti (+2)
  4. Lucifer: 40 punti (-2)
  5. Midnight Mass: 33 punti (+4)
  6. L’uomo delle castagne: 24 punti (NEW)
  7. Luna Park e Rapinatori: 16 punti (NEW) e (+2)
  8. La Casa di Carta: 12 punti (-4)
  9. Baki Hanma: 7 punti (NEW)
  10. Maid: 4 punti (NEW)

Cosa ne pensate delle serie tv più viste dagli utenti abbonati a Netflix?

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv

Scritto da Marilisa Di Maio

Classe 95, laureata in "Lettere Classiche". Adoro le serie comedy e i dramma che ti strappano il cuore, senza alcuna via di mezzo. Il mio sogno sarebbe quello di avere la motivazione e l'ottimismo di Leslie Knope, ma mi sveglio ogni mattina con la stessa voglia di vivere di April Ludgate...

netflix

Netflix sarà gratis, ma non in Italia

The Guilty

The Guilty – La Recensione: chi soffre salva chi soffre