Vai al contenuto
Home » News » La Regina degli Scacchi è già la miniserie più vista di Netflix!

La Regina degli Scacchi è già la miniserie più vista di Netflix!

Tra i nuovi contenuti rilasciati da Netflix negli ultimi mesi La regina degli scacchi è quello che è riuscito a conquistare l’interesse degli spettatori in tutto il mondo diventando la miniserie di Netflix più vista. Netflix, a quanto pare, riesce a dare il meglio di sé con le miniserie.

La regina degli scacchi: un successo in 92 nazioni del mondo

Deadline riporta che La regina degli scacchi è stata vista da 62 milioni di account: questo la rende la miniserie Netflix più vista al mondo. La serie vede protagonista Anya Taylor-Joy (Peaky Blinders) nei panni del prodigio degli scacchi Beth Harmon. Ambientati durante la Guerra Fredda, gli episodi raccontano la sua storia dagli 8 ai 22 anni, mentre cerca di diventare la più grande scacchista del mondo e, nel mentre, tenta di affrontare i suoi problemi di dipendenza.

Gli episodi sono arrivati su Netflix il 23 ottobre 2020; in un mese la serie è riuscita quindi a conquistare una notevole fetta di spettatori. Netflix rivela che la serie è entrata nella top10 delle serie più viste in 92 nazioni ed è stata la prima più vista in 63 nazioni, tra cui Regno Unito, Argentina, Israele e Sud Africa.

Deadline riporta anche che il successo della serie ha incrementato l’interesse nei confronti degli scacchi: le ricerche di Google sono raddoppiate mentre il numero di giocatori su Chess.com è quintuplicato.

La serie è scritta e diretta da Scott Frank. Peter Friedlander, vicepresidente delle serie originali su Netflix, dice:

“Il fatto che Scott sia riuscito a portare sullo schermo il dramma e i dettagli di molte partite di scacchi testimonia la sua abilità come scrittore e regista.

Scott ha avuto anche un grande aiuto dal nostro talentuoso team. Lo squisito uso di motivi a scacchi della costumista Gabriele Binder, la colonna sonora piena di suspense del compositore Carlos Rafael Rivera, i montaggi vincenti dell’editor Michelle Tesoro, le scelte vibranti dello scenografo Uli Hanish e il cinematografo Steven Meizler, i cui lavori hanno trasformato ogni partita in momenti da batticuore”.

Avete già visto La regina degli scacchi? Vi è piaciuta?

Leggi anche – La regina degli scacchi: 5 elementi che l’hanno resa un successo mondiale