Home » Masterchef » MasterChef 11 – Le Pagelle degli Skill Test: si preannuncia l’edizione preferita di Stanis La Rochelle

MasterChef 11 – Le Pagelle degli Skill Test: si preannuncia l’edizione preferita di Stanis La Rochelle

Il lungo percorso che porta dalla cucina di casa alla cucina di MasterChef 11 è più lungo e tortuoso del percorso che porta dalla Vigilia all’Epifania, che tutte le feste (e i trigliceridi) porta via… Solo i migliori possono sperare di superare le difficili prove degli Skill Test, così come solo i migliori sono in grado di sopravvivere ai numerosi Cenoni con parenti e fidanzatini assenti.

In undici anni di MasterChef abbiamo capito bene che nella vita ci sono poche certezze, ma arrivare al cooking show senza saper disossare, sfilettare e fare una maionese è praticamente un suicidio annunciato.

Quindi, senza farci attendere troppo, i nostri amati giudici hanno confezionato tre prove a ostacoli clamorosamente originali (allarme sarcasmo).

Dal burrito al pollo con le patate, ne abbiamo viste davvero delle belle e siamo pronti a dare i numeri con le nostre Pagelle di MasterChef 11.

1) Rita – Voto 6

Rita – MasterChef 11

Ogni giorno un burrito si sveglia e sa che dovrà correre più veloce di Rita. Un piatto demoniaco, che mai si permetterebbe di somministrare alla sua progenie, ma che alla fine della fiera la trascina dritta dritta nella MasterClass. Hai capito a Rita.

t’è piaciuto il burrito ehhh

2) Matteo Stilton – Voto 5

MasterChef
Matteo – MasterChef 11

La Vendetta del Fantasma Formaggino questa volta non è giunta a compimento. Il Re dei Formaggi viene tradito dal coltello del suo stesso amante, così mesto e defilato Matteo detto Geronimo Stilton cade nella sua Trappola e si incammina verso l’uscita. In fine, senza grembiule alcuno, fa ritorno nella sua Topazia. Se la scorsa volta abbiamo perso un Don, questa volta abbiamo perso anche un Matteo (qui le pagelle delle prime due puntate di MasterChef 11).

Stratopico!

3) Tina – Voto 7

MasterChef 11
Tina – MasterChef 11

Il mondo si divide fondamentalmente in due categorie: i furbacchioni e quelli che si complicano la vita. No, non è una puntata di Ciao Darwin con Paolo Bonolis che urla “che fa signor Cannavacciuolo, non cincischi per l’amor del cielo faccia volare quella pacca, cosa aspetta” e Luca Laurenti che insegue i neuroni che partono a Barbieri.

No, continuiamo a essere a MasterChef 11 con Tina che decide di barcamenarsi in trecento preparazioni diverse per sfornare un semplice burrito. E lì arrotolato tra il riso e la piada non piada poteva giocarsi la chiave della felicità.

Così scopriamo da subito che Tina Locke ha trovato la sua Key scintillante e questa, con i poteri magici dell’alchimia, la trascina dritta dritta alle porte della MasterClass.

4) Polone – Voto 9

MasterChef 11
Polone – MasterChef 11

Attenzione, la lettura di questo paragrafo è vietata ai minori di 18 anni, causa alta tensione sessuale e scene di violenza.

Potrei raccontarvi la storia di un ricco signore dell’Antica Roma che girava allegro per la città con uno schiavo al seguito, tirando schiaffi alla gente a caso e risarcendoli subito dopo dell’iniuria perpetrata con i 25 sesterzi previsti come sanzione. Potrei, ed effettivamente l’ho fatto, anche perché Cannavacciuolo è chiaramente un discendente del ricco signore romano, solo che non ha uno schiavo a seguito con un sacchetto pieno di sesterzi. Ma è probabile che voglia assumere Polone per tale ruolo.

“Sul quanno te toccan ‘o shaaale se ver chi si’ overament. Io l’agg visto e iss ha vist a me.” – cit Polone Savastano

5) Anna Detox – Voto 6

MasterChef 11
Anna – MasterChef 11

Guardare MasterChef fa venire un certo languorino, quindi è usanza piuttosto comune accompagnare la visione a un lauto pasto molto poco salutare, se a tutto questo aggiungiamo la presenza di Anna la situazione cambia.

Non è un caso che MasterChef venga trasmesso il giovedì sera, proprio per permettere a tutti di iniziare la dieta il lunedì e terminarla il mercoledì.

Se inserite in questo contesto il contatore di calorie e le porzioni per criceti mi parte un po’ il neurone eh (o la bilancia?).

Tuttavia Anna Detox sfrutta la legenda di Antonino sul Pisello e si accomoda sulla sua carrozza verso la MasterClass trainata da criceti sulla ruota che pedalano.

Hai voluto la ruota e mo pedala.

