in

7 pessime notizie sulle Serie Tv

grey's anatomy

Grey’s Anatomy, in particolare l’ultima stagione, non è piaciuta a tutti e c’è chi l’ha addirittura definita spazzatura. Inoltre, un attore di Friends colpito da un brutto cancro, Jared Padalecki che si scaglia contro il suo collega Jensen Ackles riguardo al prequel di Supernatural (e se vi manca, potete trovare qui le 5 migliori serie simili a Supernatural) e Netflix che cancella una sitcom dopo una sola stagione. Tutto questo tra le 7 pessime notizie della settimana dal mondo delle serie tv.

JAMES MICHAEL TYLER, L’ICONICO GUNTHER DI FRIENDS, HA RIVELATO DI AVERE IL CANCRO

James Michael Tyler, attore noto per aver interpretato Gunther il proprietario del bar Central Perk in Friends, ha rivelato di soffrire di un cancro al quarto stadio.

Tyler ha spiegato di aver ricevuto la diagnosi di un cancro alla prostata in stadio avanzato nel settembre del 2018, e che da allora la malattia si è propagata alle ossa :«È uno stadio 4, un cancro all’ultimo stadio, quindi probabilmente alla fine avrà la meglio su di me».

L’attore ha spiegato di voler approfittare dell’occasione per fare un appello a tutti gli uomini, incoraggiandoli a sottoporsi a regolari controlli: «Avrei dovuto fare dei controlli prima, e auspicabilmente lo avrei scoperto prima. La prossima volta che andate a fare un esame di routine, o il vostro controllo annuale, per favore chiedete al vostro dottore un esame del livello nel sangue dell’antigene prostatico-specifico. Se preso per tempo, il cancro alla prostata è curabile. Il mio obiettivo, adesso, sarà quello di aiutare a salvare almeno una vita».

In moltissimi si erano infatti chiesti perché l’attore fosse comparso solo pochi secondi durante la reunion e adesso è chiaro il motivo. Tyler ha comunque voluto partecipare, anche se solo per un saluto al resto del cast: «Ci tenevo a far parte di questo evento. Inizialmente sarei dovuto essere presente sul palco e partecipare a tutte le celebrazioni. È stato agrodolce, onestamente. Sono stato felicissimo di essere stato incluso, sono stato io a decidere di non partecipare fisicamente e comparire via Zoom, sostanzialmente per non intristire nessuno. Non volevo arrivare e dire “Ah, comunque Gunther ha il cancro». Auguriamo buona fortuna a James Michael Tyler.

PAPÀ NON METTERMI IN IMBARAZZO!: NETFLIX CANCELLA LA SERIE DOPO UNA SOLA STAGIONE

La sitcom prodotta da Netflix Papà non mettermi in imbarazzo! è stata ufficialmente cancellata dopo una sola stagione composta da otto episodi. La serie ha come protagonista Jamie Foxx e si ispira proprio al rapporto dell’attore con la figlia Corinne per raccontare la storia di un papà single proprietario di un fortunato brand di cosmetici che deve imparare in fratta a fare il genitore quando la cocciuta figlia adolescente, cresciuta dalla madre, va a vivere da lui. Deciso a dare il massimo come genitore, Brian si rende conto presto di avere bisogno dell’aiuto del padre e della sorella mentre la ragazza deve abituarsi a vivere in una nuova casa tanto caotica quanto piena di amore.

La serie non è stata accolta positivamente dal pubblico e quindi Netflix ha deciso di non proseguire con la sua produzione. Ma proseguirà invece la collaborazione tra Foxx e Netflix, con il quale sta preparando i film They Cloned Tyrone e Day Shift.

THE BLACKLIST: IL CREATORE E SHOWRUNNER ANNUNCIA IL SUO ADDIO ALLA SERIE

Il creatore e showrunner di The Blacklist, Jon Bokenkamp, ha annunciato il suo addio alla serie dopo otto stagioni poche ore dopo la messa in onda statunitense dell’episodio finale della stagione.

L’autore si è rivolto direttamente ai fan su Twitter: “Volevo scrivervi direttamente per farvi sapere che ho preso la difficile decisione di lasciare The Blacklist. Amo questo show con tutto il mio cuore ed è stato un percorso incredibile, ma dopo otto anni. Penso sia arrivato il momento di uscire dalla mia comfort zone, provare qualcosa di nuovo ed esplorare alcuni degli altri personaggi e delle storie che stanno facendosi strada nella mia testa. Sono ovviamente di parte, ma i fan di The Blacklist non sono solo i più dediti e grandiosi nel settore televisivo, ma anche incredibilmente intelligenti e difficili da ingannare. Siete la linfa vitale del nostro show ed è il vostro entusiasmo che mi fa sentire più di ogni altra cosa grato. Credo davvero che la serie rimanga piena di vita, creativamente forte e che abbia un futuro luminoso davanti a sé”.

MANIFEST: NETFLIX NON SALVA LA SERIE CHE È STATA COSÌ DEFINITIVAMENTE CANCELLATA

Niente da fare per Manifest dato che l’unica speranza di avere un’altra stagione era riposta in un salvataggio di Netflix che non avverrà. La piattaforma streaming ha infatti deciso di non ordinare la produzione di una quarta stagione dopo la cancellazione della serie da parte di NBC dopo tre cicli di episodi. Netflix stava infatti valutando la possibilità di salvare il progetto, arrivando però alla conclusione che non si tratta di un titolo su cui vuole investire, nonostante i buoni di ascolto ottenuti dalla serie in streaming.

