in

5 film che puoi vedere su Netflix solo entro i prossimi 10 giorni

film netflix

NB. Presto arriverà Hall of Series Plus: un nuovo sito gemello di Hall of Series dove con un piccolo contributo mensile o annuale potrete usufruire di tanti contenuti premium a tema serie tv.

A un passo dalla fine di maggio, prima dell’arrivo di un nuovo mese che porterà con sé nuovi contenuti, saranno molti i film Netflix che spariranno dalla piattaforma streaming prima dell’avvento di giugno. L’inarrestabile foga di Netflix di rinnovare costantemente il suo già ricchissimo catalogo non sembra infatti volersi arrestare neanche questa volta, dove, con grandissimo rammarico, dovremmo dire definitivamente addio a 5 film Netflix davvero iconici che mai avremmo voluto salutare così presto.

Tom Hanks, Leonardo DiCaprio e Owen Wilson sono i tre protagonisti di alcuni dei 5 film Netflix che tra appena 10 giorni verranno eliminati da Netflix. Irrinunciabili cult alcuni e piccoli brillanti gioielli altri, i 5 film Netflix di cui tra appena 10 giorni dovremmo fare a meno rappresentano forse uno degli addii cinematografici più sofferti degli ultimi mesi. Dieci giorni: è il tempo che vi rimane per rivedere o recuperare, se incredibilmente non li avete mai visti, i film Netflix in questione. Scopriamo subito di chi si tratta e preparatevi a correre ai ripari, oppure alla postazione Netflix più vicina, per vedere, un’ultima volta questi 5 bellissimi film Netflix.

1) Forrest Gump (31 maggio)

film netflix

Parlavamo di dolorosi addii, e ora potete ben capire di che entità di dolore stavamo parlando: incredibile ma vero, dal 31 maggio Forrest Gump lascerà la piattaforma streaming Netflix a tempo indeterminato. Un peccato: un peccato enorme per chi ancora non ha avuto il piacere di recuperare questa bellissima pellicola, e altrettanto doloroso per chi l’ha amata alla follia e ora non avrà più la possibilità di rivederla ancora su Netflix. Aggiudicandosi 13 nomination agli Oscar del 1995 e vincendo ben 6 statuette, tra le quali ricordiamo quelle per il Miglior film, Miglior regia e Miglior Attore Protagonista vinta da Tom Hanks, Forrest Gump rappresenta per la stragrande maggioranza del pubblico mondiale un cult irrinunciabile, tanto da trovarsi al 12º posto nella classifica dei 250 migliori film di sempre redatta voto per voto dagli utenti di IMDb. Forrest, seduto su una panchina in attesa del bus, comincia a raccontare la propria storia ad ascoltatori occasionali, iniziando dal principio – da quando era bambino – fino a concludere la narrazione della sua intera esistenza arrivando al tempo presente in cui svolge la storia, intorno al 1982. Cavalcando trent’anni di storia degli Stati Uniti d’America, Forrest Gump ci immerge nella sua fantastica vita vincendo la promessa di raccontarci una storia senza eguali. Con semplicità, dolcezza e spontaneità, Forrest vive una vita straordinaria senza mai avere la percezione di tutto quello che ha incredibilmente vissuto, ma raccontandocelo, con gli occhi di un bambino, con una spensieratezza che fa stringere il cuore. Si può vivere senza aver mai visto Forrest Gump? Noi crediamo di no.

2) Quasi amici (31 maggio)

A fare i bagagli il 31 maggio troviamo anche il dolcissimo film Netflix Quasi amici, a cui poi si è ispirato il remake statunitense del 2017 con Bryan Cranston e Kevin Hart Sempre amici. Quasi amici è la bellissima pellicola, tratta da una storia vera, con François Cluzet nei panni di un ricco signore tetraplegico e il nostro Lupin Omar Sy nel ruolo del suo badante. Tra Philippe e Driss non è subito amore a prima vista, ma poco per volta qualcosa di magico sembra sciogliersi tra i due. Mentre Philippe, grazie alle sue grandiose disponibilità economiche dà a Driss un assaggio degli sfarzi che può permettersi, Driss invece, facendolo ridere tanto da farli dimenticare la sua condizione fisica, riesce a diventare per Philippe un buon amico con cui passare momenti di sfrenata e ritrovata allegria da tempo sopita. Amici per caso ma legati come se lo fossero da sempre, Philippe e Driss faranno delle loro differenze il più grande collante delle loro esistenze portandoli inevitabilmente a non poter più fare l’uno a meno dell’altro. Dolce e per nulla melenso, Quasi amici è una storia che merita di essere ascoltata, di cui difficilmente potrete mai scordarvi.

