in ,

Jessica Jones – Il canale Twitter ha lanciato la prima locandina ufficiale della terza stagione

Il funerale della collaborazione Marvel-Netflix è ormai imminente. A celebrarlo, curiosamente, sarà la terza stagione di Jessica Jones, che pochi giorni fa Netflix ha pubblicizzato con la nuova locandina. Non c’è ancora una data ufficiale ma si presume che nella seconda parte del 2019 la serie andrà in onda sulla nota piattaforma streaming.

jessica jones

Come è noto, a cavallo tra il 2018 e il 2019 è iniziata la strage delle serie Marvel-Netflix. Una dopo l’altra Iron Fist, Luke Cage, The Punisher e persino l’amatissima Daredevil sono cadute sotto la scure di Netflix. La versione ufficiale è che la cancellazione è dovuta ai bassi ascolti. Qualcuno, più furbamente, afferma che in realtà la decimazione dei prodotti Marvel dalla piattaforma Netflix è dovuta all’imminente nascita di Disney +, lo streaming della Disney che offrirà, tra gli altri, tutti i prodotti Marvel. Sembrerebbe, tuttavia, che non ci sia (almeno per ora) l’intenzione di riavviare il progetto Defenders, oggettivamente fallito.

jessica jones

Tornando a Jessica Jones, anche la serie con Krysten Ritter protagonista è stata cancellata. La terza stagione sarà l’ultima e l’immagine diffusa nei giorni scorsi è accompagnata da questa didascalia:

Everything changes, and nothing really changes. People die, new people are born, and we exist in between.

Una frase tendenzialmente nichilista che potrebbe essere attribuita alla stessa Jessica, sicuramente provata dagli eventi della seconda stagione. Eppure non sarebbe strano se fosse la citazione del nuovo cattivo. Non ci sono ancora indiscrezioni in merito.

Anzi, il cast confermato per ora contempla ovviamente il ritorno di Krysten Ritter nei panni di Jessica Jones, quello di Rachael Taylor in quelli di Trisha Walker, Eka Darville come Malcolm e infine Carrie-Ann Moss nei panni della perfida avvocatessa, già vista nella stagione precedente e in Iron Fist.

Dopo una prima stagione di grande livello (con un Kilgrave mattatore) e una seconda un po’ sottotono (sia per l’assenza di un grande villain, sia per la storia in sé), possiamo augurarci che questa terza stagione rappresenti la degna conclusione di un progetto finito male, ma che in realtà non era affatto malvagio.

Leggi anche: Il costo dell’abbonamento e il catalogo di Disney +

Una frase tendenzialmente nichilista che potrebbe essere attribuita alla stessa Jessica, sicuramente provata dagli eventi della seconda stagione. Eppure non sarebbe strano se fosse la citazione del nuovo cattivo. Non ci sono ancora indiscrezioni in merito.

Anzi, il cast confermato per ora contempla ovviamente il ritorno di Krysten Ritter nei panni di Jessica Jones, quello di Rachael Taylor in quelli di Trisha Walker, Eka Darville come Malcolm e infine Carrie-Ann Moss nei panni della perfida avvocatessa, già vista nella stagione precedente e in Iron Fist.

Dopo una prima stagione di grande livello (con un Kilgrave mattatore) e una seconda un po’ sottotono (sia per l’assenza di un grande villain, sia per la storia in sé), possiamo augurarci che questa terza stagione rappresenti la degna conclusione di un progetto finito male, ma che in realtà non era affatto malvagio.

Leggi anche: Il costo dell’abbonamento e il catalogo di Disney +

Written by Alessandro Fazio

"Una vita basta a malapena per diventare bravo in una cosa, quindi devi stare bene attento a quello in cui vuoi diventare bravo" (True Detective). Seguire le passioni è la linfa vitale della mia esistenza.

Game of Thrones attori

5 attori di Game of Thrones che abbiamo beccato in Serie Tv Netflix

Big Little Lies: Abbiamo il trailer della seconda stagione