Vai al contenuto
Home » News » Com’è possibile che in Dragon Ball esistano gli Stati Uniti d’America? [FOTO]

Com’è possibile che in Dragon Ball esistano gli Stati Uniti d’America? [FOTO]

Siamo nel 1986 quando va in onda la diciannovesima puntata di Dragon Ball. Dopo otto mesi passati ad allenarsi, Goku e Crilin partono alla volta della città per partecipare al torneo Tenkaichi. Qui scoprono che dovranno combattere anche contro Yamcha, ma a sostenere i ragazzi ci saranno Bulma, Olong e Pual, venuti ad assistere agli incontri.
Muten consegna quindi ai suoi due discepoli le uniformi rosse da combattimento con il suo simbolo stampato sulla schiena: il torneo ha inizio.

Il titolo di questo episodio è Il grande torneo e segna appunto l’inizio dells competizione che si concluderà nell’episodio ventisei. C’è una parte però che forse è sfuggita anche ai più accaniti fan di Dragon Ball: quando Crilin e Goku sono sull’aereo che li porterà sull’isola di Papaya, il primo tiene in mano un giornale. Quello che salta all’occhio è un particolare del giornale stesso. Nella prima pagine si leggono le evidenti lettere USR News ma basta un attimo, un cambio di inquadratura e anche le lettere cambiano.

Dragon Ball

Sul giornale, infatti, appare la scritta USA News. Se questo è vero e la foto parla chiaro, allora nel mondo di Dragon Ball esistono gli Stati Uniti d’America. Ma questa cosa non può essere vera per ovvie ragioni. Solo che nuovamente la non esistenza degli USA nel mondo di Goku e dei suoi amici viene messa nuovamente in discussione in un altro episodio.

Dragon Ball

In particolare nel numero trentasette (Il ninja) dove Goku gioca a nascondino con il ninja Murasaki e lo stana che si nasconde dietro ad una bandiera dell’America, ma ancora una volta gli USA non esistono in questo mondo.

Dragon Ball

Ma ne siamo davvero sicuri? Dopo aver visto questi “errori” un po’ meno. E voi che idea vi siete fatti?

LEGGI ANCHE – 10 citazioni delle Serie Tv che sembrano esser state dette da 10 personaggi di Dragon Ball