in ,

Game of Thrones, il cast ha un problema con Daenerys

Game of Thrones

**QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU GAME OF THRONES 8**

I membri del cast di Game of Thrones, nonostante tutte le stagioni trascorse insieme pare abbiano un problema con Daenerys. Dopo anni di riprese condivise e momenti indimenticabili, gli attori non riescono a fare lo spelling del nome completo della Madre dei Draghi. Nel video che troverete sotto si alternano momenti divertenti ma anche carichi di tensione.

Durante un’intervista viene chiesto ad alcuni protagonisti di Game of Thrones di fare lo spelling di Daenerys Targaryen. Il risultato è davvero sorprendente perché nessuno riesce nell’impresa. Sconfiggere il Re della Notte in confronto è stata una passeggiata.

Da Bran a Melisandre, passando per Jorah che dovrebbe conoscere pure il codice fiscale di Dany. Invece, Sir Davos con la sua solita comicità dice che non riuscirebbe neanche a fare lo spelling del suo cognome: Seaworth. Ma alla fine, dopo i versi di Tordmund e Beric, qualcuno riesce nell’ardua impresa. Verme Grigio, vuoi per l’assoluta dedizione e attaccamento alla Regina, è l’unico a venirne a capo.

Ma non è il solo problema che ha causato la Khaleesi. Dietro a questo suo appellativo (uno dei tanti) si è sempre nascosto un mistero, che vi abbiamo spiegato qui. Infatti, noi fan abbiamo sempre pronunciato “Khaleesi” nel modo sbagliato. L’appellativo dovrebbe infatti essere detto kha-le-isi mentre noi abbiamo sempre pronunciato ka-lì-si.

Con il terzo episodio appena andato in onda domenica scorsa la Madre dei Draghi è riuscita a sopravvivere pur perdendo qualche amico fidato (non non vi abbiamo spoilerato nulla). Una nuova battaglia è alle porte e Daenerys dovrebbe guardarsi bene le spalle perché il suo nemico è spietato e vivo.

L’appuntamento con Game of Thrones 8 è fissato per domenica 5 maggio con il quarto episodio!

LEGGI ANCHE – Game of Thrones 8, la battaglia continua nel trailer del quarto episodio (VIDEO)

Written by Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

the oa

The OA rappresenta metaforicamente l’odierna prigione dell’Io

Dracula

Dracula – In arrivo su Netflix la miniserie di Gatiss e Moffat