in ,

Freud: psicanalisi e crimini nel trailer della nuova serie Netflix

Freud - Netflix trailer

Sono passati due anni da quando abbiamo sentito parlare per la prima volta della nuova serie Tv crime sulla psicoanalisi di Netflix. Ora finalmente possiamo dare un primo sguardo a Freud, in cui un giovane Sigmund Freud si trova a seguire le tracce di un assassino.

Questa serie, infatti, non è biografica, non racconta la vita del padre della psicoanalisi. Al centro della trama c’è appunto Freud, coinvolto in alcune indagini su misteriosi omicidi dopo essersi ritrovato, insieme a una medium, al centro di un complotto. Le vicende hanno luogo in una Vienna enigmatica e inquietante, che ci ricorda la Londra vittoriana che vediamo anche in Penny Dreadful.

Con questa sinossi Netflix descrive la serie Freud:

“Vienna, fine ‘800: un giovane Sigmund Freud risolve sparizioni e omicidi, ritrovandosi coinvolto in un oscuro complotto assieme a una medium”.

Il primo trailer di Freud ci permette di dare uno sguardo a ciò che vedremo negli 8 episodi, che arriveranno su Netflix il 23 marzo 2020.

La serie è una produzione austriaca, creata da Marvin Kren (4 Blocks); la sceneggiatura è scritta da Stefan Brunner e Benjamin Hessler. Della serie Kren ha detto:

“Non abbiamo mai visto un Freud così. La sua psicoanalisi e i concetti di Io, Super-Io ed Es non sono stati creati dal nulla – sono basati sulle esperienze di un genio complesso che ha conosciuto tutte le sfumature dell’umanità”.

A calarsi nei panni dello psicoanalista è l’attore austriaco Robert Finster, protagonista di molti film e serie di lingua tedesca. Al suo fianco c’è Ella Rumpft (Raw – Una cruda verità), interprete della medium Fleur Salomé. Terzo protagonista è Georg Friedrich (Il mio miglior nemico), nel ruolo di Alfred Kiss, poliziotto e veterano di guerra.

Che ne pensate di questa nuova serie Tv?

Leggi anche – Netflix: 5 serie Tv inquietanti che puoi trovare sulla piattaforma

Written by Debora Bolis

La mia carriera da telefilm addicted è iniziata quando mi sono unita al Glee club; da lì in poi ho iniziato a seguire con costanza le serie TV, non importa il genere. Nella vita reale cerco di trovare il mio posto nel mondo, ma principalmente viaggio con il Dottore per tutto il tempo e lo spazio. Lui è il mio hobby preferito.

peaky blinders

La classifica delle 10 migliori Serie Tv a rilascio settimanale ancora non concluse

Luna Nera

La Critica Distruttiva – Lunatica Luna Nera