3) Midnight in Paris (31 maggio)

film netflix

Meravigliosa pellicola scritta e diretta da Woody Allen, Midnight in Paris è senza ombra di dubbio uno dei migliori tra i film più recenti di Woody Allen, riuscendo quasi a competere – seppur alla lontana – anche con i fasti film del miglior Allen a inizio carriera. Vincitore del premio Oscar come migliore sceneggiatura originale nel 2012, Midnight in Paris sorprende per la sua trama accattivante e per le scenografie da far perdere la testa. Parigi, per l’appunto, è la suggestiva e vitale ambientazione di un film che assegna alla capitale francese un ruolo da protagonista. Nella notte parigina infatti, mentre Gil (Owen Wilson) cerca di prendere sonno e di mettere ordine nei suoi confusi pensieri, una Peugeot d’epoca sfreccia nelle vie della città più romantica del mondo riuscendo nell’incredibile impresa di portare indietro nel tempo chiunque salga sui suoi magici sedili. Come d’incanto Gil si troverà nella Parigi degli anni 20, a sorseggiare Gin insieme a Francis Scott Fitzgerald e la sua amata moglie Zelda. Successivamente sarà poi il turno di incontrare la Generazione Perduta capitanata da Ernest Hemingway,e poi ancora l’età dell’oro, la Belle Époque e molte altre epoche e culle culturali capaci di far vivere a Gil ogni notte una sorta di sindrome di Stendhal senza controindicazioni. Midnight in Paris ci accoglie in un fascino senza eguali e in una caratterizzazione di Parigi che merita davvero la vista.

4) Shutter Island (31 maggio)

film netflix

Se non avete visto Shutter Island non potete capire il dolore che la sua cancellazione da Netflix porti a tutti i suoi fan. Un sola visione non basta, ma neanche due, per cogliere a pieno tutte le sotto trame di uno dei film più intricati e belli di sempre. Pellicola del 2010 diretta da Martin Scorsese, Shutter Island è il connubio di un cast e di una storia sensazionali che non possono che dare esiti altrettanto sconvolgenti. Un film giallo, un thriller, un horror, un mystery, un crime, Shutter Island non è facilmente catalogabile in un unico genere, pertanto decide fin dai primi istanti di coinvolgerli tutti innescando fin da subito la nostra attenzione e trasmettendoci un senso di ambigua inquietudine che difficilmente riusciremo a toglierci di dosso per tutta la durata del film. Veniamo ospitati prima nel labirinto, poi nell’isola e infine nella mente di Teddy Daniels, magistralmente interpretato da Leonardo DiCaprio, in questa pellicola in cui i punti fissi sono pochi e avvolti in un alone di denso mistero. Film ad altissima densità psicologica, Shutter Island sfrutta la mente del suo protagonista e dello spettatore per innescare i primi dubbi su quanto di vero ci sia nella narrazione a cui stiamo assistendo e nella vita in cui Teddy Daniels sta vivendo. Dieci giorni sono il tempo che vi resta per farvi rigirare la mente come un calzino da questo film Netflix di rara levatura, ve la sentite?

5) The Departed (31 maggio)

Altra pellicola di Martin Scorsese, a lasciarci anch’essa il 31 maggio 2021 troviamo The Departed, con Leonardo DiCaprio, Matt Damon, Jack Nicholson e Martin Sheen. Ispirata a una storia vera, la pellicola di Scorsese racconta la storia parla dell’infiltrazione di una talpa all’interno della Polizia di Stato da parte di un boss irlandese sotto inchiesta. Malavita e mafia sono le due colonne portanti del cinema di Scorsese che, in The Departed, cede gran parte della sua trama al significato metaforico dell’ambivalenza del bene e del male e dell’autentica lotta contro cui ogni giorno combattiamo per scegliere la persona che vogliamo essere, o ci conviene essere. I due protagonisti, Billy e Colin – DiCaprio e Damon – altro non sono che le due facce della stessa medaglia: pur provenendo dallo stesso degradante contesto culturale e aver frequentato le stesse scuole e gli stessi ambienti criminali, ognuno svilupperà distintamente una diversa reazione alla vita e alle sue esperienze, benevola o malevola. Figliocci dello stesso padre, Billy Costigan e Colin Sullivan trascorreranno due vite parallele incidenti che segneranno l’uno l’esistenza dell’altro nella continua lotta tra bene e male.

LEGGI ANCHE: – Le 15 Serie Tv più sottovalutate di Netflix

Written by Claudia Balmamori

Ho finito Netflix.

Le Pagelle di Settimo Cielo – Special Edition: la famiglia Camden prende i Sacramenti

Ian Somerhalder ha raccontato di come la moglie gli abbia salvato la vita dopo una terribile frode