in

La classifica delle 15 migliori Serie Tv presenti attualmente su Netflix Italia, secondo IMDb

netflix

Quando qualità e popolarità si fondono non sempre il risultato è quello sperato: questa volta, per essere quanto più oggettivi possibili ci appoggeremo alla classifica stilata da IMDb per catalogare le 15 migliori serie tv presenti attualmente su Netflix. Sarà infatti il sito web di proprietà di Amazon ad aprirci gli occhi su quali siano i migliori show presenti sulla piattaforma streaming secondo l’insindacabile giudizio del pubblico che, attraverso migliaia di votazioni ne ha decretato la loro sua percepita qualità.

Su IMDb infatti, gli utenti hanno la possibilità di assegnare una votazione da 1 a 10 ai loro film e serie tv preferite: i voti vengono poi filtrati tramite una formula matematica fondata sul teorema di Bayes generando così il punteggio finale. Tra le migliaia di serie tv mai esistite che compaiono nella classifica top 250, sono moltissimi i prodotti presenti su Netflix che si sono aggiudicati voti altissimi arrivando addirittura a sedere sul trono grazie a un rating vicinissimo all’eccellenza.

Tra serie tv originali o acquisite dalla piattaforma streaming, l’onnipresenza di Netflix ci dà una misura di quali siano le migliori serie tv presenti nel catalogo: pronti a spuntare gli show già visti, e appuntare quelli che ancora non avete avuto il piacere di vedere, ecco la classifica ufficiale delle 15 migliori serie tv presenti attualmente su Netflix.

15-8) Narcos, Peaky Blinders, Dark, Better Call Saul, Dragonball Z, Stranger Things, Arrested Development e BoJack Horseman – 8,7

netflix

Gli ultimi posti di questa top 15, che poi insomma, proprio ultimi non sono, vedono un susseguirsi di serie tv che hanno davvero avuto un enorme appeal sul pubblico televisivo. Con una votazione di 8,7 infatti vediamo: Narcos, Peaky Blinders, Dark, Better Call Saul, Stranger Things, Arrested Development e BoJack Horseman. Occupando diverse posizioni tra il 54° e l’84° posto della classifica, le 8 serie tv pur destreggiandosi in generi televisivi quanto mai più diversi condividono lo stesso favore del pubblico che ha dato una votazione complessiva univoca, seppur con le rispettive differenze, a questa magnifica rosa di titoli presenti su Netflix.

Votate dal pubblico di IMDb, a eccezione di Arrested Development, che in Italia non ha ancora avuto il suo giusto riconoscimento, le altre serie tv sono sicuramente tra le più amate dal pubblico di Netflix che le ha premiate con ascolti da capogiro e un aperto e incessante dialogo che ne fa tra le più chiacchierate di sempre. Dalla dolcissima Stranger Things alla bellissima – seppur dolorosa – BoJack Horseman, per passare poi dall’stimatissima Dark fino alle avvincenti Better Call Saul e Peaky Blinders, le 8 serie tv che occupano i piedi di questa classifica hanno raggiunto livelli di qualità e popolarità di rara levatura. Se sono questi, i gradini più bassi di questa sontuosa top 15, cosa dovremmo aspettarci allora dai primissimi posti?

7-5) Attack on Titan, Friends e Black Mirror – 8,8

netflix

Un’anime, una serie tv antologica e una delle comedy più avvincenti di sempre: per quanto distanti per tematiche, generi e stile, queste tre serie tv condividono lo stesso rating su IMDb. 8,8 è infatti la votazione che questo trio delle meraviglie si è aggiudicato sul sito di divulgazione e classificazione televisiva e cinematografica più popolare e autorevole di sempre.

Ancora sulla cresta dell’onda il primo, concluso da oltre 17 anni il secondo e dilungatosi con il mal contento del pubblico il terzo, Attack on Titan, Friends e Black Mirror resistono alle critiche, perdurano nella memoria dei loro fan e scalano la classifica delle migliori 250 serie tv di tutti i tempi garantendosi rispettivamente il 45°, 50° e 53° posto. Diversissimi ma accomunati dallo stesso favore del pubblico, le tre serie tv sono la dimostrazione di come generi tanto diversi possano suscitare emozioni così simili tra loro: la qualità non segue regole statiche e Attack on Titan, Friends e Black Mirror lo sanno bene.

Che si tratti della risata contagiosa di Friends, dello sguardo attonito a quel futuro distopico offerto da Black Mirror o del concitato susseguirsi di colpi di scena di Attack on Titan, una cosa è certa: i mondi dell’intrattenimento sono così vasti e ricchi che davvero nessuno, nessuno può mai sentirsi escluso dalle sue innumerevoli e avvincenti narrazioni.

