in ,

Dodicesima stagione di Criminal Minds: ritorna Jane Lynch!

Dopo ben otto anni di assenza dal set di Criminal Minds, Jane Lynch è pronta per fare il suo acclamato ritorno.
Mentre l’amata e seguitissima squadra sarà impegnata in pericolose e complicate indagini, La Lynch tornerà a vestire i panni della madre di Spencer Reid, l’eccentrico e affascinante genio della squadra, proprio come era accaduto nel 2008.
Secondo TvGuide il personaggio ricomparirà in soli due episodi per sostenere il figlio, mentre sta attraversando un periodo buio della sua vita.
Nella nona stagione il giovane era stato contattato tramite una lettera dalla madre, che lo aveva avvisato di trovarsi al Grand Canyon, mentre nell’ultima era stato proprio Spencer ad andare a trovarla durante un periodo di pausa al Bennington Sanitarium, per poi volare con lei alla volta di Parigi.

Criminal minds


I produttori di Criminal Minds si sono detti più che contenti di poter richiamare Jane, ecco le loro parole:

“Siamo molto entusiasti di averla di nuovo fra noi. È molto contenta di tornare e di riprendersi il ruolo. Ora finalmente la sua agenda era scarica di impegni e non abbiamo perso tempo enl contattarla.”

È più che risaputo infatti che l’attrice abbia partecipato a innumerevoli e importanti progetti, come Glee, dove interpretava Sue o Angel From Hell dove era Amy.
Nonostante la sua assenza fisica sul set e nella serie, i fan di Criminal Minds hanno sempre avuto la possibilità di conoscere gli spostamenti e le vicende della madre di Ried, spesso evocata nel corso degli episodi.

A proposito del viaggio madre-figlio recentemente intrapreso si è detto:

“I due hanno fatto un viaggio insieme e nel season premiere scopriremo com’è andata. Siamo contenti di averla come guest star perché la storyline che la coinvolge è davvero entusiasmante.”

Insomma, i fan di Criminal Minds non possono che dirsi contenti: una trama ricca di colpi di scena e casi più che interessanti e guest star davvero eccezionali.

Written by Alessia Feldi

Sono Alessia e ho 19 anni.. Che dire? Amo i film sentimentali, ma anche i supereroi, i libri scritti prima del 1950 e la maggior parte delle serie TV esistenti.
Quindi buona lettura e Live long and prosper??..!

serie tv

Come le Serie Tv hanno cambiato il concetto di studio

Carrie Mathison: una donna dalla straordinaria follia