in

MasterChef 10, le Pagelle – Zio Bricco Giacomello è il vero lupo del Fantabosco, Cavolini Malcontento infesta la Masterclass

Nell’ultima puntata di MasterChef 10, gli aspiranti cuochi hanno imparato a gestire i quattro elementi a partire da una Mistery a base di Acqua e Aria per giungere a un Pressure all’insegna del Fuoco. Nel mezzo abbiamo fatto una scampagnata nel Fantabosco con Terry Giacomello nelle vesti di Tonio Cartonio e Jia Bi aspirante Strega Salamandra.

Accipigna che puntata, ma passiamo subito ai voti con le immancabili pagelle di MasterChef Italia 10

1) Jia Bi – 9

masterChef

Era il momento che noi tutti aspettavamo da quando MasterChef 10 è iniziato.

Jia Bi ha mestamente affilato le bacchette e ha portato a casa ben due vittorie. Mentre noi stiamo scrivendo, lei starà già guidando Terry Giacomello nel boschetto della sua fantasia, nel bel mezzo di Bari Vecchia, alla scoperta di qualche antica corteccia da trasformare in una soffice mousse.

2) Maxwell – 9

masterchef 10

Perchè chiedergli di scegliere un solo elemento? Lui è il grande e saggio Maxwel, nato dal barbecue, primo del suo nome, re di tutte le sfere di cioccolato, signore dei Quattro Elementi, protettore delle grigliate, Khaleesi dei fagioli ammuffiti, dominatore delle barche a vela, Padre del Maine, Distruttore del parmigiano.

Noi ci inchiniamo.

3) Eduard – 6

masterChef

A MasterChef 10 Eduard di tanto in tanto tira fuori un lampo di genio e impiatta con la stessa precisione ed eleganza con cui Monica Geller rassetta il suo appartamento.

Ma tutto questo stile gli dà presto alla testa e in esterna ho quasi temuto che Cannavacciuolo sfoderasse il leggendario e controverso schiaffo dei mille soli in esplosione ai danni del giovane aspirante cuoco… fortunatamente per lui non è successo. In ogni caso, noi non abbiamo ancora capito se aveva messo o meno il sale nell’acqua.

4) Aquila – 9

masterChef

Il rapace delle meraviglie vola per la prima volta sul gradino più alto del podio, non sappiamo se per merito o perchè i giudici si erano stancati della sua barba.

La vendetta è un piatto che va servito freddo e impiattato senza mandolina. Per questo, non solo assegna il piatto più complesso alla sua cara Federica, ma diventa il maestro del depistaggio. Sky sta già pensando a un remake italiano di Lupin con protagonista il nostro Aquila. Zio Bricco cantautore poeta Giacomello diventa anche attore e scengrafo.

5) Monir – 6

masterChef

È ormai ufficiale: il prossimo piatto avanguardista di Terry Giacomello avrà ad oggetto una nuova tecnica di cottura che sfrutterà il fumo uscente dal cervello di Monir mentre legge i quaranta ingredienti alla base della sua insalata folle.

In esterna Monir chiede ad Antonio-Voldemort di fare un incantesimo alla brigata blu, prima facendosi eleggere capitano e poi convincendoli a farlo salire in balconata con un passo avanti ondeggiando e un altro indietro bailando, muovi a tempo il bacino, sono il capitan Schettino.

6) Federica – 4

Federica questa volta era pronta a fare la schiacciata della vittoria e si è ritrovata con una sonora pallonata in faccia. La pallavolista eredita ufficialmente il titolo di villain. Evidentemente sentiva la mancanza del suo amico Igor, e ha deciso di presentarsi ai giudici impiattando la lapide del galletto sgozzato dall’amico assente.

Bisogna dire che in questa puntata di MasterChef Federica ha davvero toccato il fondo… della padella.

7) Irene – 6

masterChef

Irene, leggera come l’aria, cammina in bilico sulle sue insicurezze e nel mentre inciampa su qualche taglio di carne e sulla sarda della discordia (e questa volta non si tratta di Alessandra). Tuttavia, nonostante le frecce avvelenate di Federica e qualche commento controverso, riesce a volare in balconata piuttosto indisturbata.

8) Azzurra – 7

Masterchef

La dominatrice dell’azzardo affronta il Fantabosco di me compare Giacomello con la stessa destrezza con cui Ross Geller trasporta divani su per le scale.

Tuttavia, dopo aver toccato il fondo e slacciato la corazza, trascina la squadra rossa dritta in balconata con l’aiuto del sommo Max.

9) Antonio – 7

Antonio perde il suo posto in prima fila sostituito da Aquila. All’improvviso quest’ultimo confeziona una serie di piatti geniali, Antonio invoca Zio Bricco e si commuove con lo sbrilluccichìo del lago. Sarà tutta una questione di banchi o si son scambiati qualche boccetta di Pozione Polisucco?

Uomo di ghiaccio, lingua di gatto, stupido grembiule diventa bianco.

10) Valeria – 4

Vorrei commentare l’accaduto, ma nella postazione di Monir sono esplosi più fuochi d’artificio che a Napoli dopo una vittoria contro la Juventus e il tutto mi ha disorientata.

Ciao Madreeh.

11) Cristiano – 7

Il mio sogno di vedere Cristiano al cospetto di Jeremy Chan è andato in frantumi. Cavolini arriva al Pressure più demoralizzato della me liceale di fronte ai compiti di geometria analitica.

Besciamella c’ha lasciado” affermò il saggio, e qualcosa mi dice che da oggi in poi i bagni di MasterChef saranno infestati dal fantasma del Cavolini Malcontento.

LEGGI ANCHE – Siamo stati invitati all’anteprima e alla conferenza stampa di MasterChef 10: le nostre domande

Written by Clotilde Formica

Scrivo, mi piace farlo.

Mi piace scivolare via veloce sulla cresta dei pensieri che si affollano, si inseguono, si punzecchiano e a volte mi scappano.

suits

La classifica delle 5 migliori amicizie di Suits

Le 7 dichiarazioni shock di questa settimana nel mondo delle Serie Tv