6) Bruno – Voto 8

MasterChef 11
Bruno – MasterChef 11

Come arrotola Locatelli non arrotola nessuno. Eh beh, il nonno del Rock ‘n’ Roll ha capito già tutto e con il suo burrito scomposto, che ambisce a sembrare una pizza anemica, conquista il definitivo grembiule bianco.

Date una moto a quest’uomo e sarà pronto a rappresentare la quota Sons of Anarchy di MasterChef Italia. Il nostro Bobby Munson che si presenta al cooking show dopo un anno di alimentazione forzata a casa di Anna Detox.

In ogni caso, da buon uomo di strada, Bruno ha l’occhio lungo e quando gli chiedono di cantare qualcosa per esprimere i suoi sentimenti lui sceglie i Beatles, chiedendo già l’aiuto da casa per le prove assurde che sicuramente dovrà affrontare nella cucina di MasterChef.

Won’t you please, please help me

7) Nicholas – Voto 8

Nicholas – MasterChef 11

I toscani hanno devastato questo paese e comincio a temere fortemente per la cucina della MasterClass. Tra una harne e un burritho Nicholas agguanta senza sforzi il grembiule bianco (ora ci manca solo che non è toscano e la frittata è fatta ed impiattata).

Per un momento mi è quasi sembrato che il buon vecchio Antonio-Dexter si fosse impossessato del corpo di Mattia Stanga per girare un nuovo video parodia dei cuochi che si preparano a partecipare a MasterChef.

Che poi pensandoci bene, qualcuno ha mai visto Antonio, Mattia e Nicholas nella stessa stanza?

Vostro Onore, il caso è chiuso.

8) Mery – Voto 5

Mery – MasterChef 11

Mery che cammina su sentieri più scuri, sta cercando un grembiule bianco e una gioia sfusa. Ho come la sensazione che ambisca a diventare la nuova Monir di questa stagione, ma con il condotto lacrimale del Cavolini.

La scelta più saggia che ha fatto è stata certamente quella di vestirsi in palette con Barbieri, il quale nella serata odierna si sentiva particolarmente affine a una Dolores Umbridge pronta a dirigere questi meravigliosi Skill Test.

Indubbiamente Mery è la quota emo di questa edizione, ma fortunatamente ha saltato la sfida dei tagli.

9) Ariel aka Veronica – Voto 4

masterchef

Effettivamente neanche lei sa bene come è arrivata fino a questo punto. Da una sfilettata a un’anatra volante giunge finalmente alla giardiniera… un lavoro che forse le si addice di più rispetto alla cuoca. E così la principessa degli abissi fa il suo viaggetto e torna in fondo al mar a spezzare le ossa alle anatre e a confondere branzini con le orate.

E vissero shalati e contenti.

10) Andrealetizia e Nicky Brain – Voto 7

Andrealetizia e Nicky Brian – MasterChef 11

Andrealetizia tuttoattaccato è praticamente un dispetto dei genitori che hanno deciso di renderle la vita complicata già a partire dall’anagrafe.

Ai giudici sta sicuramente simpatica a pelle, così la Federica Pellegrini che disdegna il parrucchiere nuota con leggiadria verso la sua MasterClass, aspettando con ansia l’arrivo della sua dolce metà che, invero, tarda un po’ ad arrivare.

Con l’aiuto di Locatelli Cupido, la coppia dei nomi interessanti porta a compimento la sua missione d’amore. Nella mia testa è partita automaticamente una celebre sigla e l’immagine di un GiorgioLoca con la chioma al vento, in sella a una bici, mentre si prepara a condurre C’è una insalatina per te.

Anche se ho come la sensazione che alla prima prova in esterna, MasterChef 11 diventerà molto più simile ad Alta Infedeltà.

M’a state a fa proprio sudà

11) Carmine – Voto 8

Carmine – MasterChef 11

Cercherò su di me la tua pelle che non c’è, cantavano gli Afterhours. Invece per Carmine di pelle ce n’è pure troppa. Tuttavia, questo non gli impedisce di approdare nella MasterClass, e qualcosa mi dice che da parte sua ne vedremo delle belle. D’altronde il fandom di MasterChef aspetta da tempo l’erede di Valerio, sarà questo il caso? Vedremo.

Nel frattempo lui si avvia verso la cucina di MasterChef 11 in compagnia di se medesimo e di Remy ben ancorato tra i capelli.

12) Oriana – Voto 9

masterchef

Almeno lei ha tolto la pelle. Certo ha ucciso due volte l’anatra, ma a noi dispiace troppo non poter vedere lo scontro diretto tra lei e Giacomello.

Ora Marlena torna a casa che la dieta qua si fa sentire, in questi giorni di festa e colesterolo penseremo alla tua cucina chiatta. Vai, e insegna ai tuoi nipoti a chiudere i tortelli e imburrare padelle.

