in ,

L’ex star di Smallville Allison Mack ha confessato tutto

Circa un anno fa Allison Mack, attrice della serie Smallville, è stata incriminata con l’accusa di: traffico sessuale, cospirazione del traffico sessuale e cospirazione per il lavoro forzato. Una vicenda considerata come un fulmine a ciel sereno, che ha sorpreso tutti, fan dell’attrice compresa.

Keith Raniere, fondatore di NXIVM, era stato arrestato un mese prima; Mack in precedenza si era dichiarata non colpevole della miriade di accuse contro di lei. Secondo i pubblici ministeri, l’attrice avrebbe reclutato donne per NXIVM, che era apparentemente un gruppo di auto-aiuto. Non solo l’organizzazione equivaleva a uno schema piramidale, ma Raniere formò un culto sessuale all’interno di NXIVM. Apparentemente, lo scopo principale di questa setta segreta era quello trovare partner sessuali per il fondatore. Il gruppo era chiamato “DOS“, che è l’acronimo di una frase latina. Raniere era il leader e unico membro maschile del gruppo.

Adesso sono arrivate novità riguardo le accuse nei confronti dell’attrice.

Risultati immagini per allison mack

Allison Mack si è dichiarata colpevole di tutte le accuse a lei rivolte, ma anche di conteggio di cospirazione del racket e un conteggio di racket. L’attrice ha ammesso di reclutare donne per l’organizzazione con il pretesto di aderire a un programma di tutoraggio femminile. Le donne si sono ritrovate a schiave del sesso, e venivano letteralmente marchiate con le iniziali del fondatore. Ci sono due donne, anonime, menzionate nell’atto di accusa contro Mack, e l’attrice rischia fino a 20 anni di carcere per ogni accusa.

L’attrice ha confessato:

Sono giunta alla conclusione che devo assumermi la piena responsabilità per la mia condotta ed è per questo che mi sto dichiarando colpevole oggi.

Allison Mack ha inoltre spiegato che è entrata a far parte di NXIVM “per trovare uno scopo” e che “ha creduto che le intenzioni di Keith Raniere fossero di aiutare le persone“.

LEGGI ANCHE: Peaky Blinders – Uno studio afferma: «La serie promuove ideali maschili regressivi»

Written by Silvia Nunnari

Ho deciso che fra una serie televisiva ed un'altra, sorseggiando vino con Cercei Lannister ed Olivia Pope, di riempire il web con la mia scrittura.

Better Call Saul 5

Better Call Saul 5, Tony Dalton (Lalo) sarà presente nell’ultima stagione

gomorra

Chi è Cristiana Dell’Anna, la magnetica Patrizia di Gomorra