in

7 motivi per cui ci manca NEW GIRL

“Hey girl, whatcha’ doing? Hey girl, where you going?” Inizia così la sigla di New Girl una delle serie televisive più fresche e più frizzanti degli ultimi tempi.

Una puntata di “New Girl” mette sempre di buonumore. D’altronde vanta una protagonista come Jessica Day: personaggio particolare, molto più simile alle donne acqua e sapone di quanto non lo siano i personaggi di altre serie televisive. A metà tra Bridget Jones e Katy Perry (eh sì, Zooey Deschanel è praticamente uguale), Jess è una maestra, con tre coinquilini simpatici e fuori dalle righe, non sa bene come reagire ai complimenti, guarda “Dirty Dancing” a ripetizione nei momenti di tristezza, fa citazioni filmiche degne di un nerd appassionato de “Il Signore degli anelli”, è graziosamente impacciata, vive i suoi amori come un’adolescente.
E’ inevitabile per molte ragazze affezionate alle serie tv immedesimarsi  in questa ragazza. E’ inevitabile per i ragazzi innamorarsi di quei due giganti occhi blu.
New Girl” ci ha viziato in quanto ad uscite televisive. Solitamente ogni stagione esordiva tra settembre ed ottobre. Quest’anno, anno della ormai quinta stagione della fortunata serie televisiva, ci fanno attendere un po’ di più: il 5 gennaio 2016 uscirà la prima puntata. La gravidanza dell’attrice protagonista e altri fattori hanno fatto sì che dovessimo attendere di più.
Quanto state soffrendo? Quanto vi manca “New Girl?
Ecco i 7 motivi per cui ci manca.

LA SIGLA
Ho volutamente citato la sigla all’inizio per immergerci nuovamente nell’universo di Jessica Day, la “girl” che ci fa scappare sempre un sorriso. Ogni tanto vi capita di canticchiare la sigla? Magari sfilando per casa immaginando Nick, Winston e Schmidt che man mano compongono una scenografia gioiosa? E allora vi manca “New Girl”, davvero tanto! Ma tranquilli, sta tornando!

https://www.youtube.com/watch?v=-Se3TMcTPss

Written by Giuseppina Cataldo

Amo i viaggi (anche quelli mentali), i supereroi, i concerti, i colpi di scena, i tramonti, il mio letto, la pizza. Sono una Bridget Jones amante di apocalissi e fantascienza, per cui non ho paura di sognare in grande.
Sono ubriaca di mio, nonostante sia astemia.
Cambio look spesso, voglio captare ogni sfumatura prima di scegliere quella giusta.
In testa ho la mia isola di Lost personale.
Sono onnivora, nel senso più ampio del termine.
Odio l'ansia.

Serie Tv binge watching

Le 12 Serie Tv più utili per imparare (o migliorare) l’inglese

Clara è morta? Il bello e il brutto di una settimana da Whovian