Vai al contenuto
Home » News » Bob Odenkirk dice addio per sempre a Saul Goodman [VIDEO]

Bob Odenkirk dice addio per sempre a Saul Goodman [VIDEO]

Bob Odenkirk ha interpretato il ruolo di Saul Goodman a partire dalla serie televisiva Breaking Bad nel 2009, prima di passare allo spinoff prequel Better Call Saul andato in onda per la prima volta nel 2015 (e disponibile attualmente sulla piattaforma Netflix). L’attore, per la sua interpretazione magistrale nella serie tv, ha ricevuto ben cinque nomination agli Emmy.
Better Call Saul è arrivato al termine della sua corsa lo scorso 15 agosto la storia di Saul Goodman, con il finale di serie che lo vede finalmente catturato per i suoi crimini, ma in grado di redimersi nel processo. Lo fa ammettendo il suo ruolo nei crimini di Walter White e ricevendo una lunga pena detentiva, ma anche riguadagnandosi il rispetto di Kim (Rhea Seehorn), l’unica persona che è riuscita a vedere oltre il suo personaggio esteriore. Il finale è stato al centro di mesi di speculazioni da parte dei fan che cercavano di capire come si sarebbe risolto l’acclamato crime drama.

Arrivati alla fine, bisogna dire addio, e Bob Odenkirk l’ha fatto con un commovente messaggio

Su Twitter, Odenkirk ha pubblicato un video di addio alla serie e al personaggio, affermando che i suoi sentimenti sono molto complessi. Ringrazia l’intero team di Better Call Saul, compresi il cast, la troupe, i creatori e i fan, affermando che senza il sostegno di questi ultimi la serie televisiva targata AMC non sarebbe mai arrivata così lontano. Ha poi raccontato com’è stato quando lo show ha iniziato a uscire dall’ombra di Breaking Bad, e l’accoglienza è stata coinvolgente rispetto al suo acclamato predecessore:

Per Bob Odenkirk dev’essere un’esperienza travolgente dover dire addio a un personaggio che ha interpretato per oltre un decennio e che sarà una parte significativa della sua eredità. Con la fine di Better Call Saul e il passaggio dei creatori Vince Gilligan e Peter Gould a progetti diversi, sembra improbabile che Odenkirk possa indossare di nuovo la giacca del completo dai colori vivaci. Le emozioni associate a questo tipo di conclusione daranno probabilmente all’attore molto su cui riflettere.

Better Call Saul è riuscita a chiudere il cerchio, rimanendo fedele a se stessa e offrendo un finale soddisfacente e coerente. È improbabile che ci sarà un’altra serie tv in grado di mantenere il suo impegno in termini di tono, ritmo e sviluppo dei personaggi per molto tempo. Alla fine, i fan staranno capendo cosa ha passato e starà passando Odenkirk, avendo trascorso così tanto tempo a crescere con un personaggio che lascia come uno dei più grandi trionfi della televisione.

L’ultima genialata nascosta che forse non avete notato in Better Call Saul