I fan della serie sono quindi destinati a rimanere con il dubbio riguardo le domande rimaste in sospeso nel finale della terza stagione, ideato con un cliffhanger. Il creatore Jeff Rake aveva infatti creato un arco narrativo che doveva durare sei stagioni.

THE WINCHESTERS: JARED PADALECKI NON È STATO COINVOLTO E SI SCAGLIA CONTRO JENSEN ACKLES

È stato appena annunciato che sarà prodotta una serie prequel di Supernatural dal titolo The Winchesters, ma a quanto pare uno dei due fratelli non è stato coinvolto nel progetto e non ha preso bene la cosa.

Jared Padalecki ha infatti scoperto su Twitter che Jensen Ackles e la moglie erano a lavoro sul progetto. I due attori hanno lavorato fianco a fianco per 15 anni, ma stavolta Padalecki non è stato coinvolto, e così si è scagliato contro il collega su Twitter: “Amico. Contento per te. Avrei preferito saperlo in qualche modo diverso rispetto a Twitter. Non vedo l’ora di vederlo, ma mi spiace che Sam Winchester non sia coinvolto in alcun modo”.

Ai fan che pensavano fosse uno scherzo ha risposto sottolineando: “No, non lo è. Questa è la prima volta che sento parlare di questo progetto. Sono distrutto”.

Padalecki si è scagliato anche contro lo sceneggiatore Robbie Thompson con un durissimo tweet, poi cancellato, che diceva “Et tu Brute? Wow. Che cosa veramente orribile hai fatto. #Bravo codardo”.

Eric Kripke, creatore di Supernatural, ha invece sottolineato di essere stato informato su tutto, e ha citato gli impegni di Padalecki con Walker: “La prima volta che Jensen Ackles mi ha parlato di questa cosa, l’ho adorata. Lui e Danneel Harris e Robbie Thompson sono le persone giuste. L’altra persona giusta è troppo impegnata a fare il Texas Ranger. Grazie per aver deciso di portare avanti il testimone, in bocca al lupo! Fiero di voi”.

The Winchesters sarà dedicata alla storia dei genitori di Dean e Sam, con Dean che sarà il narratore della serie.

FRIENDS: COURTENEY COX HA SOFFERTO PER ESSERE STATA L’UNICA A NON RICEVERE UNA NOMINATION AGLI EMMY

Questa settimana Courteney Cox, interprete di Monica in Friends, ha dichiarato che essere stato l’unico membro del cast di Friends a non ricevere una nomination agli Emmy e di come la cosa l’abbia fatta soffrire molto.

Nel corso delle dieci stagioni Lisa Kudrow, interprete di Phoebe, ha conquistato un Emmy come Miglior Attrice Non Protagonista in una comedy e David SchwimmerJennifer AnistonMatthew Perry e Matt LeBlanc hanno ottenuto delle nomination.

Cox ha dichiarato di essere sempre stata sostenuta dai suoi amici e colleghi e di essere stata felice per i riconoscimenti che hanno ottenuto, ma ha però ammesso di aver sofferto per non essere stata considerata dagli Emmy: «Sì, ho sempre sofferto. Quando ogni singolo membro del cast è stato nominato tranne me mi sono decisamente sentita ferita emotivamente. Ero felice per tutti, e poi quando mi sono resa conto ‘Oh, sono l’unica a non essere mai stata nominata?’. Mi ha fatto male».

GREY’S ANATOMY È DEFINITO SPAZZATURA, ELLEN POMPEO DIFENDE LA SERIE: «ANDIAMO AVANTI DA DUE DECENNI»

Il finale di Grey’s Anatomy 17 è da poco andato in onda ma, nonostante gli ottimi ascolti, a molti fan la stagione complessivamente non è piaciuta. Un fan di Grey’s Anatomy in particolare ha deciso di esprimere tutto il suo disappunto su Twitter: “Immagino di essere un alieno perché questa stagione è stata una discarica fumante. Amo lo show, ma non questa stagione”.

A replicare al suo commento è stata proprio la star di Grey’s Anatomy, Ellen Pompeo. L’attrice ha infatti risposto: “Tutto bene! Con diciassette stagioni alle spalle, non possiamo accontentare tutti per tutto il tempo… Non è sicuramente facile andare avanti e mantenere alto il livello… Ho capito… Grazie per aver condiviso comunque… E grazie per il tuo feedback, è importante… Ti mando amore”. Molti fan hanno colto l’occasione per ribadire il loro amore per Grey’s Anatomy e nel frattempo se la sono presa con il fan dissidente. Con grande eleganza, Pompeo si è schierata in difesa dell’opinione contraria del fan: “Perché il fatto che qualcuno dice che non gli è piaciuto qualcosa dovrebbe essere sbagliato? Lo show è letteralmente in onda da due decenni!! Lasciatela vivere… Ci sono un sacco di cose che non mi piacciono…Per non parlare del fatto che le persone possono sentirsi come vogliono dopo questo paio di anni davvero incasinati che abbiamo avuto”. E a voi è piaciuta la diciassettesima stagione di Grey’s Anatomy?

Scritto da Ambra Pugnalini

"Never be cruel, never be cowardly. And never ever eat pears!"

lena headey in beacon 23

Game of Thrones – Lena Headey ha parlato della scena della tortura di Unella: «É stata un soldato»

tom hiddleston

7 curiosità su Tom Hiddleston, il carismatico protagonista di Loki