4-3) Death Note e When They See Us – 8,9

netflix

A un soffio dal 9, Death Note e When They See Us si susseguono tenacemente aggiudicandosi rispettivamente il 32° e il 39° posto della classifica delle migliori 250 serie tv di tutti i tempi, secondo IMDb.

Frutto della fantasia di Tsugumi Ōba il primo e triste racconto di un reale fatto di cronaca il secondo, se c’è una cosa è accomuna entrambe le serie tv, quella è sicuramente il dolore. Casi mediatici, rispettivamente giapponese e americano, le due serie tv non hanno fatto altro che far parlare di loro dal momento della loro uscita assicurando un posto d’onore nell’olimpo delle serie tv. ‘Uno degli anime più belli di tutti i tempi’, ‘Una delle miniserie più avvincenti e commoventi di sempre’, è con questa nomea che Death Note e When They See Us, si fanno largo nel vastissimo catalogo di Netflix, assicurandosi da chiunque le guardi, l’ennesima riprova dell’inestimabile qualità che le contraddistingue rispettivamente nei differenti generi che abbracciano.

Ai primi gradini dell’ambitissimo podio, Death Note e When They See Us sono l’ennesima riprova di quanto generi assai distanti fra loro possano scaturire sensazioni di stupore, meraviglia e assoluta predilezione nei differenti target a cui si riferiscono, finendo quasi per attrarre il pubblico verso l’uno o l’altro genere, tanta è grande la curiosità di questo paragone che vede come comune denominatore l’assoluta qualità.

2) Rick and Morty – 9,2

Prodotta da Adult Swim e resa ancor a più celebre grazie all’approdo su Netflix, il mondo si divide nettamente tra chi è letteralmente andato fuori di testa per Rick and Morty e chi mente.

Creata da quei due geniacci di Justin Roiland e Dan Harmon, la serie animata deve le sue origini a Ritorno al futuro di cui si fa dichiarata e originale parodia. Diversa, ma per davvero, da tutto quello a cui siamo abituati a vedere in una serie animata e ancor di più in una serie tv, Rick and Morty è il riuscitissimo prodotto di un sapiente mix di diversi generi ed elementi caratterizzanti. Comico, a tratti grottesco, e profondo fino all’inconsolabile commozione, la serie che vede come protagonisti uno scienziato pazzo, alcolizzato ma dannatamente intelligente e un adolescente timido e di buon cuore, fa breccia in chiunque si interfacci col suo sconclusionato e bellissimo cammino.

Fare quello che Rick and Morty ha fatto alla serialità e al panorama dei prodotti animati è un’impresa ancora a lungo irraggiungibile. Non a caso, prima della tredicesima posizione che vede la serie protagonista della classifica IMDb, dobbiamo aspettare fino all’ottantaquattresima posizione per rivedere una serie animata, che non sia un’anime, entrare a tentoni tra gli allori della lunga classifica. Chiamatela qualità o semplicemente Rick and Morty.

1) Breaking Bad – 9,4

breaking bad

Si dice che Breaking Bad non sia una semplice serie tv, ma un’esperienza di vita, e sfido chiunque l’abbia vista a provare a smentirlo. Frutto del genio di Vince Gilligan, la serie tv AMC è senza ombra di dubbio una delle migliori serie tv mai realizzate nella storia televisiva. Suspense, dolore, azione, rivalsa, fedeltà: fare un elenco di tutto ciò che Breaking Bad rappresenta per il suo pubblico è un’operazione tutt’altro che facile, come è altrettanto difficile negare che la storia di Walter White non sia una delle migliori esperienze a cui la serialità ci abbia mai sottoposti.

Quarta classificata nella classifica delle migliori 250 serie tv secondo il rating IMDb, subito dopo Pianeta Terra II, Pianeta Terra e Band of Brothers, Breaking Bad raggiunge una votazione pari al 9,4 sfiorando la perfezione e consacrandosi, anche secondo l’opinione del pubblico votante di IMDb, come una delle migliori, se non la migliore – ops mi è scappato –, serie tv di sempre.

Vincitrice di – prendete carta e penna –: 16 Emmy Award, 8 Satellite Award, 2 Golden Globe, 3 Screen Actors Guild Award e chi più ne ha più ne metta, Breaking Bad tocca il punteggio di 99/100 con la sua quinta e ultima stagione su Metacritic aggiudicandosi inoltre un posto d’onore nell’albo delle serie tv più premiate di sempre.

Breaking Bad raggiunge quindi senza alcuna fatica il primo posto della classifica delle migliori 15 serie tv presenti su Netflix secondo IMDb, regalandoci un risultato immaginabile, sperato e decisamente mai più corretto di qeusto.

LEGGI ANCHE: – La classifica dei 10 migliori episodi drama HBO secondo IMDb

Written by Claudia Balmamori

Ho finito Netflix.

10 curiosità sulla bellissima Desperate Housewives

friends

10 attori delle Serie Tv che hanno recitato nel ruolo di se stessi