P.S. Grazie per averci dato conferma che i giudici sono tutti belli

13) Andrea – Voto 6

MasterChef 11
Andrea – MasterChef 11

C’è solo shale e pacche in tv, quei cari bei programmi ormai non ci son più. Che fine hanno fatto quei vecchi taglieriii

Il Peter Griffin nostrano approda a MasterChef 11, si improvvisa Zorro in questa Skill Test e tra un coltello e un’anatra riesce a tagliare il traguardo della MasterClass.

Momento, momento, momento

14) Dj Federico – Voto 7

MasterChef 11
Federico – MasterChef 11

Todo el mundo una mano en la cabeza una mano en la cabeza, un movimiento sexyet voilà sei nella cucina di MasterChef 11. Che emosshione, che emosshione. Ogni tanto ho la sottile sensazione che Barbieri e i suoi neuroni parlino Serpentese.

In ogni caso, la gara non ha ancora preso il volo e il Dj delle meraviglie già non vede l’ora di tornare a casa, abbracciare i suoi figli e dirgli “ecco questa è la Santa pacca del Canavacciuolo, fatene buon uso

15) Pietro – Voto 6

MasterChef 11
Pietro – MasterChef 11

E io a te dico: tu sei Pietro e su questa arancina edificherò la mia Cucina.

Pietro, il libero professionista molto libero e poco professionista, afferra il suo grembiule bianco non senza ostacoli. D’altronde per quanto incredibbbbileh possa sembrare ne deve mangiare ancora di riso scotto per rimpiazzare l’indimenticato Adda cuosa.

Zio Beddo impestato, quest’anno ne vedremo delle belle.

16) Christian – Voto 8

Christian – MasterChef 11

L’estetismo del panico, anche in questo caso il mix di terrore e tecnicismo portano Christian al tanto agognato grembiule. Anche quando il cilindro crolla, il mago Christian ha sempre la sua bacchetta e risolleva la situazione.

Ma che quenelle scrivo? Sarà in grado di reggere il peso di un Invention o peggio di un Pressure? Lo scopriremo solo vivendo… sempre se sopravviamo a questo weekend di tavolate e tombolate.

17) Enrico – non classificato

Enrico – MasterChef 11

Dammi tre parole: Frullo, coloro, schizzo.

Non penso di dover aggiungere altro, rovinerei questo sprazzo di poesia che MasterChef 11 ci ha regalato.

18) Lia detta Victoria – Voto 8

Lia – MasterChef 11

Voto alto per le aspettative su quella che si preannuncia la villain di questa edizione. “Is your Klaus the kind-of-close Klaus from your class” non lo sappiamo, l’unico Claus che ci interessa in questo momento è Santa, Santa Claus. Quest’anno nella letterina gli ho chiesto una gioia, ma qualcosa mi dice che anche a ‘sto giro il buon vecchio della Lapponia affiderà la consegna a Poste Italiane.

Una gioia, invece, arriva per la Victoria della MasterClass, che evidentemente non ha le mani d’oro solo quando si tratta di dolci e tedeschi, ma anche quando si parla di French Toast. Si vede che siamo proprio internescional internescional.

Do you want another scianz, just you and me?

19) Toro Seduto aka Diego – Voto 4

masterchef
Diego – MasterChef 11

Toro Seduto, ma neanche troppo, parla con la stessa voce intensa di gIANMARIA di X Factor 2021. Solo che mentre quest’ultimo è arrivato secondo con i suoi Suicidi, Toro Seduto prende la questione alla lettera e cucina un vero e proprio suicidio culinario.

D’altronde è risaputo che nella cucina di MasterChef ci sono troppe maschere e pochi volti.

Ma ci sono anche pochi grembiuli a disposizione. Siamo quindi costretti a salutare il nostro visionario esperto di erbette e funghetti selvatici. Vai, e insegna agli angeli come impiattare delle maschere tribali.

20) Giulia – Voto 7

MasterChef 11
Giulia – MasterChef 11

Con il suo pollo in salsa invisibile Giulia conquista il cuore grande di Antonino, il quale si immola per lei e le lascia un autografo sul grembiule. Lei intanto con l’eleganza di un uovo perfetto recupera la fiducia dei giudici e si accomoda nella MasterClass bella ed elegante come un bignè del Supremo Maestro Massari.

Ucci ucci sento odor di villainucci.

Prevedo già una Civil War nella MasterClass di MasterChef 11 tra lei e Lia con Polone che per deformazione personale evita la lite.

21) Dalia – Voto 7

MasterChef 11
Dalia – MasterChef 11

Chichibio ha ritrovato la coscia mancante ma ha perso la gru per strada. Dalia, invece, una novella dopo l’altra, la sua strada la ritrova eccome e questa la conduce dritta dritta al grembiule bianco con ricamato il suo nome.

Insisti e persisti e Chichibio conquisti.

Scopri il primo libro di Hall of Series: 1000 Serie Tv descritte in 10 parole è disponibile ora su Amazon!