in

10 motivi per cui Netflix è la bomba dell’anno

jessica jones

La rivoluzione continua e non intende fermarsi qui. L’era italiana di Netflix è iniziata da due mesi esatti ed è arrivato il momento di tornare su uno degli argomenti più interessanti per un appassionato di serie tv. Due mesi sono pochi per fare un bilancio definitivo sulla positività o meno dell’avventura del colosso statunitense nel nostro Paese, ma sufficienti per farsi un’idea più precisa di mezzi e potenzialità del servizio streaming più famoso del mondo. L’idea che ci siamo fatti è molto chiara : Netflix è una bomba. Semplicemente una bomba. La bomba dell’anno. Partendo dal presupposto che in questo caso il termine “bomba” può significare tutto e niente, è necessario esplicitare il concetto in un paio di punti.

Dieci, per l’esattezza.

DIECI MOTIVI PER CUI NETFLIX È LA BOMBA DELL’ANNO

daredevil#1. QUALITÀ A BASSO COSTOAvevamo già centrato questo punto in un articolo di tre mesi fa, ma ribadire il concetto non è mai male. Netflix propone un prodotto rivoluzionario ad un prezzo bassissimo. I pacchetti vanno dagli otto ai dodici euro. Se si pensa che l’abbonamento da dodici è divisibile fino a quattro utenti, il costo minimo mensile è di soli tre euro. Un nulla, o quasi. Poco più di un caffè. Meno di una birra o di una pizza. Molto meno di un abbonamento Rai. Un po’ più dello streaming pirata, dirà qualcuno, ma abituarsi una volta per tutte ad un concetto attivo di legalità sarebbe un bel passo in avanti, e non solo per semplice altruismo.

Written by Antonio Casu

Divulgatore seriale serio, serioso e ironico, ma senza il sex appeal di Alberto Angela.

I 14 personaggi delle Serie Tv più odiati del 2015

10 famiglie delle Serie Tv con cui passeremmo volentieri il Natale