Vai al contenuto
Serie TV - Hall of Series » Netflix » The Punisher in arrivo nel 2017: svelato il ruolo di Ben Barnes!

The Punisher in arrivo nel 2017: svelato il ruolo di Ben Barnes!

Il 2017 sarà un anno davvero impegnativo per i fan dei supereroi Marvel, infatti, grazie all’alleanza stretta tra il magnate dei fumetti e la piattaforma streaming più diffusa al mondo, ovvero Netflix, non avranno un attimo di tempo libero! Ebbene sì, dopo l’annuncio delle nuove stagioni di Daredevil e Jessica Jones, e quello del release di ben due nuove serie, Iron Fist e Luke Cage, arriverà anche The Punisher.

Questo nuovo show, atteso per l’anno prossimo, anche se non conosciamo ancora la data precisa, ma secondo gli ultimi rumor Frank Castle tornerà in azione entro Natale.


Segui il canale di Hall of Series su WhatsApp: https://whatsapp.com/channel/0029VaGBD713mFXxAEHUv509


Ma chi saranno i produttori e gli interpreti? Sicuramente Steve Lightfoot (che abbiamo già apprezzato in Hannibal) sarà vestirà i ruoli di showrunner e di sceneggiatore dei primi due episodi.
Mentre Jon Bernthal sarà Frank Castle/Punisher e, nel cast anche ci saranno anche Amber Rose Revah e Ebon Moss-Bachrach.

 

E che ne sarà di Ben Barnes? I fan del giovanissimo e altrettanto famoso attore sono stati con il fiato sospeso per mesi e adesso, finalmente, potranno avere una risposta.
Ci sono stati pettegolezzi e fughe di notizie a proposito, secondo cui avrebbe interpretato Bobby Saint, personaggio inventato ad hoc per il film del 2004 ad opera di Jonathan Hensleigh.
Ma non sarà così, TV Line conferma che Barnes darà il volto a Billy Russo, ovvero:

“il miglior amico di Frank Castle nelle Forze Speciali, che ora gestisce una società militare privata di successo chiamata Anvil”.

Inutile dire che i fan esperti avranno capito subito che Billy Russo non è nient’altro che l’arcinemico di Castle, alias Mosaico (Jigsaw in originale).

Ma quando avverrà questa trasformazione da Billy a Jigsaw? In questa stagione? O in una futura?

Ci sono tante novità, ma moltissime domande rimangono aperte e, a quanto pare, dovremo aspettare fino a Natale dell’anno prossimo…