in ,

Eric Roth: «Stavamo per fare un film di House of Cards con Al Pacino»

House of Cards

Il mondo delle serie tv sta raccogliendo un numero sempre più alto di seguaci e estimatori. Piattaforme digitali come Netflix e Amazon Prime Video (qui le sue uscite a Gennaio 2019) hanno rivoluzionato il concetto di cinema e di streaming, insieme a quello di binge watching. Grazie a queste, molte icone del cinema, molti registi, attori e artisti sono stati letteraLmente conquistati dal mondo seriale. Produzioni come Game of Thrones, House of Cards, Stranger Things e compagnia bella hanno stregato Hollywood.

Tra coloro che hanno fatto enormi endorsement verso questa nuova forma di cinema c’è Eric Roth, lo sceneggiatore di A Star is Born.

House of Cards

La mente del film che vede protagonista Lady Gaga ha partecipato a una tavola rotonda organizzata da Holywood Reporter per parlare dei prossimi Academy Awards. Quello che interessa a noi però non è quante statuette potrebbe vincere A Star is Born, ma quello che Roth ha dichiarato su House of Cards (qui parliamo della faLlimentare ultima stagione). All’inizio ha raccontato di come è nata l’idea della serie tv. Poi di come ha presentato la sceneggiatura a David Fincher e di come infine si è sviluppata House of Cards. Quello che però ha aggiunto dopo è molto interessante. Si tratta di una notizia che non si è mai concretizzata ma che avrebbe potuto essere realtà e chissà se in futuro lo sarà veramente.

Prima di parlare del coinvolgimento di Fincher, Roth ha detto:

Un certo agente è venuto con House of Cards, nata come serie televisiva inglese ispirata a un romanzo di successo, che già conoscevo perché Al Pacino, Michael Mann e io stavamo per farci un film, a un certo punto

House of Cards

Sicuramente sarebbe stato curioso e intrigante vedere il risultato di House of Cards su grande schermo con un attore del calibro di Al Pacino e un regista come Mann. La coppia infatti è già stata protagonista del meraviglioso Heat – La Sfida. Chissà se i due vorranno provare davvero a riportare Frank Underwood alla ribalta e soprattutto vorranno portarlo al cinema. Non ci resta che aspettare, senza farsi però troppe illusioni.

 

LEGGI ANCHE – Kevin Spacey è tornato nei panni di Frank Underwood: «Vi sono mancato?»

Written by Giacomo Simoncini

“Giro, vedo gente, mi muovo, conosco, faccio delle cose. Ad un mondo di numeri ne preferisco uno di lettere. Scrivo per coinvolgere gli altri, per far appassionare le persone a ciò che amo. ”

Nina Dobrev

Nina Dobrev ha raccontato la sua paura di tornare in una Serie Tv

medium

Come finisce Medium?