in

Le 5 migliori nuove Serie Tv Netflix da vedere in una giornata

nuove serie netflix

Ogni mese la piattaforma streaming più famosa del mondo arricchisce il suo già florido catalogo con nuove serie Netflix: un trend che anche nei mesi di ottobre e novembre non si è affatto smentito.

Grandi e intramontabili cult o nuove serie meno mainstream, se da un lato abbiamo la certezza di trovarci di fronte a un prodotto di altissima qualità, dall’altra siamo dinnanzi a un salto nel vuoto: sarà un top o sarà un flop?

Solida sicurezza è che la maggior parte delle serie tv più iconiche di sempre portano dietro di sé un bel bagaglio di aspettative e un ancor più ricco baule di puntate, tante puntate, che lo spettatore non è spesso pronto ad accoglierle.

Ammettiamo candidamente e senza paura di alcun giudizio, che non sempre si ha voglia di intraprendere un tortuoso percorso emozionale lungo 26 puntate da 50 minuti ciascuna: a volte si preferisce fare un solo viaggio andata e ritorno in giornata, e non c’è niente di male in tutto questo.

Nella frenesia dei nostri giorni spesso si ha poco tempo a disposizione da dedicare alle serie tv e ancor più poca propensione a iniziare opere mastodontiche. Proprio in questi momenti nasce quel connaturato desiderio di relax seriale, quella voglia di trascorrere una giornata in totale libertà tra il letto e il divano, dedicandosi soltanto a un sincopato binge-watching, avete presente? Sono certa di sì.

Per aiutarvi a raggiungere questo alto scopo abbiamo selezionato 5 nuove serie Netflix che nel giro di qualche ora e una giornata soltanto vi immergeranno in un nuovo mondo, giusto il tempo di trascorrere una domenica pomeriggio qualsiasi.

1) Grand Army

Grand Army

Non il solito teen drama, non la solita storia d’amore tra gli armadietti di un college qualsiasi, e nemmeno le strampalate e irriverenti avventure di un gruppo disfunzionale di adolescenti: Grand Army colpisce dritto al cuore con le vite ordinariamente drammatiche dei suoi protagonisti, vittime dei soprusi del nostro tempo e di un’età così difficile.

Basata sull’opera teatrale ‘Slut’, Grand Army cerca di parlarci di temi adulti quali razzismo, religione, disuguaglianza sociale, molestie sessuali e molto altro ancora lasciando la parola ai suoi 5 giovani protagonisti.

Portavoci del loro stesso dolore, rappresentanti della generazione Z, Joey, Dom, Sid, Leila e Jayson sono i 5 studenti della scuola pubblica più grande di Brooklyn su cui si concentrerà la trama di Grand Army: così diversi ma così uguali nei loro caotici microcosmi.

In costante lotta per la sopravvivenza, per la libertà e per il loro futuro, i 5 protagonisti si troveranno a dover contrastare le ingiustizie e i pregiudizi di questo secolo servendosi delle poche armi che hanno a loro disposizione e della poca esperienza che hanno sul campo della vita.

Ispiratasi alla vita di alcuni studenti incontrati nel suo percorso da insegnante durato ben 15 anni prima di diventare sceneggiatrice, Katie Capiello porta su schermo storie vere di ragazzi qualunque mischiando delicatezza a sfrontato e drammatico realismo, e il tutto in appena 8 ore.

Scritto da Claudia Balmamori

Ho finito Netflix.

serie tv lunghe

10 Serie Tv molto lunghe da vedere almeno una volta nella vita